Un importante passo avanti nella lotta alle adiposità localizzate più resistenti

“Impatto della Meccano-Stimolazione LPG® sull’espressione dei geni e la mobilizzazione dei lipidi*”

 

L’obesità nel mondo è un problema  dilagante  e in continua crescita:  oggi circa 1 miliardo di adulti e 22 milioni di bambini al di sotto dei 5 anni, sono in sovrappeso. Questo, principalmente, è il risultato di cattive abitudini alimentari combinate con uno stile di vita sedentario.

LPG®, leader mondiale nel trattamento del tessuto connettivo, con le sue tecnologie LPG-Cellu M6® ha pertanto voluto condurre uno Studio* Scientifico relativo agli effetti della “meccano-stimolazione Endermologie®” sulle adiposità localizzate particolarmente resistenti.

 anticelulitni-tretmani

Panoramica dello studio:

 

Problematica: Alcune adiposità localizzate sono particolarmente difficili da ridurre (“culotte de cheval”, “maniglie dell’amore”, “gobba del bisonte” etc.). Questo   è dovuto al fatto che gli “adipociti” (cellule del tessuto adiposo), in quelle aree, sono poco reattivi agli stimoli neuro-vegetativi (nor-adrenergici) ed alle sollecitazioni del metabolismo, per cause sia di tipo ormonale che genetico. In termini pratici, questo significa che tali aree sono meno reattive agli “input” lipolitici a cui sottoponiamo il nostro corpo (tipicamente diete ed attività fisica). Scientificamente questo dipende dalla maggiore sensibilità dei “recettori alfa” (anti-lipolisi) piuttosto che “beta” (pro-lipolisi), in queste aree critiche.

 

Protocollo: Il Prof. Max Lafontan (Direttore della ricerca emerito presso l’Istituto Nazionale di Ricerca Medica di Tolosa) su un campione di 12 soggetti (donne, morfotipo ginoide, età media 31,8 anni, in sovrappeso, IMC > 25)  ha utilizzato due tecniche diagnostiche altamente sofisticate:

 

I – La Microdialisi (impianto di una sonda doppia “in situ” con prelievi direttamente nella zona “gluteo-femorale”) ha consentito ai ricercatori di studiare il tessuto adiposo e la lipolisi.

 

II – Il genomico (chip a DNA) ha permesso ai ricercatori di studiare direttamente le variazioni dell'espressione dei geni dopo la biopsia sul tessuto adiposo, e quindi di interpretare al meglio i meccanismi d’azione che conducono ai risultati.

Lo studio ha evidenziato che la “meccano-stimolazione LPG-Endermologie” effettuata con  l’apparecchiatura Cellu M6® , è in grado di influenzare/modificare la risposta lipolitica del grasso che risulta aumentata del 70% dopo 12 sessioni.

 

Lo studio genomico ha anche dimostrato l’assenza di “marker” dell’infiammazione: questo permette di concludere che lo straordinario risultato è stato ottenuto in modo assolutamente non invasivo, nel rispetto dei tessuti.

 

Un primo passo importante a livello mondiale !

 

A  integrazione di un corretto regime alimentare e di  un’adeguata attività fisica, la meccano-stimolazione LPG- rappresenta l’anello mancante per la riduzione del grasso localizzato.

 

Questa importante scoperta costituisce un primo passo a livello mondiale, e apre la strada verso un nuovo e più efficace approccio nel rimodellamento e nella riduzione naturale delle adiposità localizzate.

 

 

 

 

LPG è il leader mondiale della stimolazione cellulare e del trattamento del tessuto connettivo.

La metodica corpo LPG è realizzabile solo con le apparecchiature brevettate Cellu M6®

 

Le pliche cutanee sono delicatamente mobilizzate dai rulli motorizzati in modo indipendente.

 

Oltre 85 studi scientifici di cui 50 pubblicazioni (21 Medline) ne convalidano i risultati.

 

La ricerca LPG è affidata all’organo permanente “Comitato Scientifico Internazionale di Ricerca” (CO.SI.RE.)

 

(Visited 40 times, 1 visits today)