EXPO BIRRIFICIO ANGELO PORETTI Partono gli appuntamenti con le eccellenze artistiche italiane

602806_340004732780783_158509791_n

Birrificio Angelo Poretti trasforma la Piazzetta Birra di Padiglione Italia a EXPO 2015 in una fucina di eccellenze artistiche ospitando le migliori Scuole italiane di arti e mestieri

Appuntamenti esposizioni alle 14,30 e alle 16,30 27 maggio – Liceo Artistico Pietro Selvatico (Padova) 17 giugno – Politecnico Calzaturiero (Vigonza, Padova) 8 luglio – Scuola dell’Arte della Medaglia (Roma) 29 luglio – ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana (Colorno, Parma) 2 settembre – Tarì Design School (Marcianise, Caserta) 30 settembre – Scuola del Vetro Abate Zanetti (Murano, Venezia)

 Birrificio Angelo Poretti, scelto come Birra Ufficiale di Padiglione Italia per i valori di tradizione, eccellenza, innovazione e sostenibilità che rappresenta dal 1877, ospita per l’intero periodo di EXPO 2015 le opere d’arte, create in esclusiva e dedicate al brand, di 6 Scuole italiane di alto artigianato, patrimonio artistico del nostro Paese. Il progetto è stato ideato da Birrificio Angelo Poretti, grazie alla collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte – istituzione privata milanese non profit che da oltre vent’anni promuove iniziative culturali e divulgative per la tutela e diffusione dei mestieri d’arte – con l’obiettivo di rendere omaggio al genio creativo italiano, amplificando il progetto Vivaio che caratterizza Padiglione Italia e le sue Aziende. A partire dal 27 maggio, in un avvicendarsi di esposizioni che dureranno 3 settimane ciascuna, le 6 Scuole di arti e mestieri metteranno in mostra le proprie opere all’interno della Piazzetta Birra, creazioni uniche che raccontano Birrificio Angelo Poretti e la sua storia con creatività, talento, linguaggi e materiali tipici di ogni realtà:

 Liceo Artistico Pietro Selvatico – Padova (27 maggio/17 giugno) Fondato nel 1867 da Pietro Selvatico, eminente architetto, storico e critico d’arte con l’obiettivo di “colmare la distanza tra formazione pratica e conoscenza teorica nell’ambito dell’artigianato”, ospita oggi 6 specializzazioni di studio: Architettura e Ambiente, Design del Gioiello, Design della Moda, Arti Figurative Pittura, Arti Figurative Plastica e Scenografia.

 Politecnico Calzaturiero – Vigonza, PD (17 giugno/8 luglio) Il Politecnico Calzaturiero, costituito nel 2001 per realizzare nel Veneto ed in Italia iniziative di Formazione, Ricerca e Trasferimento Tecnologico per il settore della Calzatura, sviluppa ed amplia le attività della “Scuola di Design e Tecnica della Calzatura” fondata nel 1923 a Stra e prosegue nell’impegno di conservare i “saperi artigianali” dei Calzolai Veneziani che già nel 1268 avevano creato una delle più potenti Confraternite di Venezia.

 Scuola dell’Arte della Medaglia – Roma (8 luglio/29 luglio) Fondata nel 1907 per volere di Re Vittorio Emanuele III con il fine di istituire a Roma, presso la Regia Zecca, un centro d’alta specializzazione per giovani già esperti nell’incisione e nella modellazione plastica, è oggi un luogo unico al mondo di formazione e perfezionamento dell’arte dell’incisione di monete e medaglie.

  ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana – Colorno, PR (29 luglio/19 agosto) ALMA è la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, il primo e più autorevole centro di formazione dell’Ospitalità Italiana a livello internazionale. ALMA dal 2004 forma cuochi, pasticceri, sommelier, professionisti di sala e bar, manager della ristorazione, provenienti da tutto il mondo. Rettore della Scuola è Gualtiero Marchesi, riconosciuto a livello internazionale come il padre della moderna Cucina Italiana.

