A BIT2015 SI VIAGGIA NEL FUTURO DEI TREND AL VIA IL 1° CONGRESSO INTERNAZIONALE ANNUALE DEL TURISMO

Un’anteprima di futuro: è quanto si svelerà a BitCongress2015, il 1° Congresso Internazionale Annuale del Turismo. Atout del nuovo concept di Bit, il Congresso si terrà venerdì 13 febbraio, nella prestigiosa cornice dall’Auditorium da 1.000 posti del Centro Congressi Stella Polare, al quartiere fieramilano a Rho.

Il Congresso sarà un momento unico di incontro e confronto con autorevoli opinion leader e influencer internazionali che di rado è possibile vedere riuniti in uno stesso evento, in particolare in Italia: accademici, analisti di settore, esponenti di aziende che rappresentano alcune delle migliori success story del settore e buyers provenienti da tutto il mondo.

“Per gli addetti ai lavori e per chiunque si interessi alla dimensione macro-economica del turismo, il Congresso sarà un’opportunità imperdibile di conoscere tendenze e dati preziosi per sviluppare nuove, efficaci strategie di business – commenta Cristina Tasselli, exhibition manager di Bit – Con una formula che incentiva la discussione e il networking, Bit2015 si afferma come leader in Italia anche nella condivisione della conoscenza. Un contributo di politica industriale per il settore, in una fase in cui gli operatori richiedono risposte puntuali e precise per presidiare mercati in continua evoluzione, dove il potere contrattuale del cliente cresce costantemente, a fronte di un approccio sempre più specializzato, motivazionale ed esperienziale”.

Aprirà il Congresso alle 09.15 uno scambio di riflessioni tra Gianni Riotta, Editorialista de La Stampa, e William Ridgers, Editorialista di The Economist. Riotta si è occupato di tematiche relative al turismo italiano anche su diverse testate internazionali, tra le quali il Wall Street Journal, mentre Ridgers, tra le altre cose, ha anticipato negli scorsi anni le nuove tendenze vissute dal business travel in risposta ai cambiamenti della domanda e dei mercati. A seguire, alle 09.30, in esclusiva per Bit2015 Chris Fair, Presidente di Resonance Consultancy, proporrà un keynote speech di estrema attualità, che aiuterà operatori e buyer a individuare le modalità più efficaci per conquistare nuovi target: dalla crescita globale dei mercati alla nuova centralità della Cina, fino alle preferenze dei millennials e alle nicchie più promettenti, come il lusso, lo shopping, il Gay&Lesbian.

Alle 10.00 Ridgers tornerà in scena per moderare la tavola rotonda dedicata a Nuove prospettive e opportunità di sviluppo del Mercato del Turismo a livello internazionale, con un panel che vede la partecipazione, oltre a Chris Fair, di Enzo Visone, CEO di Silversea, attivo nel segmento delle crociere esclusive, Sylvain Querne, Head of Marketing Communication South Europe di Facebook, che condividerà l’importante punto di vista del mondo social.

Alle 10.45 il curatore Prof. Emilio Becheri, Direttore di Turistica, rivista di economia, management, marketing, presenterà la nuova ricerca promossa da Think with Bit, il thinktank di Bit, Journey into Made-in-Italy Luxury, e dedicata questa volta a un approfondimento della rilevanza dei lifestyle del lusso nel turismo italiano: abbracciando un ampio orizzonte che parte dagli anni ’50, l’analisi mette in contesto le prospettive per l’Italia in particolare dopo la crisi del 2008, che ha visto la quota luxury del turismo internazionale nel nostro Paese incrementarsi dal 17,2% nel 2005, al 20,8% nel 2013.

Dopo un break studiato per facilitare il networking tra i protagonisti del settore, la seconda sessione comincerà alle 11.30 con uno special guest di assoluto rilievo, un’intervista con Francesco Ricasoli, Chair Person di Cantine Barone Ricasoli, che parlerà di come promuovere storia, tradizione e innovazione in Italia valorizzandole al meglio sui mercati internazionali.

Alle 12.00 alla plenaria seguiranno due sessioni parallele di approfondimento. Nella sessione A, dedicata al Leisure and Luxury, discuterà di casi emergenti di successo un panel composto da Aldo Melpignano, Managing Director Borgo Egnazia – San Domenico Hotels; Christian Fabrizio, Founder, Delitaly; Gianni Martino, Ceo, Car2go, e moderato da Gianni Riotta. Nella sessione B dedicata al MICE, Giovanna Lucherini, President Elect & VP Education, MPI Italia, discuterà con Olimpia Ponno, President, MPI Italia e Maria Rosaria Broggi, VP Communication, MPI Italia, dell’importanza di essere “CultureActive” nella gestione degli eventi, in particolare di come utilizzare i nuovi strumenti per comprendere meglio le esigenze dei clienti, comunicare con altre culture, ridurre gli errori, incrementare performance e business e misurare la customer satisfaction. La partecipazione all’evento è solo su invito, il Congresso Internazionale Annuale del Turismo sarà comunque “live” anche sui social network di Bit. L’offerta formativa e informativa di Bit2015 si completa anche con le presentazioni delle destinazioni e i talkshow

“Industria e distribuzione nel turismo: imprese, uomini e progetti” curati da Roberto Gentile alla Sala Mondo al pad.18, gli aggiornamenti tecnologici nella Digital Arena al pad. 14, i momenti di formazione specifici per AdV alla Sala Aquarius, sempre al Centro Congressi Stella Polare, oltre che con i numerosissimi eventi messi in calendario dagli espositori presso gli stand. Bit2015 si terrà in fieramilano a Rho da giovedì 12 a sabato 14 febbraio 2015. Apertura al pubblico il solo sabato 14, a esclusione delle zone riservate agli operatori e solo su invito nell’area Luxury. Per maggiori informazioni. www.bit.fieramilano.it; @bitmilano; #Bit2015.

(Visited 16 times, 1 visits today)