La musica delle orchestre giovanili a Palazzo Reale per il ciclo “Che aspettate a batterci le mani?”

Domenica 13 maggio prende il via a Palazzo Reale il primo di una serie di tre appuntamenti con le orchestre giovanili, intitolati “Che aspettate a batterci le mani? Bimbi e ragazzi in concerto”.

L’iniziativa, promossa e organizzata dall’assessorato alla Cultura insieme al Maestro Dario Fo, presente a Palazzo Reale con la sua mostra “Lazzi Sberleffi Dipinti”, è realizzata dalla sezione del Sistema delle Orchestre in Lombardia, in collaborazione con l’Associazione SONG onlus e la Fondazione Pasquinelli.

Il primo appuntamento è domenica alle ore 11.00 con l’Orchestra giovanile “Diego Valeri” di Campolongo Maggiore (Ve) che suonerà otto brani tratti dalle colonne sonore di film di grande successo: Aladdin, La bella e la Bestia, Somewhere, Nuovo Cinema Paradiso, Memory, Over the Rainbow, La Vita è Bella.

Il concerto si svolgerà nel cortile principale di Palazzo Reale, allestito con un trittico di dipinti in tema appositamente realizzati da Dario Fo e dalla sua équipe, con ingresso libero e intervento introduttivo di Dario Fo. In caso di maltempo i concerti si terranno nella Sala delle Otto Colonne, sempre a Palazzo Reale.

Il titolo della manifestazione prende spunto da una storica canzone di Dario Fo, ora trasposta ai giorni nostri per significare l’urgenza e l’importanza di attrarre l’attenzione sulla cultura d’oggi – musicale e oltre – e renderla davvero aperta ai giovani.

Il secondo appuntamento sarà domenica 20 maggio, sempre alle ore 11 e sempre a Palazzo Reale, con il Nucleo di Reggio Emilia del Sistema delle Orchestre Giovanili in Italia. Il programma prevede un concerto in due parti: la prima con l’esecuzione di “Pinocchio suite”, performance di tecnica creativa per archi, dai parte più piccoli orchestrali (bambini dagli 8 ai 11 anni); la seconda con un repertorio eclettico affidato ai giovani dell’Istituto musicale “Achille Peri”.

Chiude il ciclo di appuntamenti, sabato 26 maggio alle ore 21, al Teatro degli Arcimboldi, organizzato da “I Pomeriggi Musicali”, un concerto di Futurorchestra e del coro Song, diretto dal grande compositore Ennio Morricone, che eseguirà due celeberrimi suoi brani: il noto “Tema di Deborah” tratto dalla colonna sonora del film “C’era una volta in America” e la suggestiva pagina “La metamorfosi di Violetta”. Il resto del concerto è affidato alla bacchetta di Alessandro Cadario. Alcune grandi tele del Maestro Dario Fo saranno ingrandite e dipinte quali scenografie dello straordinario concerto.

(Visited 12 times, 1 visits today)