ToDo IL GIOCO EDUCATIVO: UN LUSSO PER CRESCERE

IL GIOCO EDUCATIVO: UN LUSSO PER CRESCERE

Si chiama “ToDo” (“da fare” in inglese) un nuovo modo di giocare sicuro, creativo ed ecosostenibile.

E’ una linea di giochi in cartone riciclabile, da costruire e colorare, progettati e realizzati esclusivamente in Italia, a Verona, città dell’amore per eccellenza. Nel pay-off “Made with love in Italy” si racchiude l’essenza dell’amore e della cura con cui sono realizzati perchè destinati ad un pubblico di ragazzi di età compresa tra i 5 e i 13 anni (Anche se questi prodotti si caratterizzano per essere apprezzati molto anche dagli adulti in famiglia).

La storia dei giochi ToDo proviene dal settore del lusso, dall’azienda italiana King Union (Europe) con esperienza internazionale nel settore del packaging di lusso e dell’uso di materiali semplici ma ispiratrici di creatività come il cartone.

Una sfida importante e stimolante quella di unire il binomio lusso/sostenibilità nel mondo dei bambini. Una mission che dal 2016 l’Azienda porta avanti perseguendo un sogno, una sfida al mercato globalizzato attuale: realizzare un prodotto educativo, eco sostenibile, pensato e prodotto esclusivamente in Italia, coinvolgendo nella produzione le cosiddette “fasce deboli” della società, condividendo sviluppo ed utili.

La prima edizione nasce con il nome di “Linea Prima” ed è composta da 14 giochi. Viene presentata alla fiera internazionale del giocattolo di Norimberga ove riscuote un successo inaspettato, poichè il tema della sostenibilità è già un pensiero consolidato all’estero, mentre in Italia sta lentamente prendendo piede, tanto da essere ancora considerato un mercato di nicchia.

Il percorso complesso della burocrazia non disarma King Unione (Europe). Nell’arco di pochi mesi viene istruita una forza vendita Italia, un canale dedicato al mercato estero e laboratori didattici direttamente sul campo.  A tutto ciò si affiancano nuovi percorsi sperimentali, perché i giochi ToDo conservano una delle più preziose caratteristiche italiane: il design, che nel caso specifico, racchiude due valori importantissimi l’uso esclusivo di un materiale assolutamente semplice come il cartone riciclabile e la capacità di stimolare la creatività e la fantasia. Il tutto avviene nella piena sicurezza, non solo perché rispettano rigidamente la normativa europea sulla sicurezza del giocattolo, ma pur essendo forniti in kit pre-fustellati da montare non necessitano dell’ausilio di colla e forbici.

Questi valori vengono riconosciuti dapprima dall’Osservatorio di  ADI (composto da 150 esperti), Associazione per il Disegno Industriale che, dopo una selezione tra 2000 prodotti circa,  inserisce i giochi ToDo nel prestigioso catalogo ADI DESIGN INDEX 2016, insieme ad altri 300 selezioni tutte Made in Italy. ToDo compare nel catalogo, tra le uniche tre aziende produttrici di giochi: la storica Quercetti (quella dei chiodini colorati) e Milaniwood, azienda specializzata in giochi in legno.

Con questo riconoscimento nazionale, ToDo partecipa alla nuova edizione 2017 della Fiera di Norimberga, che ha riconfermato il successo della linea, arricchitasi nel frattempo di 7 nuovi pezzi. Ma anche Il 2017 riserva un ulteriore riconoscimento nell’ambito del design, infatti l’Azienda veronese è stata invitata ad esporre alla prestigiosa Triennale Design Museum di Milano. La X edizione, inaugurata a marzo 2017 e terminata a febbraio 2018,  è dedicata al mondo dell’infanzia e dei bambini; “ al design e all’architettura che hanno lavorato per loro, ai giochi e alle immagini che li hanno divertiti e raccontati, agli spazi in cui si sono mossi, agli oggetti che hanno manipolato.” Come gli stessi organizzatori hanno definito l’iniziativa che porta il titolo “GIRO GIRO TONDO DESIGN FOR CHILDREN.”

Un riconoscimento importante che riconferma le potenzialità dei giochi ToDo, la loro capacità di essere espressione del bello, utile ed educativo. Filosofia che l’azienda ha portato alla Bologna Children’s Book Fair vetrina internazionale italiana, dei libri e dei giochi educativi.

Oggi il brand ToDo si è arricchito e sviluppato con il contributo di nuovi designers. Nella famiglia sono entrati gli Easy Planes, il Luna Park (che proviene dalla tradizione veneta del Distretto della Giostra) ed i prodotti natalizi con My Ecolove Christmas ed una new entry, attesa per ottobre, dal taglio fortemente didattico, legata al mondo dell’architettura e delle scienze.

“Desideriamo affidare alla linea ToDo il nostro sogno di prenderci cura del bambino nel mondo del gioco.” spiega l’Azienda “Poiché crediamo che proprio nel momento del gioco si implementi la sua crescita creativa, poniamo attenzione alle esigenze del bambino, alla sua voglia di esplorare e di viaggiare nella fantasia, facendolo divertire e stimolandolo a soluzioni, socializzazione e creatività.”

 

(Visited 29 times, 1 visits today)