UMBRIALIBRI 2011- Terni-Perugia

17esima edizione

Terni, 4- 6 novembre // Perugia, 10-13 novembre

 

“C'era una donna”

Sarà dedicata all’universo femminile l’edizione 2011, la 17esima,

di Umbrialibri, l’importante vetrina culturale e letteraria che anche quest’anno

ospiterà importanti firme nazionali e internazionali come Melissa Hill, Alawiya Sobh, Michela Murgia, Lidia Ravera, Mariapia Veladiano, Chiara Palazzolo, Letizia Muratori.

Sono più di 400 gli ospiti attesi che interverranno in circa 160 appuntamenti, tutti gratuiti, attraverso incontri con scrittori, presentazioni di libri, conferenze, tavole rotonde, mostre, spettacoli musicali e teatrali, letture e seminari.

 

 

“C’era una donna” può essere l’inizio comune di tante storie diverse, di storie di donne. “C’era una donna” è un titolo che può evocare e stimolare racconti, vicende, percorsi. “C’era una donna” è il titolo della nuova edizione di Umbrialibri, la manifestazione che da diciassette anni la Regione Umbria organizza per la promozione della cultura e della lettura.

L’edizione 2011 è abitata dalle donne, dalla visione che loro hanno del mondo e del nostro Paese. E i giorni della 17esima edizione di Umbrialibri saranno pieni di tante occasioni per ascoltare, discutere e pensare “l’altra metà del cielo”.

 

Umbrialibri 2011 si aprirà quest’anno, per la prima volta, a Terni, dove si svolgerà dal 4 al 6 novembre presso la sede del centro culturale Caos e della Biblioteca comunale Bct, e sarà poi a Perugia, come di consuetudine, nella seconda settimana di novembre, precisamente dal 10 al 13 novembre all’interno della Rocca Paolina, nei locali del Centro Espositivo Rocca Paolina (Cerp) e in quelli intorno alla Sala Cannoniera, ma anche in altri luoghi del centro storico che per l’occasione si trasformeranno in una sorta di “Città delle Donne”. Oltre ai due centri principali, Perugia e Terni, ci saranno anche le consuete parentesi in altre città della regione: quest’anno alcuni appuntamenti saranno anche a Bevagna, Gubbio e Torgiano.

 

Sono più di 400 gli ospiti attesi che interverranno in circa 160 appuntamenti, tutti gratuiti, attraverso incontri con scrittori, presentazioni di libri, conferenze, tavole rotonde, mostre, spettacoli musicali e teatrali, letture e seminari.

 

Oltre 50, tra Perugia e Terni, le presentazioni degli editori locali e circa 70 gli espositori nella Libreria dell’Editoria Umbra, a conferma di una manifestazione che si contraddistingue per il forte legame tra la produzione editoriale regionale e la cultura nazionale ed internazionale.

Anche quest’anno, infatti, saranno presentati e dibattuti libri di editori e di autori locali accanto a molti appuntamenti con alcune tra le più importanti scrittrici, critici letterari e studiose italiane e straniere.

 

Con il tempo, infatti, Umbrialibri si è creata uno spazio di primo piano fra le iniziative letterarie italiane, grazie ad ospiti prestigiosi di livello internazionale, ma al contempo ha voluto rafforzare sempre più e mettere in evidenza autori umbri e produzioni editoriali regionali.

 

Con questa edizione, intitolata C’era una donna, si vuole dar spazio e voce alle donne, non solo per parlare di se stesse e per interrogarsi su cosa significhi essere donna oggi, ma anche per far emergere la loro visione della vita, del lavoro, della lettura, del mondo e del nostro Paese.

Le donne oggi sono le prime lettrici, leggono infatti molto più degli uomini, come dimostrano tutte le statistiche degli ultimi anni. Ed essendo Umbrialibri una manifestazione dedicata alla promozione del libro e della lettura, è sembrato doveroso proporre le donne come protagoniste di questa edizione.

 

Ad Umbrialibri 2011 saranno presenti tre delle autrici e conduttrici di Radio3 – Rossella Panarese di “Radio3 Scienza”, Gabriella Caramore, da diciotto anni conduttrice e autrice di “Uomini e Profeti”, oltre a Loredana Lipperini di “Fahrenheit” – che saranno protagoniste di incontri e presentazioni.

 

Fra i moltissimi appuntamenti, oltre agli incontri curati e condotti da Loredana Lipperini, accanto a scrittrici e autrici fra cui Michela Murgia (l’autrice del pluripremiato romanzo “Accabadora”), Mariapia Veladiano (con il suo "La vita accanto" è arrivata seconda al Premio Strega 2011 e ha vinto il Premio Calvino 2010), Mellisa Hill (scrittrice irlandese che con il suo romanzo “Un regalo da Tiffany” sta spopolando anche nelle librerie italiane), Alawiya Sobh (scrittrice libanese che presenterà il suo bellissimo ultimo romanzo dal titolo “Il suo nome è passione”, vincitore dell’Arabic Booker Prize nel 2010) e Chiara Palazzolo (verrà presentato il suo libro “Nel bosco di Aus”) e Letizia Muratori (autrice di “Sole senza nessuno”), si segnalano gli incontri-intervista tra Emma Bonino e Maria Cuffaro (previsto a Terni il 6 novembre), Maria Latella e Chiara Rapaccini (artista, scrittrice e compagna di Monicelli per oltre vent’anni) e quello con Lidia Ravera.

