Enoturismo, Ronco Calino riapre le cantine

Enoturismo, Ronco Calino riapre le cantine

 Wine tour in sicurezza nell’oasi segreta in Franciacorta

Ronco Calino riapre  le cantine per visite guidate e degustazioni. I grandi spazi affacciati sui vigneti biologici, sui quali domina la dimora dell’indimenticato Arturo Benedetti Michelangeli, accoglieranno nel fine settimana della Festa della Repubblica i primi visitatori, curiosi di sperimentare i wine tour a prova di COVID19.

Sorride dietro la mascherina la patronne Lara Imberti Radici: “Siamo emozionati, dopo quasi tre mesi torniamo ad accogliere i nostri ospiti. Abbiamo studiato un protocollo di sicurezza severo, ma che garantirà il piacere dell’esperienza. Riceveremo piccoli gruppi, non più di 14 persone, solo su prenotazione; li seguirà il nostro staff, appositamente formato. In ogni ambiente della cantina metteremo a disposizione prodotti igienizzanti, mentre le distanze di sicurezza saranno più che adeguate in tutti i momenti dell’incontro”.

Ronco Calino lancia quindi un segnale di ottimismo, un invito a scoprire il territorio attraverso una piccola e sorprendente realtà: un’oasi segreta, celata tra le colline moreniche che, oltre all’eleganza degli ambienti, offre una collezione di Franciacorta e vini fermi dalla personalità chiara e riconoscibile.
(Visited 6 times, 1 visits today)