Le città della Baviera Orientale

Le città della Baviera Orientale

 

Viaggiare e come leggere un libro, apre la mente, la arricchisce.  E’ sinonimo di libertà e di conoscenza, perchè ci mette in contatto con altre usanze, altre culture, anche quando sono soltanto a pochi chilometri da casa nostra, dove magari non ci sogneremmo nemmeno di trovare cose nuove e inaspettate. Sono tanti i motivi che fanno della Germania una delle destinazioni turistiche più attrezzate in Europa: la ricchezza di arte e cultura, importanti città storiche, nuove metropolitane, e poi incantevoli borghi medioevali e una grande varietà di paesaggi naturali. Ma anche la gastronomia, infatti, la Germania rappresenta una destinazione da non perdere per i buongustai più esigenti, la gastronomia è di altissimo livello da diversi anni continua a crescere con grande dinamicità. A partire dal 2014, la cultura del Pane tedesca è  Patrimonio immateriale UNESCO.

 

“Il cibo tiene corpo e anima insieme” – Detto tedesco.  L’Italia è uno dei mercati più importanti per l’incoming in Germania. Infatti tra il 2011 e 2017 i pernottamenti dall’Italia hanno fatto registrare un aumento del 12% circa. I motivi che spingono gli italiani  a viaggiare in Germania: visitare le attrazioni turistiche, la gastronomia e il trend è in crescita. La scoperta dei ristoranti, café e bar, passeggiare, fare shopping e visitare i  Musei/Mostre…  La cucina tradizionale della Germania è varia quanto i suoi paesaggi. L’Italia è il paese del buon cibo. La Germania sta recuperando. La cucina tedesta è moderma e cosmopolita.  5000 birre diverse. L’Italia è il più grande mercato di vendita.  Oltre 300 ristoranti tedeschi hanno ricevuto le stelle Michelin, il riconoscimento di settore più famoso al mondo. Undici templi del mangiare bene vantano da soli tre stelle (il numero massimo concesso dalla Guida Michelin): solo la Francia, la patria dell’alta cucina, è riuscita a fare meglio.

Il mito patate, wurstel e crauti resiste al tempo, ovviamente nessun tedesco rinuncerebbe a goderseli di tanto in tanto. I tedeschi tra l’altro hanno affinato i loro gusti a tavola, tanto che nessun oste si sognerebbe più di servire spaghetti scotti come contorno  come accadeva decenni fa. Quindi c’è una grande attenzione non solo per  il cibo sano, ma anche biologico, mentre si rivalutano piatti regionali di riconosciuta genuinità. Inoltre, per quanto concerne le bevande la Germania dedica numerose feste, quelle tradizionali della birra, conosciute in tutto il mondo come: l’Oktoberfest di Monaco dal 22 settembre al 7 ottobre. La birra Bavarese nel 2016 ha compiuto 500 anni. Numerose sono anche le feste del vino, la cui produzione si è notevolmente affinata.

Nove le città della Baviera Orientale:  Weiden in der Oberpfalz, Amberga, Neumarkt in dei Oberpfalz, Ratisbona che è città patrimonio mondiale dell’umanità, Straubing, Deggendorf, Dingolfing, Landshut e infine Passavia, si adagiano nei tipici paesaggi della Baviera Orientale, come la Foresta Bavarese, la Foresta dell’Alto Palatinato, il Giura Bavarese e la regione del golf e delle terme della Baviera. Ognuna di loro è diversa, ogni città ha una personalità originale, una storia a sé  e una propria cultura, Le città del Danubio, cioè Ratisbona, Straubing, Deggendorf e Passavia, hanno proprio per la loro ubicazione, uno stretto legame con il secondo corso d’acqua d’Europa per la lunghezza che attraversa la regione della Baviera Orientale  come una grande arteria. Ammirare queste città ricche di storia dal Danubio è un’esperienza indimenticabile. Tutte sono caratterizzate da tesori architettonici ma anche culturali. Straubing, ogni hanno ad agosto si può gustare la vera gioia di vivere durante il “Gaubodensfest”, la seconda per grandezza delle feste popolari bavaresi, oltre un milione di visitatori si ritrovano ogni anno, molti nel tradizionale costume bavarese, per festeggiare  davanti a una birra gelata e a un gustoso Brezn. Sei grandi tendoni con oltre 25.000 posti a sedere sono pronti ad accogliere tutti i visitatori. Da vedere il Tesoro Romano uno dei più importanti tesori romani della Germania.

 

Deggendorf  porta d’accesso alla foresta bavarese, vanta nel proprio territorio un dislivello di 800 metri. Qui si trova uno dei campi da golf più alto della Baviera. La grande piazza del mercato, con le sue facciate colorate e le chiese e le torri gotiche, offre numerose occasioni di shopping. Tra l’altro è capitale dei gnocchi. Invece le città di Weiden, Amberga e Neumarkt sono accomunate da una vivace cultura della birra e della sua produzione nonchè dalla molteplicità culturale che le caratterizza. Birra e porcellana a Weiden, la birra “Zoigl”, non filtrata e con bassa fermentazione, tipica della regione. La porcellana a Weiden, sopratutto in Hotel molto famosi come l’Hotel Sacher a Vienna, o l’Hotel Burj Al Arab a Dubai, conosciuta in tutto il mondo. Amberga. chiese straordinarie e palazzi con gioielli di epoca barocca e rococò e poi l’Hotel più stretto del mondo: 3,10 metri di larghezza, suddivisi su 6 piani.

 

Landshut, Dingolfing e Ratisbona, citta patrimonio mondiale dell’umanità, rivestono un ruolo significativo dal punto di vista storico-culturale, ma anche economico grazie agli stabilimenti di produzione BMW. Landshut sull’Isar, la città che colpisce con tratti sempre diversi. Affascinante, ricca di contrasti, stimolante. Si può andare alla scoperta sia per quanto riguarda gli edifici storici e per quanto concerne l’arte moderna. La città Passavia, detta anche città dei tre fiumi, si trova nella Baviera Orientale, vicinissima al confine con l’Austria. Città barocca da oltre 350 anni, fondata dai romani, unico borgo barocco. All’interno del Duomo, il più grande organo del mondo, quasi 18.000 tubi. La città di Ratisbona: Patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2006, “Wurstkuchl” storica, la più antica taverna  di salsiccia arrosto del mondo, da 850 anni. Famosa per la senape, il Cafe Prinzess esiste dal 1686 il primo caffè in Germania, e poi la più grande densità di bar in Germania, oltre a due personaggi Anton Schmaus e Klaus Eder, cuoco e fisioterapista della squadra nazionale tedesca di calcio.

Le città della Baviera Orientale invitano i visitatori a scoprire i loro lati più belli. Una esperienza tutta da vivere.

G.L.

(Visited 69 times, 1 visits today)