aroundmorandi – natura morta con pane e limone A tavola con Giorgio Morandi tra cultura, arte del cibo e design

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
27- 30 marzo 2014
A tavola con Giorgio Morandi tra cultura, arte del cibo e design al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. 
 
Dal 27 al 30 marzo l’universo dell’artista verrà ricreato in aroundmorandi – natura morta con pane e limone, 
ideato dall’associazione wonderingstars in collaborazione con Museo Morandi. 
La quotidianità di Morandi rivivrà nelle parole dell’amico e curatore Carlo Zucchini e attraverso i piatti di due chef 
dell’avanguardia culinaria, Massimo Bottura e Marta Pulini, con la reinterpretazione del ricettario delle sorelle 
del maestro bolognese.
Il progetto sarà parte dell’Expo 2015, di cui gode del patrocinio.
aroundmorandi – natura morta con pane e limone fa incontrare design, arte culinaria e cultura dell’innovazione 
con l’universo di Giorgio Morandi, nell’anno in cui ricorre il cinquantesimo anniversario dalla sua scomparsa. 
L’iniziativa, che è curata dall’associazione wonderingstars in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | Museo 
Morandi e si terrà dal 27 al 30 Marzo negli spazi del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, comprende 
un evento performativo e un’installazione dedicati al grande artista bolognese e al suo rapporto con gli oggetti 
domestici e con la quotidianità familiare, più alcuni incontri, laboratori e workshop. Nel progetto giocano un 
ruolo fondamentale l’amico dell’artista scomparso, il maestro Carlo Zucchini, Garante della donazione Morandi 
al Comune di Bologna, e i due soci e chef Massimo Bottura, recentemente insignito del prestigioso White Guide 
Global Gastronomy Award, e Marta Pulini, rispettivamente dell’Osteria Francescana e della Franceschetta 58 /
Bibendum di Modena. 
aroundmorandi – natura morta con pane e limone 
la voce del maestro – dialogo tra Massimo Bottura e Carlo Zucchini
27 marzo h 20.30 – 24.00
MAMbo – Sala delle Ciminiere
I protagonisti della performance ideata da wonderingstars, associazione che si occupa di promuovere e 
diffondere progetti d’arte, architettura, design, creative food ed eventi in comunicazione tra loro attraverso 
l’identità geografica e l’arte, racconteranno il mondo e la dimensione domestica del maestro bolognese. Zucchini 
e Bottura daranno voce alla modernità di Morandi, il primo calandoci nell’universo dell’artista e attingendo al 
suo epistolario, all’esperienza della frequentazione della famiglia e alla conoscenza delle sue opere; il secondo 
reinterpretando le suggestioni della poetica morandiana in chiave contemporanea.
La tavola sarà il cuore dell’evento che incrocia arte, design, alta cucina, performance e racconto. Allestita con 
oggetti e tovagliati di design ispirati all’opera dell’artista, richiamerà la convivialità della famiglia Morandi e al 
COMUNICATO STAMPAtempo stesso la storia di una terra tra passato e futuro, tra sapori da conservare e innovare. Alle due voci dei 
protagonisti se ne aggiungerà una terza, quella dell’attrice Marinella Manicardi che interpreterà una delle sorelle 
dell’artista.
Durante la performance il pubblico assaggerà un piatto ispirato al mondo di Morandi, creato da Massimo Bottura. 
Il ricettario delle sorelle Morandi, rielaborato da Marta Pulini, sarà oggetto di una pubblicazione in uscita nel 
corso del 2014.
 
Contributo per l’ingresso all’evento: 18 euro comprensivo di ingresso al Museo Morandi fino ad esaurimento 
posti. Prevendita e riduzione per gli iscritti all’Albo degli Architetti di Bologna 15 euro a persona.
Per partecipare è 
consigliato prenotare al numero 051-9917794 o inviare una mail all’indirizzo info@wonderingstars.it. Il biglietto 
d’ingresso permette inoltre di visitare il Museo Morandi a prezzo ridotto dal 28 al 30 marzo 2014.
Anche Casa  Morandi (l’abitazione che fu dell’artista, situata in via Fondazza 36 a Bologna) farà parte del circuito dell’iniziativa 
con aperture straordinarie al pubblico.
 
