Per l’Autunno-Inverno 2013 FLEXX presenta le nuove collezioni

The FLEXX,l’azienda toscana, con un’esperienza calzaturiera che risale al 1838, presenta le sue collezioni da donna essenziali ma ricche di contenuto. Per ottenere la massima morbidezza le scarpe non utilizzano contrafforti o sottopiedi che irrigidiscono e nemmeno collanti che inquinano ma riducono al minimo i componenti, risultando super flessibili, leggere ed ecologiche. Con il sistema di costruzione “stitch and turn” inventato da the Flexx, la tomaia viene cucita sulla suola e poi “rivoltata” inside-out” così da diventare comoda come un calzino. Tutto ciò è possibile solo utilizzando materiali di ottima qualità (certificati REACH) come i vitelli provenienti da concerie italiane e le suole leggere e iper flessibili brevettate che assorbono gli urti del terreno e prevengono gonfiori e stress ai piedi.
Per ognuna di queste scarpe “essenziali” sono necessarie però almeno cento operazioni manuali. Come oggetti di lusso, i prodotti sono progettati e realizzati con cura maniacale, con le attrezzature più sofisticate ma soprattutto da un team di artigiani che ha fatto del proprio mestiere una passione.

 

Le scarpe per l’autunno inverno sembrano le più adatte alle corse quotidiane e a pesanti giornate di lavoro. Sono scarpe per donne che hanno tanto da fare ed esigono il confort o per donne convinte che il look giusto parta dal benessere, anche da quello dei piedi. Con uno stile senza tempo e una sobria eleganza conquistano per la loro semplicità adatta a ogni situazione. C’è qualcosa in più che una ballerina o un mocassino trasmettono ed ha a che fare con la facilità con cui si possono piegare e mettere in tasca o sottoporre a torsioni che solo un elastico sopporterebbe. Prendete una ballerina RISE D GAME con il suo grande fiocco in pelle o una TARTARE con fiorellini preziosi e vi chiederete se siete attratti più dal look romantico, dai dettagli ricercati, dai colori trendy e laminati o dall’esplosione di confort e morbidezza che emanano. C’è un senso di modernità e freschezza in ogni collezione che deriva dall’essere un brand che guarda ai contenuti proponendo idee ricche di personalità che escono dagli stereotipi. Come la STRETCH RUN per esempio: zeppetta leggera, pelle ed elastico morbidissimi che si adattano al piede senza disturbare. E’ proposta in tanti colori pastello, dal navy al cypress. Anche una scarpa classica diventa speciale se le nappine che la ornano sono tre anziché due come nella MEMORIZE: in vernice così soft e strechable da non sembrare vera.. Una delle specialità sono i polacchini: con zeppa o tacchetto, con inserti in elastico morbido o fibbie in metallo spazzolato, tutti spiccano per qualità dei materiali, colori tendenza e il senso di benessere per il piede che trasudano anche se si chiamano PORK FRIED SLICE. Tra gli stivaletti una linea specifica è impermeabile, ne fanno parte anche i modelli in morbido vitello stampato cocco INVESTMENT e NEWSPAPER che utilizzano pellami idrorepellenti e traspiranti messi a punto dall’azienda con concerie di fiducia.

La Mary Jane OBJET ha una zeppa ricoperta in pelle e tamponata a mano e un cinturino elastico con un prezioso bottone ricoperto e come molte scarpe della collezione è proposta in pelle o suede in colori trendy come melanzana, taupe o coconut. Tra gli altri materiali impiegati si trovano nubuck e cavallino leopardato e tutti i dettagli tendenza come borchie e cinturini.

 

The Flexx, Azienda Toscana in forte crescita malgrado la crisi (+ 30% a stagione dal 2006), deve il suo successo a diversi fattori ma in primis ai suoi prodotti di ottima qualità ad un prezzo molto conveniente.

The Flexx, Sfrutta una tecnologia di confezione (Stitch and Turn) che rende le scarpe molto leggere e flessibili, per un confort davvero percepibile dal cliente.

Le scarpe The Flexx sono ecologiche, non contengono collanti e cromo come la maggior parte delle scarpe sul mercato e non vengono prodotte in Cina! Solo materiali e concerie italiane, design dal gusto internazionale per la donna multitasking odierna.

 

www.theflexx.com

(Visited 89 times, 1 visits today)