 

Ma la Bonino non sarà la sola donna “politica” di questa edizione. Domenica 13 novembre durante un incontro al Teatro Pavone, coordinato da Ritanna Armeni, con Francesca Izzo, Catiuscia Marini, Giovanna Melandri, Flavia Perina, Renata Polverini, si discuterà di “potere e rappresentanza”.

 

Umbrialibri 2011 ospiterà anche oltre 10 testate di riviste di donne (letterarie, storiche, economiche, filosofiche e politiche), create, dirette e gestite da donne e che avranno, in entrambe le sedi di Terni e di Perugia, un proprio spazio espositivo dove si svolgeranno anche alcuni appuntamenti proposti dalle stesse testate, come d esempio, quello con Francesca Serra sul suo libro "Le brave ragazze non leggono romanzi".

 

La tradizionale mostra-mercato degli editori locali, sarà quest’anno sostituita, sia a Terni che a Perugia, da un'unica grande Libreria dell'Editoria Umbra, ordinata per generi editoriali e gestita dall’Associazione Editori Umbri. Il pieno coinvolgimento degli editori umbri, nella duplice veste di espositori e di promotori culturali delle iniziative editoriali prodotte nel corso dell’anno, costituisce di fatto la peculiarità di Umbrialibri. Tra i circa 70 espositori presenti ci saranno, come di consueto, oltre alle case editrici, la maggior parte, anche centri di ricerca e di studio, associazioni e istituzioni culturali, nonché enti ed istituzioni pubbliche, che svolgono attività editoriale.

Accanto alla Libreria dell’Editoria Umbra sarà presente la libreria tematica di “C’era una Donna” che raccoglie tutti i libri presentati nel corso della manifestazione, oltre agli altri scritti dalle stesse autrici presenti nonché tante altre pubblicazioni attinenti al tema di quest’anno.

 

Anche i più piccoli avranno uno spazio apposito alla Rocca Paolina, arrivando fino al Post in Piazza del Melo, intitolato Crescere leggendo, che ospiterà la variegata editoria per bambini e ragazzi fino ad arrivare al fumetto, al fantasy e a tutti quei generi di letture cari agli

adolescenti. In questo spazio di Perugia, così come a Terni, al Caos e alla Bct, oltre alla consultazione di libri si svolgeranno laboratori per le scuole al mattino, incontri con autori ed altre iniziative rivolte non solo a piccoli, bambini e ragazzi, ma anche ai genitori, agli adolescenti e ai giovani adulti. Accanto all’esposizione di libri e fumetti da toccare, guardare e leggere, sono in programma letture animate, giochi e laboratori, nonché incontri con operatori ed esperti.

 

Anche quest’anno è riconfermata la presenza di un importate sezione, “Umbrialibri Noir”, molto apprezzata dagli appassionati del genere. Per l’occasione verranno presentati alla Sala dei Legisti di palazzo Bonucci a Perugia i libri “Chiedi alle mani” di Mariastella Eisemberg, “In nome di Dio e per mano del diavolo” di Germana Fabiano, “Cortocircuito” di Ilaria Cavo, “Undicesimo comandamento” di Elena Mearini, “Corpi di scarto” di Elisabetta Bucciarelli, “Il Signore delle cento ossa” di Ben Pastor.

 

Sempre le donne animeranno discussioni e confronti anche in altre città umbre: il 6, il 10, il 12 e il 13 novembre Umbrialibri sarà a Gubbio; il 12 novembre a Torgiano; il 13 novembre a Bevagna.

 

Molti anche gli eventi d’intrattenimento con performance letterarie, teatrali, musicali e incontri con donne di spettacolo umbre e non solo. Tra i concerti, ci sarà anche quello di Cristina Donà (al Caos di Terni, 5 novembre), tra le proiezioni quella dell’8 novembre al Teatro del Pavone di Perugia con il film “Il corpo delle donne” di Lorella Zanardo e tra gli spettacoli le performance metateatrali “Fade – Out” a cura del Cut di Perugia (7, 8 e 9 novembre). Due infine le mostre in programma dal 7 al 12 novembre presso l’Archivio di Stato di Perugia (“Donna oggi”) e il Centro servizi camerali “G. Alessi” (“Pagine senza parole. Libri d’artista”).

 

 

Per informazioni e programma completo: www.umbrialibri.com

Facebook – gruppo aperto Umbrialibri

 

(Visited 8 times, 1 visits today)