NESSUNO CHE CONOSCI al Teatro Guanella – Milano

Dal 16 al 20 Febbraio 2010
Teatro Guanella
via Duprè 19, 20155 Milano

La Compagnia Teatrale
CONTROSCENA
 

presenta 

NESSUNO CHE CONOSCI

How the other half loves di
Alan Ayckbourn
 

Regia di
Antonio Rosti
 

con
Leonardo Dandolo, Demetrio Triglia, Carola Dessena,
Daniele Zighetti, Elena Di Maria, Stefania Apuzzo

Scenografie: Tiziana Ferrara – Organizzazione: Mario Nuzzo  

Tre coppie, un tradimento… probabilmente qualcuno in più. Sulla scena, sempre e in contemporanea, due appartamenti, culla e rifugio dei propri abitanti.
Qui scorrono le loro piccole vite parallele che spesso si incrociano.
Appaiono tutte le manie, le varie meschinità. Emergono evidenti i più prevedibili problemi, che nessuno intende seriamente affrontare, preferendo occuparsi, come di solito avviene, di quelli altrui.  Un’intrusione, beninteso a fin di bene, che tuttavia sortisce il più delle volte effetti dannosi.
Una improbabile cena, anzi due e in due serate diverse, rappresentate per lo spettatore nello stesso momento.
 La coppia degli invitati , povere vittime designate, che di portata in portata, continua a cambiare commensali, in un crescendo di situazioni imbarazzanti e di esilaranti equivoci che culmina in una zuffa all’ultimo cucchiaio. Di zuppa. A ritmo sostenuto, lo spettatore sin dalle prime battute viene coinvolto e trascinato nella divertente, micidiale macchina teatrale concepita da Ayckbourn. I suoi personaggi sono lo specchio della diversità di valori e comportamenti che caratterizzano le differenti classi sociali a cui appartengono.  Il tutto è affrontato con la leggerezza e lo humor, intriso d’una buona dose di cattiveria, che contraddistinguono lo stile dell’autore inglese. A ritmo di rock anni ’70. 

Ogni cosa, infatti, rientrerà nella placida e rassicurante quotidianità di sempre.
Fino alla prossima occasione non conosciuta.

 

 LO SPETTACOLO Torna in scena la compagnia Controscena con lo spettacolo "Nessuno che conosci" (titolo originale "How the other half loves").
Lo spettacolo segna un ritorno alle origini da parte della formazione milanese. Leonardo Dandolo e Demetrio Triglia, assieme ad altri quattro giovani attori (Carola Dessena, Elena Di Maria, Stefania Apuzzo e Daniele Zighetti), saranno guidati dalla regia di Antonio Rosti e affrontano un’altra commedia di Alan Ayckbourn.
 Dopo il successo ottenuto con "Sinceramente bugiardi", vincitore della Prima Rassegna Teatrale  “Città di Vigata”, diretta da Andrea Camilleri, la compagnia rinnova la passione per la scrittura agile e divertente del commediografo inglese. Si tratta questa volta di una pièce che mette in scena equivoci e segreti fra tre coppie: intrighi e amori si intrecciano e come di consueto in questo scrittore il conflitto fra le diverse classi sociali e i personaggi ha conseguenze irresistibilmente comiche.  Gli equivoci si accumuleranno fino alla risoluzione finale in cui tutto sarà svelato del rapporto fra le tre coppie protagoniste. L’obiettivo è divertire e fare ridere grazie a un preciso riferimento alla realtà, alla società moderna e all'amore, vero centro della commedia.  Amore, divertimento, gioia, sensualità, tradimento: tutte le facce si esibiscono nella nuova commedia di Controscena. 

LA COMPAGNIA La compagnia ha sede a Milano e nasce dall’incontro di Demetrio Triglia, Leonardo Dandolo e Mario Nuzzo. Conosciutisi durante il loro percorso di formazione attorale, svolto sia frequentando le scuole di recitazione di “Quelli di Grock” e di “Campo Teatrale” a Milano, sia partecipando a diversi stages nel territorio nazionale, i tre giovani artisti decidono nel 2000 di unire le proprie capacità e professionalità per dar vita ad una compagnia teatrale.  L'intento fu quello di iniziare la produzione di una serie di spettacoli, esplorando generi diversi della drammaturgia contemporanea e conducendo insieme un attento e puntuale approfondimento sugli autori di volta in volta scelti.  Il genere scelto per cominciare è stato quello della commedia, confrontandosi con due geni riconosciuti della drammaturgia inglese ed americana: Neil Simon e Alan Ayckbourn. Tale confronto ha permesso alla compagnia di concretizzare immediatamente due sue caratteristiche, cioè il desiderio di studiare l'autore nella sua lingua originale e l'intenzione di accettare sfide importanti, come in questo caso quella di commedie caratterizzate da una comicità talvolta spigolosa, curando con precisione la definizione dei caratteri e il ritmo della battuta.  Per la regia la compagnia si è affidata ad Antonio Rosti che ha accompagnato gli attori durante il lavoro di realizzazione del copione e li ha poi diretti in due messe in scena dal ritmo incalzante e brioso.  Lo spettacolo “La ragazza stelle strisce” è stato premiato con una targa in riconoscimento delle capacità artistiche, durante l’ottava edizione di Evviva, la Rassegna Nazionale dello Spettacolo Artisti di Talento Sezione Teatro organizzata dal Teatro Verga di Milano, in collaborazione con il Comune e la Provincia di Milano – Settore Spettacolo.

 NESSUNO CHE CONOSCI
Dal 16 al 20 Febbraio 2010
Teatro Guanella
via Duprè 19, 20155 Milano

INFO E PRENOTAZIONI: Tel. 02 26113133 –

 www.controscena.itcontroscena@controscena.it



 

 

(Visited 62 times, 1 visits today)