Piquadro nuovo look per il flagship di Corso Buenos Aires

Piquadro nuovo look per il flagship di Corso Buenos Aires

In occasione del Salone del Mobile 2019, Piquadro riapre uno dei suoi più importanti punti vendita, la boutique di Corso Buenos Aires a Milano, ristrutturata per interpretare con un concept completamente nuovo l’anima tech-design del marchio di accessori per il business e il viaggio.

L’ideazione del nuovo store concept, la cui prima declinazione è il flagship di circa 110 metri quadri con due grandi vetrine al 10 di Corso Buenos Aires, è stata affidata a Storage Milano con obiettivo di riflettere, nell’”involucro” che ospita i prodotti Piquadro, i valori distintivi che ispirano il marchio: il design, la funzionalità e l’innovazione tecnologica da un lato; l’artigianalità italiana, la qualità dei pellami pregiati e la cura per i dettagli dall’altro. Il risultato è un’atmosfera lifestyle all’interno di un ambiente pulito e dai toni caldi ed emozionali.

Lo studio di geometrie lineari, sottolineate dalla luce, permette di sviluppare una quinta scenica forte pur mantenendo un’esposizione immediatamente leggibile e ordinata.

I materiali utilizzati non sono solo contemporanei e ricercati, ma anche basici, autentici ed essenziali. Il legno di noce canaletto cannettato e liscio, contrapposto all’alluminio satinato a mano e anodizzato, crea degli scenari differenti e in contrasto che esprimono un forte carattere ma che allo stesso tempo dialogano armonicamente tra di loro.

Il valore aggiunto è nei processi di lavorazione artigianale a cui sono state sottoposte le finiture utilizzate, andando anche qui a far coincidere la filosofia del brand con quella dell’involucro che va ad ospitarlo.

All’interno della rinnovata boutique sarà possibile scoprire tutte le novità Piquadro per la primavera estate 2019, inclusa la linea Urban in dotazione ad AC Milan e al team di Formula 1 Aston Martin Red Bull Racing, i cui piloti Max Verstappen e Pierre Gasly sono i volti d’eccezione della campagna pubblicitaria Piquadro attualmente on air.

Nella boutique Piquadro di Corso Buenos sarà inoltre disponibile il servizio di personalizzazione al laser.

Piquadro è un marchio italiano di prodotti tech-design per business traveller. I tre valori che ispirano il marchio – design, funzionalità e innovazio­ne tecnologica – si fondono nei prodotti Piquadro con il sapore della lavorazione ar­tigianale italiana, la qualità dei pellami pregiati e la cura per il dettaglio. In ogni collezione Piquadro propone un’ampia gamma di borse, valigie e piccoli accessori in cui l’originalità e l’e­leganza dello stile italiano si uniscono ad una studiata praticità e affidabilità al servizio del lavoro, del viaggio e dei ritmi intensi della vita contemporanea. L’anima del marchio – Tech Inside – si trova die­tro al design di ciascun prodotto. Qualità e tecnologia, perfettamente combinati nei prodotti Piquadro, permettono la realizzazione di accessori capaci di unire l’estetica alla performance intesa come comfort nell’utilizzo, ottimizzazione degli spazi e protezione del contenuto. Ogni articolo è pensato per chi si sposta portando sempre con sé dispositivi tecnologici come computer portatili, tablet e cellulari. La tecnologia è un valore che fa davvero la differenza nei prodotti Piquadro anche se non è mai ostentata, anzi è sapientemente ce­lata e solo l’uso quotidiano permette di scoprirla. I pellami, esclusivamente italiani, provengono prevalentemente dal distretto conciario toscano, la cui antica tradizione ne fa il più noto e prestigioso a livello mondiale. Abbinati a tessuti tecnologici di ultima generazione, danno origine a prodotti dall’estetica riconoscibile ed essenziale in colori classici e tinte inedite.

La sede di Piquadro si trova a Gaggio Montano, a metà strada tra Firenze e Bologna. È qui, nell’avveniristico stabilimento sulle colline dell’Appennino Tosco-emiliano, che vengono condotte tutte le fasi di progettazione, produzione, acquisto, controllo qualità, logistica, marketing, comunicazione e distribuzione.

Il marchio Piquadro è di proprietà del Gruppo omonimo quotato dal 2007 alla Borsa Italiana e operante nel settore della pelletteria anche attraverso i marchi The Bridge e Lancel. Capisaldi per i tre brand sono la cura per i dettagli e la qualità della lavorazione e dei pellami ma, mentre il prodotto Piquadro si distingue per un design innovativo e un contenuto tecnologico, quello The Bridge esalta il sapore vintage della lavorazione artigianale toscana e infine le collezioni Lancel incarnano l’allure parigina di una maison fondata nel 1876. La rete distributiva si estende su oltre 50 paesi nel mondo e conta su 186 monomarca che includono 101 boutique a insegna Piquadro (64 in Italia e 37 all’estero di cui 57 DOS- directly operated stores e 44 in franchising), 15 boutique a insegna The Bridge (12 in Italia e 3 all’estero di cui 9 DOS-directly operated stores e 6 in franchising) e 70 boutique a insegna Lancel (58 in Francia e 12 all’estero di cui 61 DOS-directly operated stores e 9 in franchising). Il fatturato consolidato del Gruppo Piquadro, relativo all’esercizio 2017/2018 chiuso al 31 marzo 2018, è pari a 97,6 milioni di Euro e l’utile netto consolidato è pari a circa 4,8 milioni di Euro. Il fatturato consolidato registrato nei primi nove mesi dell’esercizio chiusi al 31 dicembre 2018 è pari a 107,3 milioni di Euro, in crescita del 50,5% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente chiuso a 71,3 milioni di Euro. L’aumento dei ricavi è stato determinato dall’introduzione nel perimetro di consolidamento, a partire dal mese di giugno 2018, della Maison Lancel, dall’aumento del 2,5% delle vendite a marchio Piquadro e dall’incremento del 13,8% delle vendite a marchio The Bridge.

(Visited 6 times, 1 visits today)