Photoweek 2019 “L’archivio racconta” Milano, Castello Sforzesco

“L’archivio racconta”
Milano, Castello Sforzesco
Civico Archivio Fotografico, Sala conferenze
4 – 5 – 6 giugno 2019
L’associazione culturale “Fulmicotone”, in collaborazione con il Civico Archivio Fotografico di Milano, in occasione della Photoweek 2019 promuove un ciclo di incontri aperti al pubblico dedicato alla valorizzazione delle sue collezioni.
I soci dell’Associazione propongono tre percorsi di approfondimento su temi legati alla storia della fotografia, che saranno dedicati all’esplorazione della collezione del Civico Archivio Fotografico in particolare focalizzandosi sul rapporto tra fotografia e città di Milano, partendo dalla visione diretta del materiale originale.
I percorsi che i ricercatori hanno costruito durante diverse fasi di inventariazione e catalogazione del
materiale fotografico saranno così suddivisi: il primo incontro sarà dedicato alla evoluzione urbanista di Milano dall’unità d’Italia alla Seconda Guerra Mondiale, un percorso alla scoperta della sua rapida crescita a partire dalla città murata fino a giungere all’utopia futuristica.
Nel secondo incontro protagonisti saranno i navigli, percorrendo le loro sponde scopriremo la città d’acqua e la sua rete di canali che per secoli hanno reso il capoluogo lombardo centro di commerci fino alla loro
chiusura negli anni Trenta.
Il terzo incontro, infine, sarà incentrato sugli anni Venti del Novecento a Milano, un’esposizione a due voci
che ci mostrerà lo sguardo fotografico tra arte ed industria attraverso le fotografie di grandi fotografi come
Aragozzini, Castagneri, Crimella e Zani.
L’obiettivo è di stimolare l’interesse del pubblico per la storia della fotografia come strumento privilegiato di
interpretazione di un’epoca e di un mondo in rapida evoluzione, in grado di cogliere e illustrare valori e
contraddizioni dell’incipiente modernità. Al tempo stesso, intende offrire al pubblico un’opportunità unica di
conoscenza diretta del patrimonio del Civico Archivio Fotografico di Milano, che, nato al servizio della città e
della sua memoria, ancora oggi si propone come luogo vivo e centro di elaborazione di una possibile
“disciplina dello sguardo” funzionale alla lettura del mondo contemporaneo.
Programma
Martedì 4 Giugno 2019 h. 17.00-18.30
“La pianta della nostra città presenta molta somiglianza con la sezione di un albero” – Lo sviluppo
urbanistico di Milano tra ‘800 e ‘900
Giacomo Giordano

Mercoledì 5 Giugno 2019 h. 18.00-19.30
El navili dei temp andàa – Quando e perchè i navigli furono coperti
Marta Scandiani

Giovedì 6 Giugno 2019 h. 17.00-18.30
Milano tra le due guerre: fotografie di Aragozzini, Castagneri, Crimella, Zani
Ilaria Calamera e Valentina Barbieri

Il Civico Archivio Fotografico del Castello Sforzesco di Milano, nato agli inizi del Novecento grazie all’impegno
di Luca Beltrami, conserva 850.000 fotografie originali dal 1839 ai nostri giorni ed è un istituto che unisce alle
attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio iniziative volte a promuovere la cultura fotografica,
storica e contemporanea, in collaborazione con realtà istituzionali, associazioni, università, musei.
https://archiviofotografico.milanocastello.it/

“Fulmicotone”, associazione culturale nata nel 2013, affianca il Civico Archivio Fotografico di Milano,
favorendone la promozione delle sue collezioni. Collabora a progetti esistenti proponendo nuove forme di
supporto e dialogo fra i vari ambiti del mondo della fotografia, con particolare attenzione all’utilizzo dei più
recenti strumenti di valorizzazione e comunicazione delle risorse culturali con il fine di raggiungere un
pubblico ampio e variegato.
http://www.associazionefulmicotone.it/

Gli incontri sono gratuiti e aperti al pubblico fino ad un massimo di 25 persone a incontro previa
prenotazione obbligatoria all’indirizzo:
associazionefulmicotone@gmail.com
Per informazioni:
associazionefulmicotone@gmail.com
https://archiviofotografico.milanocastello.it/

(Visited 17 times, 1 visits today)