“Landa Arquitectos & Piuarch. Architetture contemporanee tra Messico e Italia” Spazio FMG Milano

Dolce&Gabbana-Headquarters_01_Andrea-Martiradonna Porta-Nuova-Building_02_Andrea-Martiradonna

Piuarch e Landa Arquitectos in mostra allo Spazio FMG per l’architettura con: “Architetture Contemporanee tra Messico e Italia”

Dal 15 settembre al 14 ottobre vanno in scena 8 progetti in un percorso parallelo che mette a confronto due diversi approcci al progetto

Spazio FMG
per l’Architettura dedica una mostra a due importanti studi – Landa Arquitectos e Piuarch analizzando il loro ruolo nell’evoluzione urbanistica delle rispettive città d’origine, Monterrey e Milano.

La mostra “Landa Arquitectos & Piuarch. Architetture contemporanee tra Messico e Italia” – presso lo Spazio FMG in via Bergognone 27, fino al 14 ottobre, ingresso libero – inaugura il 15 settembre 2016 alle ore 18.30.

La mostra racconta i progetti dei due studi ed è l’occasione per raccontare i paesaggi delle città d’origine e le forme molteplici che la modernità architettonica assume in due nazioni così diverse come il Messico e l’Italia

Il racconto si compone di 8 progetti recenti, descritti in tutte le fasi di sviluppo attraverso immagini, disegni tecnici e maquette, creando un allestimento ricco e complesso dove emerge il confronto tra i due diversi approcci all’architettura.

I disegni tecnici,
le immagini di cantiere, le fotografie e le maquette di progetto si compongono in un mosaico ricco e complesso, che racconta le diverse scale del progetto: dal dettaglio tecnologico, alla composizione delle piante e dei prospetti e alla relazione con il suo contesto.

 

Piuarch porta in mostra i progetti di:

  • Porta Nuova Building (2013); affacciato su Piazza Gae Aulenti, nel cuore dell’intervento
di riqualificazione urbana di Porta Nuova,
  • Dolce&Gabbana Headquarters (2012); la sede del fashion brand in viale Piave.
  • il Congress Centre di Riva del Garda (in progress); un complesso polifunzionale che comprende il centro congressi e il teatro comunale della città trentina
  • CENTRO*Arezzo; nuovo polo commerciale del capoluogo toscano, caratterizzato dalla torre segnaletica d’ingresso, omaggio al profilo della città storica.

 

Landa Arquitectos espone Pabellón M (2016), una delle aggiunte
più recenti allo skyline di Monterrey, il complesso Trebol Park (2016)
e la torre Dataflux (2000) a San Pedro Garza García, e l’high-rise di Reforma Latino (2016), la torre di 185 metri lungo il monumentale paseo de la Reforma di Città del Messico, che è già diventata un landmark inconfondibile nel paesaggio della capitale.

 

Luca Molinari, responsabile scientifico e curatore di SpazioFMG per l’Architettura commenta così la nuova mostra: 
“SpazioFMG per l’Architettura seleziona due progettisti di alta qualità, come Landa Arquitectos e Piuarch, per mettere a confronto due approcci diversi ma ugualmente validi all’architettura, cresciuti nelle realtà urbane più dinamiche dei rispettivi paesi d’origine (Monterrey in Messico e Milano in Italia). Un filo sottile lega le realizzazioni dello studio messicano e di quello italiano, fatto di competenza e abilità tecnica, ricerca estetica e capacità di partecipare attivamente alla costruzione di paesaggi contemporanei. I disegni, le immagini fotografiche e i modelli in mostra costruiscono una narrazione che racconta l’attività della progettazione come un processo articolato e complesso, di cui l’edificio è solo il prodotto finale.”

 

È possibile accreditarsi all’evento al seguente link:

www.eventbrite.it/e/biglietti-landa-arquitectos-piuarcharchitetture- contemporanee-tra-messico-e-italia

 

PIUARCH

Francesco Fresa, Germán Fuenmayor, Gino Garbellini e Monica Tricario formano nel 1996 lo studio Piuarch uniti dalla volontà di fondere esperienze diverse in un progetto comune di architettura.

Nel corso di questi anni Piuarch cresce formando un gruppo di oltre 30, tra architetti e ingegneri provenienti da diverse parti del mondo, guidati dai 4 partner e 11 associati.

A cominciare dal primo progetto di case popolari realizzato a Sesto
San Giovanni, la ricerca di Piuarch si è concentrata sulla qualità architettonica, con particolare riguardo all’uso di materiali naturali, alla cura del dettaglio, all’uso della luce naturale, all’analisi del rapporto
tra le architetture progettate e il loro contesto, al confronto tra arte e architettura.

Piuarch si è dedicato a questi temi partecipando a concorsi, sviluppando progetti dal concept alla realizzazione, elaborando progetti di interior design.

Per Dolce&Gabbana, con la quale lo studio ha sviluppato una collaborazione durata più di dieci anni, Piuarch ha realizzato le sedi di viale Piave, via Goldoni e di via Broggi a Milano, l’edificio produttivo di Incisa in Val d’Arno, la ristrutturazione dell’ex cinema Metropol, ora spazio per eventi e sfilate, e più di quaranta boutique in tutto il mondo.

Piuarch ha sviluppato negli ultimi anni numerosi progetti all’estero.
È attivo in particolare in Asia, Russia, Stati Uniti e Oriente con progetti realizzati e in progress.

Tra i più recenti progetti realizzati figurano i due Padiglioni Enel e Caritas per Expo Milano 2015, il Givenchy Flagship Store a Seoul, il Business Center Quattro Corti a San Pietroburgo, il nuovo Headquarters Dolce&Gabbana e l’edificio per uffici nell’area di Porta Nuova, entrambi a Milano.
Ultimo riconoscimento alla qualità del percorso svolto in questi anni è il premio “Architetto Italiano 2013”, assegnato dal Consiglio Nazionale degli Architetti in collaborazione con il MAXXI di Roma.

www.piuarch.it

———————————

Landa Arquitectos & Piuarch. Architetture contemporanee tra Messico e Italia

Inaugurazione: Giovedì 15 settembre 2016 ore 18.30

Ingesso libero

La Mostra: 15 settembre – 14 ottobre 2016

Apertura:
dal 15 settembre al 14 ottobre 2016: Giovedì-Venerdì 16.00 – 19.30

www.spaziofmg.com

(Visited 37 times, 1 visits today)