Umbria a Milano 3-6 febbraio 2010

L'Umbria anticipa la BIT a Milano  con una formula promozionale "diversa dal solito", come detto da Stefano Cimicchi, amministratore unico dell'Agenzia regionale di promozione turistica dell'Umbria. "Abbiamo tanto da offrire e quindi abbiamo fatto delle alleanze per affinità elettive con partner come il Tci, che è un punto di riferimento importante, il Fai, basti dire che la provincia ha mille giardini, la regione 8 parchi, abbiamo poi tante eccellenze nascoste da scoprire restando qualche giorno nella nostra regione".
L'Umbria punta sulla Lombardia, "terza regione per numero di arrivi e presenze, dopo Lazio e Campania", con il progetto "Umbria a Milano 3-6 febbraio 2010".

L'evento si compone di 8 iniziative diverse per presentare il territorio umbro in alcuni luoghi clou della città milanese, dal Duomo a Villa Necchi, sede del Fai, dal Palazzo dei Giureconsulti a Il Corriere della Sera, per ospitare seminari, mostre, concerti. 

La musica, la poesia e l'arte sono i temi degli incontri :

La presentazione nella sede milanese del Tci  il 3 febbraio alle 11.00 della ristampa anastatica della guida Umbra che è stata edita nel 1944.

Il gusto e la natura il 3 febbraio alle 18.00 allo spazio eventi della Mondadori in via Marghera.

L'incontro b2b del 4 febbraio alle 16.00 al Palazzo Affari ai Giureconsulti, dove gli operatori umbri presenteranno l'offerta turistica regionale e il 5 febbraio alle 10.00 in collaborazione con la Bocconi si parlerà del "Caso Umbria."

La presentazione del Festival internazionale del giornalismo il 4 febbraio alle 11.00 al Palazzo del Corriere della sera in via Solferino 26/a

L'incontro a Villa Necchi dedicato agli 8 parchi naturali umbri, in collaborazione con il Fai il 5 febbraio alle 16.00.

Il concerto in Duomo venerdi 5 febbraio alle 19.00 dedicato a Matteo da Perugia, che è stato il primo magister cappellae del Duomo di Milano.

Info

Ufficio stampa

Carla Weiss

347 31 25 440

carweiss@libero.it

(Visited 5 times, 1 visits today)