extraordinary ordinary objects – Giorgio Morandi inspires design
La quotidianità del maestro rivive in extraordinary ordinary objects – Giorgio Morandi inspires design. In 
mostra, oggetti inediti originali e oggetti ordinari di ispirazione morandiana, straordinariamente reinterpretati 
da alcuni tra i più grandi designer e artisti contemporanei. Le installazioni sono esposte nella Sala delle Ciminiere 
del MAMbo e sono visibili al pubblico dal 27 al 30 marzo. Ingresso: 4 euro. 
 
Laboratori 
aroundmorandi – natura morta con pane e limone sarà accompagnato da Pranzi Di-segni. A tavola con Giorgio 
Morandi, un laboratorio didattico per bambini a cura del Dipartimento educativo MAMbo in collaborazione con 
Associazione Il Tempo Ritrovato, da un’idea di wonderingstars. Questo percorso inedito tra educazione estetica 
e alimentare si terrà al museo sabato 29 marzo alle ore 16.00 (fascia d’età 8-11 anni) e domenica 30 marzo alla 
stessa ora (fascia d’età 5-7 anni). Ingresso 5 euro, prenotazione obbligatoria (051 6496628, lun-ven h 10.00-
13.00, mamboedu@comune.bologna.it).
 
Incontri e workshop
A talk aroundmorandi
Il progetto prevede un incontro con esperti di design, curatori d’arte, editori e chef che si confrontano sulla 
vitalità dell’ispirazione che Giorgio Morandi continua a fornire agli artisti di ogni ambito creativo. Partecipano 
alla tavola rotonda Carlo Zucchini, Alberto Alessi e Marzia Corraini, Marta Pulini e Giuliana Cesari; moderatore 
Aldo Colonetti; introduzione a cura di wonderingstars.
L’iniziativa sarà aperta a chi vuole parteciparvi fino ad esaurimento dei posti disponibili e si terrà nella sala 
conferenze del MAMbo il 29 marzo alle ore 11.00.
 
aroundmorandi – a color inspiration
Domenica 30 Marzo si terrà alle ore 12.00 negli spazi di Casa Morandi (via Fondazza 36) un workshop dedicato 
al colore a cura della Color Designer Vicky Syriopoulou al quale parteciperà come ospite Carlo Zucchini. È 
consigliata la prenotazione al numero 051 – 9917794 o inviando una mail all’indirizzo info@wonderingstars.it. Il 
contributo per la partecipazione è di 8 euro a persona ed è prevista una riduzione a 5 euro per gli iscritti all’Albo 
degli Architetti di Bologna.
da un’idea di
WONDERING
stars
in collaborazione con
con il patrocinio dida un’idea di
WONDERING
stars
in collaborazione con
con il patrocinio di
Galvani per i musei
Morandi poeta del nostro tempo: pittura e poesia dialogano
Il Liceo Galvani di Bologna partecipa con i suoi studenti – guide del progetto “Il Galvani per i musei” alle iniziative 
dedicate a Giorgio Morandi nel cinquantesimo anno dalla sua morte offrendo visite guidate gratuite al Museo 
Morandi. Il percorso è inedito e si concentra sul rapporto fra pittura e poesia nel ‘900. Le visite si terranno nella 
giornata finale di aroundmorandi, domenica 30 marzo 2014 dalle 17.30 alle 20.00, ogni 30 minuti.
Per informazioni: mamboedu@comune.bologna.it ; tel. 0516496626/628
Il mondo di Morandi all’Expo 2015 
Giorgio Morandi e il percorso multidisciplinare costruito intorno alla sua figura di uomo e artista sono l’anima e 
il punto di partenza di un progetto triennale partito con successo ad Arte Fiera 2012. Dopo le iniziative previste a 
Bologna, aroundmorandi diventerà un format itinerante e si svilupperà all’interno del padiglione Italia Fabbrica 
del Vapore all’Expo di Milano, l’appuntamento internazionale del prossimo anno sul tema della nutrizione del 
pianeta. 
(Visited 15 times, 1 visits today)