La storia e l’innovazione di Birrificio Angelo Poretti nel cuore di Padiglione Italia

A.Frausin_D.Bracco Geri_Frausin_Bracco
 
Si è svolta , presso l’Osteria del Treno di Milano, la conferenza 
stampa che ha presentato Birrificio Angelo Poretti come birra ufficiale di Padiglione Italia, in 
quanto assegnatario ufficiale della Piazzetta Tematica “Birra” all’interno del Padiglione 
Italia di Expo 2015, grazie ad un progetto originale ed in linea con i valori del brand e della 
manifestazione: "Birrificio Angelo Poretti: Seasonal Beer, Seasonal Bar". 
A raccontare il progetto agli ospiti sono stati Diana Bracco – Commissario Generale di 
Sezione per il Padiglione Italia Expo Milano 2015 e Presidente Expo 2015 S.p.A, 
Marina Geri – Direttore Marketing e Commerciale Padiglione Italia Expo Milano 2015 
e Alberto Frausin – Amministratore Delegato Carlsberg Italia. Allo storico personaggio di 
Angelo Poretti impersonificato dall'attore che gli presta il volto negli spot pubblicitari, è 
spettato invece il compito di accogliere gli ospiti e collegare i fili che legano la partecipazione 
del Birrificio Angelo Poretti all’Esposizione Nazionale del 1881 con gli esiti più attuali e 
innovativi di EXPO 2015 a testimonianza di un’Italia che ha i numeri per affermarsi e vincere. 
“Siamo felici di avere Birrificio Angelo Poretti a bordo nel Padiglione Italia. Un accordo che 
conferma l’appeal del nostro Padiglione”, ha affermato Diana Bracco, Commissario 
Generale di sezione Padiglione Italia per Expo Milano 2015. “Al nostro progetto stanno 
aderendo sempre più partner prestigiosi. Noi abbiamo una grande responsabilità: quella di 
valorizzare le eccellenze del Paese e di tenere vive le radici culturali italiane proiettandole nel 
futuro. Ecco perché la partnership con il Birrificio Angelo Poretti, un marchio storico che unisce 
tradizione e innovazione, ci rende particolarmente lieti”. 
“Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti per partecipare ad un evento così importante per 
il nostro Paese, e non solo. La presenza del Birrificio Angelo Poretti nel Padiglione Italia di Expo 
2015 segna per l’azienda il ritorno laddove tutto è cominciato nel lontano 1881, quando Angelo 
Poretti ottenne la sua definitiva consacrazione partecipando all’Esposizione Nazionale di 
Milano.” – afferma Alberto Frausin, Amministratore Delegato di Carlsberg Italia – “La 
partecipazione all’interno di Padiglione Italia – EXPO Milano 2015 ci permette di dare il giusto 
tributo ai nostri prodotti, ai luoghi e alle persone che hanno permesso alla nostra Azienda di 
diventare un simbolo di qualità italiana. Per Carlsberg Italia, e per il Birrificio Angelo Poretti 
in particolare, sarà l’occasione per raccontare al meglio e far vivere la propria storia fatta da 
sempre non solo di tradizione e qualità, ma anche di innovazione continua”. 
Lo storico Birrificio della Valganna, fondato nel 1876 e oggi parte del Gruppo Carlsberg, 
disporrà di uno spazio privilegiato nel cuore di Padiglione Italia – Expo Milano 2015, 
all'incrocio tra il Cardo e il Decumano, ottenuto grazie alla valorizzazione della propria 
tradizione e storicità e all’aderenza del suo progetto ai temi-chiave dell’esposizione universale: 
qualità, innovazione e sostenibilità. 
I visitatori dell'evento potranno gustare al meglio le birre firmate Birrificio Angelo Poretti 
grazie all’innovativo ed ecologico sistema di spillatura DraughtMaster™ basato su fusti in 
PET riciclabile, di cui Carlsberg Italia è leader mondiale di progetto – nel quale Alberto Frausin 
ha il ruolo di CEO Center of Excellence (CoE). Il locale sarà l’elegante e accogliente sede di un 
articolato palinsesto di eventi. I temi gastronomici verranno coordinati e gestiti in 
collaborazione con ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, spaziando da workshop 
su degustazione e abbinamento, cooking show a cura di giovani chef italiani e internazionali, 
oltre ad offrire informazione interattiva sui temi della sostenibilità. Carlsberg Italia, infatti, è la 
prima azienda birraria al mondo ad aver ottenuto la certificazione EPD per i propri prodotti, 
grazie all’analisi condotta con la collaborazione di IEFE Bocconi sulle proprie birre con 
l’obiettivo di valutarne gli impatti ambientali lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti. 
Nell’ambito del concetto di “Vivaio”, infine, Birrificio Angelo Poretti attiverà una serie articolata 
e continuativa di attività che partiranno prima di EXPO 2015 e che troveranno il loro culmine 
durante i sei mesi dell'evento con l’obiettivo di offrire ai giovani molteplici e variegate 
“opportunità di futuro”. 
 
