Milano Wine Days Museo dei Navigli Milano

Milano Wine Days
5-6 novembre

5 novembre 2017  Milano Wine Days!

2 giorni di masterclass e degustazioni guidate. 63protagonisti della grande enologia d’autore. 223 etichette d’Italia e Alsazia in assaggio (leggi l’elenco).

Milano Wine Days sono un evento  particolarmente significativo, una sorta di “simposio” annuale di Civiltà del bere. Domenica 5 e lunedì 6 novembre al Museo dei Navigli si presentano ai banchi d’assaggio alcune tra le aziende vinicole più rappresentative del panorama enologico nazionale: 63 Protagonisti per 223 etichette. E un programma di seminari centrati sui temi che hanno segnato le nostre apprezzate copertine monografiche.

La selezione dei produttori abbraccia nomi celebri e produzioni di nicchia: uno spaccato della varietà che contraddistingue il nostro mondo. Inoltre, abbiamo coinvolto due realtà come “ospiti speciali”, per approfondire la conoscenza di aree specifiche: dall’Italia la Valle di Cembra e dalla Francia l’Alsazia. Due grandi terroir vocati alla produzione di vini bianchi.

Ma se questo non  basta, ci sono almeno altre 7 ragioni per non perdere i Milano Wine Days!

1

Vini Mito. Le bottiglie da stappare almeno una volta nella vita

Bertani Amarone della Valpolicella Classico Doc 2008
Michele Chiarlo Barolo Cerequio Docg 2011
Falesco – Famiglia Cotarella Montiano, Lazio Igt (2014 e 2008)
Fèlsina Fontalloro, Toscana Igt 2009
Gianfranco Fino Es, Primitivo Salento Igt 2015
Lungarotti Rubesco Vigna Monticchio, Torgiano Rosso Riserva Docg (2010 e 1997)
Masi Agricola Bossi Fedrigotti – Fojaneghe, Vigneti delle Dolomiti Igt 2012
Tasca d’Almerita Rosso del Conte, Sicilia Contea di Sclafani Doc 2013

2

(Sparkling) Wine Day. Scegliere di degustare solo bollicine

Guido Berlucchi Palazzo Lana Extrême, Franciacorta Docg 2006
Cleto Chiarli Lambrusco del Fondatore, Lambrusco Sorbara Doc fermentato in bottiglia 2016
Cuvage Nebbiolo d’Alba Metodo Classico Rosé Brut Doc
Le Colture Gerardo, Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Santo Stefano Brut Docg 2014
Mezzacorona Rotari – Alperegis, Trentodoc Pas Dosè 2011
Pighin Ribolla gialla Brut 2016
Ruggeri Vecchie Viti, Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Docg 2016
Santa Margherita Gruppo Vinicolo Kettmeir – 1919, Alto Adige Riserva Metodo Classico Extra Brut Docg 2011

3

Le verticali. Viaggiare nel tempo

Cascina I Carpini Bruma d’Autunno, Barbera Colli Tortonesi Superiore Doc 2008 – 2005
Falesco Montiano, Lazio Igt 2014 – 2008
Feudi di San Gregorio Taurasi Docg 2012 – 2011
Tenuta L’Impostino Viandante, Sangiovese Montecucco Riserva Docg 2011 – 2008
La Vis Ritratto, Vigneti delle Dolomiti Igt 2013 – 2003
Librandi Duca Sanfelice, Cirò Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2014 – 2004
Lungarotti Rubesco Vigna Monticchio, Torgiano Rosso Riserva Docg 2010 – 1997
Lupi Vignamare, Colline Savonesi Igt 2015 – 2010 – 2000
Masi Agricola Costasera, Amarone della Valpolicella Classico Docg 2012 – 1997
PetraToscana Rosso Igt 2013 – 2008
Rocca delle Macìe Riserva di Fizzano, Chianti Classico Gran Selezione Docg 2013 – 1995
Cantine San Marzano Sessantanni, Primitivo di Manduria Doc 2014 – 2009

