SHI LIANG e MA LIN LIQUIDIGLOBALI MATERA 2019

 ARTE PER LE MARCHE MATERA 2019

nell’ambito della sua rassegna

presenta la mostra

SHI LIANG e MA LIN

LIQUIDIGLOBALI

dal 15 giugno al 12 luglio 2019

Chiesa Rupestre di Sant’Antonio Abate

Via Sant’Antonio Abate

Sassi di Matera

Inaugurazione 15 giugno 2019 alle ore 17

a cura di Arte per le Marche di Antonella Ventura

in collaborazione con l’Associazione Patrimonio Rupestre

La mostra gode dell’Alto Patrocinio dell’Ateneo di Pechino, Accademia di Pittura Contemporanea, Arti figurative, oltre che dell’italiano Istituto Confucio di Macerata.

SHI LIANG è uno dei massimi esponenti della Pittura Figurativa Cinese, vice direttore generale dell’Accademia di Pechino Arte Contemporanea Figurativa ed esporrà per la prima volta un’opera sacra dedicata ai Diritti Umani.

Due uomini, due artisti, quattro mani, due scuole di pensiero orientale-occidentale si fondono in linee, immagini, cromie che sintetizzano l’Uomo del terzo millennio nel suo vuoto esistenziale immerso nell’etere tecnologico.

SHI LIANG e MA LIN – il primo vive a Pechino, il secondo in Italia (tra Firenze e Roma) e in Cina, sono accomunati dalla loro volontà di riprodurre l’anamnesi, in pittura, del mal di vivere del nostro tempo.

Il parallelismo concettuale tra la Cina del terzo millennio raffigurata nel realismo crudo ed esasperato di SHI LIANG non stride con il simbolismo manierista concettuale post decadente di MA LIN il quale riflette le icone emotive del mondo occidentale, bensì rafforza un pensiero unico globale del contemporaneo senza più radici né punti fermi.

I due linguaggi dialogano sulle stesse connessioni emotive: paura, anaffettività, solitudine.

È come se il realismo dell’uno cancelli i simboli dell’altro e l’uomo che vi si riflette non abbia storia, nessuna terra, né spazio e né tempo, non abbia futuro.

È un figurativo liquido, è un simbolismo liquido, rispettivamente quello di SHI LIANG e di MA LIN LIQUIDIGLOBALI, per dirla alla Baumann, dove la cultura è nell’apertura della mente e nel non appartenere a niente, avulsi da concetti stereotipati ma legati al movimento interiore.

Con la grandissima scuola del figurativo cinese, da cui provengono SHI LIANG e MA LIN, è stato recuperato e portato in auge in Europa l’uomo, ponendolo ancora al centro della scena ARTISTICA.

È lo stesso Uomo che alla ricerca di sé stesso arriva a Matera, in un tempo senza fine, per andare oltre la forma fino al genoma animista del suo stesso spirito che Matera appunto è e rappresenta. A.V.

SCHEDA MOSTRA

SHI LIANG e MA LIN

LIQUIDIGLOBALI

dal 15 giugno al 12 luglio 2019

a cura di Arte per le Marche

Chiesa Rupestre di Sant’Antonio Abate

Via Sant’Antonio Abate

Sassi di Matera

Inaugurazione  15 giugno 2019 alle ore 17.00

Testi critici di Antonella Ventura,Antonella Caruso e Serena Scolaro

Allestimento e Progettazione: ing. Luca Demontis

Segreteria: Flavia Maccari

Con il patrocinio del Comune di Matera e del Comune di Pollenza(Mc) e degli  Atenei:

ARD&NT dell’Accademia di Brera, Politecnico di Milano, Università di Macerata e Accademia di Belle Arti di Macerata, Ateneo di Pechino (Accademia di Pittura Contemporanea, Arti figurative), Istituto Confucio, Unesco, Cisl Marche, Matera 2019 OPEN FUTURE, European Capital of Culture e Associazione Patrimonio Rupestre

Info:

Chiesa Rupestre di Sant’Antonio Abate: Gabriele Martulli 345.6287540

Arte per le Marche: Antonella Ventura  346.084146

 

346 084146

arteperlemarche@gmail.com/

 

 

(Visited 33 times, 1 visits today)