 Tarì Design School – Marcianise, CE – (2 settembre/23 settembre) Il Polo Orafo del Tarì è un elemento centrale del sistema orafo italiano dedicato ad oreficeria, gioielleria, orologeria e design. Nel 1991 nasce in seno al Centro Orafo una scuola altamente specializzata, Tarì Design School, che propone corsi tecnici e di design per il settore orafo e del comparto moda con un forte orientamento progettuale, frutto del costante dialogo con aziende e professionisti.

 Scuola del Vetro Abate Zanetti – Murano, VE (30 settembre/21 ottobre) Erede di una antica istituzione vetraria, la Scuola di Disegno per Vetrai fondata nel lontano 1862 dall’abate Vincenzo Zanetti, è oggi più che mai il luogo d’incontro fra il passato ed il futuro dell’arte del vetro. La struttura è infatti attrezzata per tutte le tipiche lavorazioni muranesi: fornace, lume, fusione e moleria.

Per scoprire le opere che di volta in volta verranno svelate, Birrificio Angelo Poretti invita tutti gli appassionati d’arte nella Piazzetta Birra, tra il Cardo e il Decumano di Padiglione Italia, il primo giorno di presentazione di ogni Scuola per un duplice evento alle 14,30 e alle 16,30. Birrificio Angelo Poretti concretizza in questo modo il germogliare di nuovi talenti, dando spazio alle nuove energie in un ambiente protetto, ma al tempo stesso a contatto con la ricchezza di stimoli di una vetrina globale come EXPO 2015. Il coraggio di favorire lo sviluppo di giovani talenti italiani, delle eccellenze che già oggi rappresentano e che ancor più saranno chiamati a rappresentare, è motivo di orgoglio e di impegno per l’azienda e per tutti i partner coinvolti. La storia del Birrificio Angelo Poretti inizia nel 1877, anno in cui Angelo Poretti realizza la prima cotta nello stabilimento di Induno Olona. Costruisce il suo birrificio in Valganna, scelta per l’acqua purissima delle sue fonti, elemento indispensabile per una birra di grande qualità. La stessa qualità, cura dei particolari e rispetto per la tradizione che hanno rappresentato, e lo fanno tutt’oggi, il sapore delle birre del Birrificio Angelo Poretti, caratterizzate dall’uso di differenti tipi di luppolo, aggiunti in diverse fasi della produzione. Una luppolatura inconfondibile in grado di dare vita a ricette che accompagnano il consumatore in un crescendo di gusto capace di soddisfare le preferenze di ogni palato (“3 Luppoli”, “Originale 4 Luppoli”, “Bock Chiara 5 Luppoli”, “Bock Rossa 6 Luppoli”, “7 Luppoli Non Filtrata” stagionale: La Fiorita, L’Estiva, La Mielizia, Ambrata, “8 Luppoli Saison”, “9 Luppoli”: IPA, Porter, Wit, “10 Luppoli”). Il gruppo Carlsberg è proprietario del Birrificio dal 2002, dopo un’ultra ventennale collaborazione, iniziata nel 1975 con la sigla dell’accordo per la produzione e commercializzazione in Italia dei marchi Tuborg e Carlsberg. Carlsberg Italia oggi produce e commercializza oltre 1 milione di ettolitri di birra a marchi Carlsberg, Tuborg, Birrificio Angelo Poretti, Selezione Angelo, Kronenbourg 1664, Grimbergen, Feldschlösschen. Nel 2011 Carlsberg Italia avvia una rivoluzione nel mercato della birra, sviluppando e lanciando DraughtMasterTM Modular 20, il sistema di spillatura che utilizza i fusti in PET al posto dei tradizionali in acciaio e che non utilizza CO2 aggiunta. Questo nuovo sistema di spillatura permette di offrire al consumatore una birra di estrema qualità e di ridurre contemporaneamente l’impatto ambientale durante le fasi d’infustamento, distribuzione e consumo presso il punto vendita.

Nel 2015 Birrificio Angelo Poretti è stata scelta da Padiglione Italia per rappresentare l’eccellenza birraria italiana in qualità di “Birra ufficiale del Padiglione Italia a Expo 2015”. www.birrificioporetti.it – www.carlsbergitalia.it @BirraPoretti #MaestridelLuppolo Carlsberg Italia invita tutti i suoi consumatori a bere responsabilmente e a visionare il sito www.beviresponsabile.it

(Visited 31 times, 1 visits today)