4

Total White. Per chi adora le mille sfumature del bianco

Baglio di Pianetto Ficiligno, Sicilia Doc biologico 2016
La Raia Gavi Riserva Docg 2011
Livon Braide Alte, Venezia Giulia Igt 2015
San Michele Appiano Sanct Valentin, Pinot bianco Alto Adige Doc 2008
Tramin Stoan, Alto Adige Doc 2012
special guest Mostra Müller Thurgau (le migliori etichette del concorso dedicato al vitigno)
special guest Vini d’Alsazia (Gewürztraminer e Riesling da una delle regioni francesi più vocate)

5

Insolito. Visitare la Wunderkammer del vino

Pietraventosa Ossimoro, Murgia Igt 2015
Matteo Soria Asti secco Doc 2017
Villa Sandi Opere, Serenissima Metodo Classico Doc
Zymè Harlequin, Veneto Rosso Igt 2003
Zymè From Black to White, Veneto Bianco Igt 2016

6

Novità. Scoprire nuovi vini o annate in anteprima

Queste etichette sono indicate con il simbolo Novità anche in catalogo.

Allegrini Poggio al Tesoro – Il Seggio, Bolgheri Doc 2014
Argiolas Cardanera, Carignano del Sulcis Doc 2016
Tenuta Cucco Barolo del Comune di Serralunga d’Alba Docg 2013
Les Cretes Le Merle, Merlot Valle d’Aosta Doc 2015
Librandi Magno Megonio, Val di Neto Igt 2015
Librandi Duca Sanfelice, Cirò Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2014
Cantina San Michele Appiano Sanct Valentin, Cabernet Merlot Alto Adige Riserva Doc 2013
Matteo Soria Asti secco Doc 2017
Matteo Soria Moscato d’Asti Doc 2017
Torrevento Ottagono, Nero di Troia Castel del Monte Rosso Riserva Docg 2014
Tramin Nussbaumer, Alto Adige Doc 2016
Tramin Maglen, Alto Adige Riserva Doc 2015
Vallone Salento Susumaniello Igt 2015
Vite Colte La Luna e i Falò, Barbera d’Asti Superiore Docg 2015

7

Wine Library. Attingere dalle riserve aziendali

Molte Cantine hanno messo a disposizione almeno un’annata preziosa, prelevata dalle riserve aziendali, bottiglie non più in commercio che possiamo assaggiare ora nel loro massimo splendore. Questi vini rari sono indicati con il simbolo Wine Libraryanche in catalogo. Eccoli, divisi per annata.

1985
Bisol Cuvée Tertium Millennium 1985

1990
Marchesi di Barolo Barolo Riserva Docg 1990

1991
Castello di Querceto Il Querciolaia, Colli della Toscana Centrale Igt 1991

1995
Rocca delle Macìe Riserva di Fizzano, Chianti Classico Riserva Docg 1995

1997
Lungarotti Rubesco Vigna Monticchio, Torgiano Rosso Riserva Docg 1997
Masi Agricola Costasera, Amarone della Valpolicella Classico Doc 1997

1998
Tenuta di Trinoro Toscana Rosso Igt 1998 magnum

2000
Gerardo Cesari Bosan, Amarone della Valpolicella Doc 2000
Lupi Vignamare, Colline Savonesi Igt 2000
Vallone Graticciaia, Salento Rosso Igt 2000
Vite Colte Essenze, Barolo Riserva Docg 2000

2003
La Vis Ritratto, Vigneti delle Dolomiti Igt 2003
Pasqua Amarone della Valpolicella Riserva Doc 2003
Zymê Harlequin, Veneto Rosso Igt 2003

2004
Librandi Duca Sanfelice, Cirò Rosso Classico Superiore Riserva Doc 2004

2006
Guido Berlucchi Palazzo Lana Extrême, Franciacorta Docg 2006
Planeta Burdese, Sicilia Igt 2006
Santa Margherita Gruppo Vinicolo Lamole di Lamole – Vigneto Campolungo, Chianti Classico Riserva Docg 2006

