Fuori Salone: Ordine Architetti

Fuori Salone del Mobile 2015

evento ORDINE APERTO

dell’

Ordine degli Architetti di Milano

via Solferino 19

14-19 aprile 2015

h. 10-20

(24 nelle serate speciali)

locandina

Riferimento consolidato per migliaia di progettisti, design addicted e appassionati da tutta Italia e da tutto il mondo, l’evento Ordine Aperto è una delle vetrine più dinamiche, apprezzate e riconosciute tra gli eventi che si sviluppano in città durante il Salone.

La ‘casa degli architetti’ di Milano, con Ordine Aperto, diventa un punto di ritrovo dalle caratteristiche uniche, in una cornice insideout ritmata da allestimenti, eventi, mostre e serate, in un clima dal sapore internazionale e un’atmosfera ricca di fermento.

Serate con ospiti eccellenti, incontri con artisti, designer e architetti di e da tutto il mondo, eventi con opinion leader, dialoghi con nomi prestigiosi del mondo del progetto. E allestimenti a cura di aziende alla ricerca di nuovi interlocutori e professionisti.

Immagini 069

Immagini 076

IMG_2302m (FILEminimizer)

ORDINE APERTO, EVENTO SPECIALE: Una galleria lunga 40 anni

(inaugurazione ufficiale giovedì 16 aprile, 21.15)

La mostra

Una galleria lunga 40 anni.

I 40 anni della galleria di Antonia Jannone” è una collezione inedita, unica e formidabile di disegni originali di oltre 20 architetti e designer di fama internazionaleche hanno esposto le loro opere alla GalleriaJannone negli ultimi 40 anni.

Autori del calibro di Raimund Johann Abraham, Alessandro Mendini, Franco Purini, Massimo Scolari , Superstudio, Leon Krier, Ernesto La Padula, Roberto Gabetti & Aimaro Isola, Guglielmo Mozzoni, Guglielmo Ulrich, Massimo Josa Ghini, Aldo Cibic, Mario Botta, Andrea Branzi, Ugo La Pietra, Luca Pignatelli, Valentino Parmiani, Peter Eisenman, John Hejduk, James Stirling, O.M. Ungers, Franco Raggi espongono alla mostra cui sarà dedicata una serata d’eccezione, già considerata uno degli eventi più attesi del Fuori Salone Milanese: ‘Una galleria lunga 40 anni. Il disegno di architettura, l’architettura disegnata’.

Giovedì 16 aprile, h. 21.15, con AntoniaJannone, Alessandro Mendini, ArduinoCantafora, Franco Raggi.

Alberto Sartoris_Residenza del Pittore_1930, serigrafia, 70x50cmAldo Rossi, Casa Borgo Ticino, 1973, pastello temperea e penna su carta, 23x29,5cm

Andrea Branzi, Scenografia per Pinocchio, litografia 50x70cm  Mario Botta_Vasi_2, 2012 matita su lucido

ORDINE APERTO OUTSIDE: Sacea Recharging Zone

La corte ospita un allestimento curato daSacea, azienda leader che progetta e arreda ambienti di lavoro). Una speciale area (ca 250mq) dedicata al relax dei ‘viandanti del design’, la Sacea Recharging Zone, dovericaricare e connettere gratuitamente corpo, mente e device di vario genere. In posizione centrale un tavolo di 11 metri dove condividere, relazionarsi e riposare grazie anche al kit di sopravvivenza in omaggio (con tanto di taccuino, matita e cioccolato). Di contorno, in un clima informale e festaiolo, 4 isole di lavoro, veri e propri home officedella nuova collezione di scrittoi Ottone(design Gaspar Gonzalez, Barcellona) dalmood tipicamente anni Sessanta.

Serata speciale Sacea, 17 aprile, venerdì, su invito.

render_scrittoio Ottone (2)

Ottone, design Gonzales, Sacea

Schizzi_Fuorisalone-3-Page-1

Sacea, disegno allestimento

ORDINE APERTO INSIDE: MaMà Design Italia

All’interno dell’Ordine sono ospitate le proposte d’arredo di Mamà Design Italia, primo Total Digital Brand d’arredo home, office e contract 100% Made in Italy (designAlberto Basaglia, Natalia Rota Nodari).

Nelle sale dell’Ordine trovano posto le collezioni omaggio all’Italia dei 100 campanili e dell’infinita creatività, della tradizione e dell’innovazione, dell’artigianalità e della tecnologia: dalla seduta Milano alla poltrona Torino, dalle sedute Firenze ai tavolini Roma, dalle poltroncine Amalfi alle sedie Capri e Ischia, al divano Murano, alla chaise longueMonza… tutto, in queste collezioni, sa e parla di Italia.

TORINO (FILEminimizer)

Torino, MaMà Design Italia

FIRENZE (FILEminimizer)

Firenze, MaMà Design Italia

L’iniziativa Ordine Aperto “quest’anno punta a creare uno scivolo che dal Salone porti a Expo”, per sfruttare “l’evento più atteso di questi anni”, secondo la presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano Valeria Bottelli: “un semestre che vedrà il nostro Ordine protagonista di molte iniziative, in sede e sul territorio, come risulta dal nostro ‘manifesto’ANCHE NOI CI EXPONIAMO”.

expo_FOAM lr

(Visited 15 times, 1 visits today)