Cor Sine Labe Doli porta in tavola la nuova collezione

Il Pranzo di Famiglia | FW14-15
Se Cor Sine Labe Doli fosse un momento della giornata sarebbe quello del pranzo.

Come ogni stagione il brand si propone di recuperare accessori ed abitudini cadute in disuso rinnovandole con originalità: allo stesso modo l’ispirazione della nuova collezione è quella di recuperare quegli attimi della giornata persi nella frenesia della vita moderna come il momento del pranzo, la gioia della condivisione, dello scambio di idee e sapori oltre che di affetti.                                                                                                                                                 Una tavola imbandita con cura, i rumori di sottofondo di chi apparecchia, tovaglie di lino ricamate, gli ospiti che portano fiori e dessert. Questo nel nostro immaginario si è trasformato in una collezione che sa di tradizione e di eleganza, senza perdere connotati d’avanguardia.                                                      Il classico papillon Primo viene decorato con motivi tradizionali pugliesi, traforato e ricamato come un centrino, e ancora dipinto a scacchi come un canovaccio, stropicciato e plissettato come carta, e infine dimezzato in abbinamento con sete e pizzi.                                                                                                    La linea di papillon e cravatte in seta viene proposta in diverse fantasie: scozzesi, camouflage, floreali e con motivi che ricordano le tappezzerie dei divani, disegni cachemire abbinati a velluto di seta e pied de poule dal sapore british. La palette di colori è raffinata e sofisticata: profondi verde bottiglia, bordeaux, blu notte, marrone cacao, grigio perla, oro, argento e qualche tocco di colore forte per i più eccentrici.                                                               In questa nuova collezione Cor Sine Labe Doli, come nei migliori pranzi di famiglia vi è il coup de théâtre ed è l’utilizzo di nuovi, straordinari ed inusuali materiali come l’Alcantara, tessuto altamente innovativo dalle straordinarie proprietà estetiche e sensoriali che si presta ad essere plasmato nei modi più originali ed interessanti. Grazie alla collaborazione con Alcantara è nato un papillon divertente, realizzato con il materiale Light e Vision traforato, dai colori accesi ed arricchito dal segno distintivo del marchio: il nodo centrale in ceramica, per un papillon di seta già annodato.                                      Ma veniamo alla seconda anima di Cor Sine Labe Doli: quella concettuale. E’ proprio da questa inclinazione alla sintesi delle forme e delle idee che nascono nuovi “oggetti da collo” che sostituiscono il più classico papillon sulla camicia. Sfavillano sulla tavola imbandita del brand, come la migliore delle argenterie e delle cristallerie la piramide da collo , la girandola da collo e la croce da collo.                                                                                                                 Per le occasioni più speciali invece ci sono i prodotti della linea LUXURY : il papillon Primo è stato realizzato in pietre semi-preziose 100% come il Cristallo di Rocca, l’Ambra ed il Diaspro, da indossare come veri e propri gioielli. Papillon ricoperti di piume multi color, papillon e cravatte in organza di seta ricamate a mano e papillon scolpiti in legno di ebano e olivo alternati a marmi colorati.                                                                                      Sempre presenti in collezione i pezzi “classici” che contraddistinguono il marchio, quelli intramontabili come i papillon in ceramica Primo nei colori basici, il papillon Alterego, il papillon Papilio, le ceramichette ovvero i fazzoletti da tasca in ceramica, le cravatte e le galle in seta tinta unita con il nodo in ceramica. E per non farsi mancare nulla, i gemelli e tutta una serie di ciondoli e spille, sempre e rigorosamente in ceramica, fino ad arrivare ad un altro classico del brand, ovvero la clutch da sera totalmente in ceramica.                                                                                                                                            E per dessert? Cor Sine Labe Doli ha finalmente deciso di ingrandire il suo parco accessori e lancia la sua prima borsa in pelle, dal design vintage anni ’30, con doppia patella di apertura e un pratico e sofisticato manico in legno. Cor Sine Labe Doli porta in tavola la borsa Domenico e può così dare inizio al suo Pranzo in Famiglia. Buon Appetito.

Web: www.corsinelabedoli.com 

(Visited 34 times, 1 visits today)