2007
Marchesi Antinori Badia a Passignano – Chianti Classico Gran Selezione Docg 2007
Ca’ di Rajo Notti di Luna Piena, Piave Doc 2007
Nino Negri Carlo Negri, Sfursat Valtellina Superiore Docg 2007
Pietraventosa Riserva di Pietraventosa, Primitivo Gioia del Colle Doc 2007
Umani Ronchi Cùmaro, Conero Riserva Docg 2007

2008
Bertani Domains Fazi Battaglia – San Sisto, Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico Docg 2008
Falesco – Famiglia Cotarella Montiano, Lazio Igt 2008
Tenuta L’Impostino Viandante, Sangiovese Montecucco Riserva Docg 2008
Petra Toscana Rosso Igt 2008
Cantina San Michele Appiano Sanct Valentin, Pinot bianco Alto Adige Doc 2008

2009
Fèlsina Fontalloro, Toscana Igt 2009
Cantine San Marzano Sessantanni, Primitivo di Manduria Doc 2009
Velenosi Roggio del Filare, Rosso Piceno Superiore Doc 2009

2010
Les Crêtes Fumin Valle d’Aosta Doc 2010
Cantine Lunae Niccolò V, Colli di Luni Rosso Doc 2010
Monteverro Monteverro, Toscana Igt 2010
Roccafiore Il Roccafiore, Sangiovese Umbria Igt 2010
Tenuta Santa Caterina Setecàpita, Barbera d’Asti Superiore Docg 2010

2011
Feudi di San Gregorio Taurasi Docg 2011
Michele Chiarlo Barolo Cerequio Docg 2011
Eleva Piovesole, Amarone della Valpolicella Classico Doc 2011
La Raia Gavi Riserva Docg 2011
Mezzacorona Rotari – Alperegis, Trentodoc Pas Dosè 2011

2012
Allegrini La Grola, Veronese Igt 2012
Cusumano Noà, Sicilia Doc 2012
Cantine Settesoli Mandrarossa Carthago, Sicilia Doc 2012
Tinazzi Poderi Campopian – Marziale, Amarone della Valpolicella Classico Docg 2012
Cantina Tramin Stoan, Alto Adige Doc 2012

2013
Livon Manditocai, Collio Doc 2013
Tasca d’Almerita Rosso del Conte, Sicilia Contea di Sclafani Doc 2013
Villa Sandi Còrpore, Veneto Rosso Igt 2013

2014
Le Colture Gerardo, Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Santo Stefano Brut Docg 2014
Ruggeri Giustino B., Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry Docg 2014
Villa Matilde Vigna Caracci, Falerno del Massico Bianco Doc 2014

 

Tutte le informazioni utili

Wine Days. Storie di vite e di vini. Due giorni di degustazioni e seminari nel cuore di Milano, organizzati da Civiltà del bere.

Quando? Domenica 5 e lunedì 6 novembre dalle ore 15 alle 20. La degustazione è aperta a professionisti e appassionati per l’intera durata dell’evento.

Dove? A Milano presso il Centro Congressi Museo dei Navigli (via San Marco 40, MM2 Moscova, MM3 Turati. Le masterclass si tengono in Sala Conca San Marco (piano -1).

Ingresso walk-around tasting: intero a 20 euro (walk-around tasting + calice da degustazione professionale + accesso a buffet salato). L’ingresso ridotto di 15 euro è riservato agli abbonati di Civiltà del bere (scopri come abbonarti), studenti di Enologia, sommelier e operatori di settore (per usufruire della riduzione è necessario esibire all’ingresso business card o tessera associativa in corso di validità).

I biglietti sono in vendita direttamente in loco (pagamento solo in contanti).

Masterclass: partecipare a seminari e degustazioni guidate prevede un costo aggiuntivo di 20 euro. I posti sono limitatiLeggi il programma

Per informazioni: Agnese Pellucci 02.76.11.03.03 eventi@civiltadelbere.com

#milanowinedays

 

(Visited 77 times, 1 visits today)