Assegnato alla Benefit Company “Pieces of Venice” il XXVI Compasso d’Oro nella categoria “Design per il sociale”.

Company Profile Settembre 2020

Pieces Of Venice è un progetto di Impresa Circolare ideato da Luciano Marson e sviluppato insieme alla moglie Karin Friebel, nato dall’amore per la città di Venezia e vincitore  del XXVI Compasso d’Oro nella categoria “Impresa di Design per il Sociale”.

Sono 4 i Compassi d’Oro che ha ricevuto Luciano Marson.

Il primo, nel 1998, con la grafica delle Istruzioni di Montaggio, poi, nel 2004, quale produttore della panca Ripley di Toyo Ito e, sempre con Ito, nel 2008, per l’allestimento al Salone del Mobile realizzato nel 2005.

E oggi quello dal valore forse più importante, il Compasso d’Oro per il progetto d’impresa etica “Pieces of Venice”.

Quattro compassi, per una sequenza di Grafica, Prodotto, Allestimento e ora anche Progetto di Impresa.

Visionario di “sogni realizzabili”. La vita lo ha sorpreso regalandogli un sogno che non credeva possibile: sposare Karin e con lei sviluppare Pieces of Venice arrivando insieme a vincere il quarto Compasso d’Oro, il più significativo, perché riconosce il valore etico di un progetto dedicato alla città amata, Venezia, e della formula innovativa di un modo di fare impresa diverso, che non guarda solo al profitto, ma all’ambiente, e soprattutto al miglioramento della qualità della vita delle persone.

Pieces of Venice infatti recupera nel territorio di Venezia e della sua laguna materiali riciclabili e li mette a disposizione di un ampio pubblico sia nella loro natura originaria sia trasformati.

L’idea era e rimane quella di racchiudere in un’azienda il loro amore per Venezia, per i materiali, per la bellezza e per il sociale. Una Benefit Company, non un’ulteriore SRL.

Intorno ai valori di Pieces Of Venice si sono riuniti un gruppo di affermati designers – Baldessari e Baldessari, Mariapia Bellis, Carlo Cumini, Giulio Iacchetti, Cristian Malisan, Lorenzo Palmeri, Matteo Ragni, Marco Zito – progettisti di una collezione di 20 oggetti che traggono ispirazione nella tradizione veneta e sono ripensati e proposti in chiave contemporanea. Icone da tramandare dai nonni ai nipoti e da condividere per promuovere cultura, tradizioni, leggende veneziane.

Souvenir di qualità per ricordare un viaggio a Venezia, oggetti utili quali portaritratti o portapillole, ventagli, bastoni da passeggio e calzascarpe dai lunghi manici per rispettare le schiene dei nostri nonni. Alcune creazioni sono degli evergreen, come l’altalena oppure reinterpretazioni come la raganella per trasmettere alle nuove generazioni la cultura del recente passato.

I prodotti sono contraddistinti dall’indirizzo di una scuola o di un museo, di un ristorante eccellente o un luogo curioso, zone poco conosciute in quanto al di fuori dei circuiti del turismo di massa, una sorta di caccia al tesoro che educa i turisti a scoprire una Venezia vera e viva.

I materiali di cui si avvale Pieces of Venice trasmettono un grande senso di appartenenza ai luoghi di derivazione e in loro sono ancora vivi il ricordo e i profumi della Laguna e della città di Venezia. L’azienda oggi utilizza principalmente due legni, rovere di recupero delle briccole, i “pali” legati a gruppi di tre che segnalano i canali navigabili, e larice di pontile; il programma prevede di espandere la gamma e utilizzare anche le catene di navi, le ancore, le cime in corda di canapa dei vaporetti e dei battelli, gli scarti delle vetrerie di Murano per dar loro nuova vita e funzione, nella loro forma originale o in composizioni o trasformazioni.

Già oggi si può anche acquistare una semplice tavola che componeva un pontile piuttosto che un pezzo della stessa trasformato in fermacarte o sedile di un’altalena. Pieces of Venice, oltre ai materiali offre una serie di accurate lavorazioni tra cui taglio, foratura, levigatura, protezione con olio vegetale, da eseguire su progetto del cliente.

Pieces Of Venice, nella sua natura di Benefit Company, ha grande sensibilità e consapevolezza sociale e affida prevalentemente le lavorazioni e trasformazioni dei materiali alla Cooperativa Sociale Futura che ha finalità di riscatto e riabilitazione sociale.

Nel proporre i prodotti sul mercato, Pieces of Venice si orienta a un pubblico non solo attento alla qualità degli oggetti, ma anche consapevole di destinare a fini benefici parte del valore del prodotto acquistato.

Pieces of Venice dona infatti all’associazione no profit Masegni&Nizioleti, che si occupa della salvaguardia del decoro di Venezia, laddove la mano pubblica non riesce ad arrivare, 3 € per ogni prodotto venduto.

Chi acquista un prodotto Pieces of Venice salva un vero e proprio pezzo di Venezia, contribuisce al suo decoro e partecipa al sostegno di persone con disabilità o svantaggio sociale.

Anche un rifiuto abbandonato in laguna può diventare grande bellezza.

#salvaveneziaunpezzoallavolta

#savevenicewithus  

www.piecesofvenice.it

Sede Legale                                                   

Via Sandro Gallo 157/A                               

30126 Lido di Venezia (VE)                         

ITALIA                                                       

 

Sede Operativa

Viale Martiri della libertà 12/10

31046 Oderzo (TV) – Italia

Tel. +39 349 5819500

www.piecesofvenice.com

pieces@piecesofvenice.it

(Visited 30 times, 1 visits today)