EXPO 2015 L’UMBRIA “RITORNA AL FUTURO”

PORTA A EXPO 150 DAME E CAVALIERI DEL ’600, PROGETTI INNOVATIVI PER UN’AGRICOLTURA SOSTENIBILE E AUTO ELETTRICHE PER UN TURISMO GREEN

Una regione slow che vive con i piedi ben piantati nel passato ma la testa rivolta al futuro e alla sostenibilità. Questa la filosofia dell’Umbria, ‘cuore verde d’Italia’, che per una settimana, sarà assoluta protagonista di Expo Milano 2015: a partire dalle iniziative a Cascina Triulza, il Padiglione della Società Civile, per proseguire col Padiglione Italia, quello del vino e il cluster del cioccolato, passando dal Decumano. In programma degustazioni, convegni, presentazioni che proporranno le eccellenze del futuro in agricoltura, nel turismo e nei trasporti. Ci sarà anche un tuffo nel passato con l’arrivo di dame e cavalieri del ‘600 che porteranno atmosfere, colori e sapori di 400 anni fa.

L’Umbria si propone come luogo in cui sperimentare lo slow-living: un equilibrio fra tradizioni secolari ed innovazione, fra produrre e consumare in modo sostenibile e responsabile.

Umbria cuore verde e innovativo di Cascina Triulza

Per tutti i sei mesi dell’Expo la Regione Umbria è presente in Cascina Triulza, il Padiglione della Società Civile, con mostre, degustazioni, progetti innovativi e incontri, tra cui due convegni nei prossimi giorni sull’innovazione nell’agricoltura e nel turismo.

L’1 agosto, dalle ore 11.00 in Auditorium, un importante convegno presenterà le best practices dell’agricoltura umbra, che coniugano il rispetto della tradizione alimentare con tecniche in arrivo dal futuro. L’incontro – organizzato in collaborazione con 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria – sarà l’occasione per approfondire il ruolo delle Università e dei Centri di Ricerca nello sviluppo del settore agricolo e per conoscere le sperimentazioni e i progetti innovativi di alcune aziende. Dall’utilizzo di nuovi materiali per proteggere le produzioni alla creazioni di macelli mobili per garantire la qualità delle carni; dall’ideazione di nuovi prodotti panificatori con omega3 alla produzioni di meloni più salutari; dalla creazione di birre artigianali con nuovi prodotti all’ideazione di nuovi tessuti a partire da fibre vegetali. All’incontro sarà presente il nuovo Presidente della Regione Umbria Catiusca Marini e rappresentati delle aziende coinvolte nei progetti: Catia Bastioli di Novamont, Fausto Luchetti del Consorzio Carni Bovine Italiane (CCBI), Marco Caprai di Cantina Arnaldo Caprai, Chiara Lungarotti di Cantine Lungarotti, Pompeo Farchioni di Mastri Birrai Umbri & Cantina Terre de la Custodia, Mario Cucchia di Molini Spigadoro, Giorgio Spinetti di Top Melon, Gianni Berna di Soc. Agr. Maridiana Alpaca s.a.s., Renzo Apolloni di Azienda Agricola Petesse, Roberto Luneia di Analysis srl, Bruno Properzi dell’Az. Agricola fratelli Properzi, Paola Valentini Carnevale dell’Associazione nazionale genitori soggetti autistici ANGSA.

Il 3 agosto si svolgerà invece il convegno sulla rete umbra per la mobilità elettrica: una rete di ricarica di più di 50 colonnine diffusa nelle maggiori località della Regione (Assisi, Perugia, Terni, Gubbio, Foligno, Spoleto, Cascia, Norcia, Castiglione del Lago, Città di Castello e Todi) al servizio dei cittadini e dei numerosi turisti che la visitano. In questo contesto si colloca Umbria Green Card che offre ai visitatori la possibilità di conoscere e vivere il territorio con particolare attenzione all’ambiente, avere numerosi servizi ad un prezzo agevolato e utilizzare vetture 100% elettriche.

 

Corteo storico,  musica jazz e mostre

Il 31 luglio arrivano nella corte di Cascina Triulza la musica dell’orchestra Funk Off di Umbria Jazz e il corteo storico della Quintana di Foligno: due eventi itineranti tra il Padiglione Italia e Cascina Triulza.

La musica dell’orchestra Funk off di Umbria Jazz offrirà tre spettacoli lungo il Decumano e il Cardo, alle 11.05, alle 15.05 e alle 17.05, con partenza dall’atrio di Palazzo Italia e arrivo in Cascina Triulza. Lo spettacolo sarà replicato l’1 agosto alle 15,30 e 18,30.

Lo splendore della Foligno seicentesca rivivrà il 31 luglio alle 17 con il Corteo Storico della Quintana: 150 fra dame e cavalieri partiranno da Cascina Triulza e arriveranno a Palazzo Italia, quindi ripercorreranno il decumano nel senso opposto tornando al Padiglione della Società Civile.

Nel Padiglione Italia, dal 31 luglio al 20 agosto ci sarà una grande mostra che proporrà la qualità del “sapere” e del “fare” umbro, un viaggio fra le tradizioni e le produzioni locali. L’inaugurazione avverrà il 31 luglio alle ore 12 alla presenza della Presidente della Regione Umbria,  Catiuscia Marini.

Sempre a Cascina Triulza, fino al 31 ottobre si può visitare la mostra Sensational Umbria di Steve McCurry; nel mercato coperto ogni settimana sono presenti produttori del settore agroalimentare con le eccellenze gastronomiche  della Regione, che è possibile assaggiare ed acquistare.

Nella corte del Padiglione sono stati realizzati orti con coltivazioni stagionali e biologiche e istruzioni digitali per riprovarci a casa; ogni fine settimana nell’area Villani pic nic si svolgono degustazioni di bruschette e olio Dop umbro.

 

 

www.cascinatriulzaexpo2015.org

(Visited 10 times, 1 visits today)