DA BEDUSSI A BRESCIA

Il dolce di riferimento per le Festività è ormai un Must della famiglia Bedussi. Viene lievitato per almeno 36 ore e declinato poi tre versioni: dal classico con i canditi, al cioccolato e noci a quello con le albicocche. Bedussi, laboratorio creativo di Brescia, si è ormai affacciato all’orizzonte italiano con la consapevolezza di essere diventato un punto di riferimento per chi è alla ricerca costante della qualità

La storia di questa famiglia è cominciata nel mondo del gelato nel giugno del 1992.
Erano i primi passi in un campo per loro ancora sconosciuto e il prodotto realizzato era
ben lontano da quello di oggi. Nel 1996 un secondo punto vendita, solo da asporto, per
poi approdare nell’imponente sede di oggi di via Crocifissa di Rosa, divenuta un punto di
riferimento per Brescia e dintorni.
La mamma Patrizia si occupa del gelato, papà Ermanno cura acquisti ed amministrazione,
il figlio minore Paolo gestisce la sala mentre Francesco ha il timone di pasticceria e
cucina. L’offerta sì è allargata rispetto agli albori, non solo una moltitudine di gusti di
gelato perfetti ma anche dolci monoporzione, una ventina di brioche differenti per
colazione, una ricca biscotteria e una grande trasversalità in cucina. Una menzione a parte
la meritano i lievitati per le festività, di grandissima fattura con panettoni che lievitano per
36 ore, dal classico con i canditi, al cioccolato e noci a quello con le albicocche, insomma
oggi la realtà Bedussi è un laboratorio creativo che guarda l’orizzonte con grande
consapevolezza.
Premio come Miglior Bar d’Italia nel 2015 per Gambero Rosso, presente sulle guide di
Identità Golose e de l’Espresso, nonché su quelle di bar, pasticcerie, gelaterie e pizzerie
sempre di Gambero Rosso, non è un caso che fornisca panettoni e colombe a Piazza
Duomo di Enrico Crippa.
IL GELATO
Il gelato è il simbolo di famiglia e viene preparato con 4 basi differenti ed
un’accuratissima selezione di materie prime. La crema con uova, panna e zucchero, niente
burro; la frutta è a base acqua, senza latte, con 90% di frutta, solo con frutta fresca e
stagionale, mai congelata o marmellata. Tutto viene fatto rigorosamente in casa, anche la
pasta di nocciola e di pistacchi, prendendo ovviamente le nocciole dal Piemonte e i
pistacchi da Bronte. Viene utilizzato solamente latte crudo di un’azienda agricola della
bassa bresciana, non si fa uso di alcun tipo di neutro o grasso idrogenato ma bensì di
fibre che oltre ad aggiugere una maggiore spatolabilità al gelato, danno giovamento e
beneficio all’organismo. Importante poi sottolineare come tutti i gelati siano senza glutine
come anche i topping ed i biscotti per evitare qualunque tipo di contaminazione.
LA PIZZA
La pizza è l’ultima perla di questa realtà, è diventato un esercizio quotidiano per far
godere ogni palato. Viene proposta con tre impasti differenti: uno con biga classica per
un formato gourmet, rinfrescato con farina debole per un risultato profumato e croccante;
uno “indiretto-fermentato” con un 65% di acqua, decisamente più morbido al palato e
ancora più leggera ed uno poolish a base integrale. Le lievitazioni arrivano ad un massimo
di 24 ore circa con una bassissima percentuale di lievito, circa l’1%. Le farciture sono circa
una quindicina, a rotazione stagionale e con una proposta quotidiana, tendono a
privilegiare ingredienti poveri ma di grande qualità, per esaltare al meglio tecnica e
peculiarità di ogni impasto.
LA CUCINA
Una definizione calzante è sicuramente poliedrica, abbraccia piatti che ammiccano al
gourmet e che trovano terreno fertile in un raffinato bistrot. Dalle insalate con la
classicissima Caesar Salad con pollo cotto a bassa temperatura al Fritto di Pesce, al Tonno
con fave e teriyaki, agli Hamburger Bedussi e Cheese-Bedussi King, oltre alle già citate
pizze. Nel weekend l’offerta diventa brunch con pancakes, croque Madame e Monsiuer,
Omelette, Bagel, Quiche, Egg Sandwich, Brioche con salmone marinato, tutto sempre
rigorosamente fatto in casa.
FRANCESCO BEDUSSI
Talentuoso ma anche assetato e smanioso di sapere, leva 1987. Sì è formato all’Universit
di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, per poi crescere professionalmente con l’estroso
Davide Scabin al Combal Zero, il maestro di lievitati Rolando Morandin, i panificatori Ezio
Marinato e Giuliano Pediconi, il pasticcere Gianluca Fusto e infine il rinomato Enrico
Crippa a Piazza Duomo. Una formazione totale e completa su ogni campo che lo ha
aiutato e lo aiuta a sperimentare, provare, creare con conoscenza e cognizione perché
non esiste un limite ma certamente un modo di fare meglio quello che si fa oggi.
BEDUSSI
via Crocifissa di Rosa, 113 – 25123 Brescia
Aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 24:00
bedussi.it / info@bedussi.it
IG @bedussiecucina
FB @bedussigelateria

(Visited 33 times, 1 visits today)