 
La storia del Birrificio Angelo Poretti inizia oltre un secolo fa, nel 1877, anno in cui Angelo Poretti realizza la prima cotta nello 
stabilimento di Induno Olona. Costruisce il suo birrificio in Valganna, scelta per l’acqua purissima delle sue fonti, elemento 
indispensabile per una birra di grande qualità. La stessa qualità, cura dei particolari e rispetto per la tradizione che hanno 
rappresentato, e lo fanno tutt’oggi, il sapore delle birre del Birrificio Angelo Poretti, caratterizzate dall’uso di differenti tipi di luppolo, 
aggiunti in diverse fasi della produzione. Una luppolatura usata in modo inconfondibile in grado di dare vita a ricette che accompagnano 
il consumatore in un crescendo di gusto capace di soddisfare le preferenze di ogni palato (“3 Luppoli”, “Originale 4 Luppoli”, “Bock 
Chiara 5 Luppoli”, “Bock Rossa 6 Luppoli”, “7 Luppoli Non Filtrata” invernale, estiva e primaverile). 
 
Il gruppo Carlsberg è proprietario del Birrificio dal 2002, dopo un’ultra ventennale collaborazione, iniziata nel 1975 con la sigla 
dell’accordo per la produzione e commercializzazione in Italia dei marchi Tuborg e Carlsberg. 
Nel rispetto dei valori di Angelo Poretti e delle "Golden Words" (la filosofia del fondatore J.C. Jacobsen) incise nel 1882 sul Dipylon Gate 
all'entrata di Carlsberg a Copenaghen, Carlsberg Italia oggi produce e commercializza oltre 1milione di ettolitri di birra a marchi 
Carlsberg, Carlsberg Elephant, Carlsberg Special Brew, Tuborg, Birrificio Angelo Poretti, Kronenbourg 1664, Grimbergen, 
Feldschlösschen. 
 
Nel 2011 Carlsberg Italia avvia una rivoluzione nel mercato della birra, sviluppando e lanciando DraughtMasterTM
 Modular 20, il nuovo 
sistema di spillatura che utilizza i fusti in PET al posto dei tradizionali in acciaio e che non utilizza CO2 aggiunta. Questo nuovo sistema 
di spillatura permette di offrire al consumatore una birra di estrema qualità e di ridurre contemporaneamente l’impatto ambientale 
durante le fasi d’infustamento, distribuzione e consumo presso il punto vendita. 
 
www.birrificioporetti.it – www.carlsbergitalia.it – www.drinkdifferent.net 
– @BirraPoretti @CarlsbergItalia 
 
Carlsberg Italia invita tutti i suoi consumatori a bere responsabilmente e a visionare il sito www.beviresponsabile.it 
 
(Visited 53 times, 1 visits today)