Premio Hystrio – Tatro Elfo Puccini – Milano

Il Premio Hystrio diventa un festival in scena per 3 giorni, dal 23 al 25 giugno 2011.

Ecco i premiati tra gli artisti già affermati:  Aurélia Thierrée, Arianna Scommegna, Fabrizio Arcuri, Mariangela Gualtieri, Fibre Parallele, Teatrino Giullare.

Il Premio Hystrio-Provincia di Milano alla memoria a

 Sisto Dalla Palma e Franco Quadri

 

 PRESENTAZIONE

 

GIOVEDÌ 16 GIUGNO 2011 ORE 11.30

Foyer del Teatro Elfo Puccini

Corso Buenos Aires 33, Milano

Intervengono

Claudia Cannella – direttore della rivista Hystrio e direttore artistico del Premio Hystrio

Antonio Calbi – direttore Settore Spettacolo del Comune di Milano

Beppe Navello – direttore artistico del Festival Teatro a Corte

Arianna Scommegna – Premio Hystrio all’interpretazione

Jacopo Dalla Palma, Damiano Pignedoli e Barbara Panzeri

Premio Hystrio Provincia di Milano

 

Giunto al ventunesimo anno di età, dato il crescente successo e grazie al sostegno di Fondazione Cariplo, il Premio Hystrio si trasforma in un piccolo festival dedicato alla creatività giovanile in ambito teatrale e va in scena al Teatro Elfo Puccini di Milano dal 23 al 25 giugno 2011.

Ma le novità non finiscono qui: i concorsi per i giovani diventano 3: ai 2 già esistenti (Premio Hystrio alla Vocazione per attori under 30 e Premio Hystrio-Occhi di Scena per fotografi under 35) si aggiunge infatti il nuovo Premio Hystrio-Scritture di Scena_35, destinato a drammaturghi under 35. Le categorie del Premio Hystrio per artisti già affermati della scena italiana e internazionale si arricchiscono quest’anno del Premio Hystrio-Teatro a Corte, nato dalla sinergia con la Fondazione Teatro Piemonte Europa e dedicato ai linguaggi del corpo.

Le serate del Premio fanno tris: La cerimonia finale delle premiazioni sarà infatti preceduta da altri due appuntamenti: il primo dedicato all’ospitalità di uno spettacolo legato a uno degli artisti già affermati premiati dalla rivista e il secondo alla lettura scenica del testo vincitore del Premio Hystrio-Scritture di scena_35. Inoltre, nel corso della prima e della seconda giornata del Premio, saranno organizzati due incontri a tema teatrale e sarà allestita la mostra fotografica dei finalisti del Premio Hystrio-Occhi di Scena, realizzato in collaborazione con il Centro per la fotografia dello spettacolo di San Miniato e IED Milano.

Tutte le iniziative del Premio Hystrio sono a ingresso libero.

 

Il programma:

giovedì 23 giugno: dalle ore 10 alle ore 18 audizioni per il Premio Hystrio alla Vocazione aperte al pubblico; alle ore 18.30 è prevista la presentazione del libro La creazione impaziente. Il teatro di prosa di Pier Luigi Pizzi, di Pierfrancesco Giannangeli, ed. Titivillus, che avrà come moderatore  Gilberto Santini, Direttore AMAT (Associazione Marchigiana Attività Teatrali) e CMS (Consorzio Marche Spettacolo) e Docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università di Urbino; alle ore 21 saranno in scena Arianna Scommegna e il violoncellista Antony Montanari in Cleopatràs di Giovanni Testori, regia di Gigi Dall’Aglio.

 

Venerdì 24 giugno: dalle ore 10 alle ore 18 audizioni per il Premio Hystrio alla Vocazione aperte al pubblico; alle ore 18.30 è in programma l’incontro su Festival Inequilibrio 2011: le scelte della nuova Armunia a Castiglioncello, con il neo direttore artistico Andrea Nanni; alle ore 21 verrà presentata una lettura scenica di Babele di Ana Candida de Carvalho Carneiro, testo vincitore del Premio Hystrio-Scritture di Scena_35, regia di Sabrina Sinatti

Sabato 25 giugno: dalle ore 10 alle ore 13 audizioni finali per il Premio Hystrio alla Vocazione aperte al pubblico; alle ore 15, al termine delle audizioni degli aspiranti attori provenienti da scuole di recitazione riconosciute a livello nazionale e dei candidati che hanno superato la pre-selezione, la giuria del Premio Hystrio alla Vocazione, composta da Marco Bernardi, Ferdinando Bruni, Fabrizio Caleffi, Claudia Cannella, Monica Conti, Jurij Ferrini, Andrea Paolucci, Mario Perrotta, Lamberto Puggelli, Gilberto Santini, Andrée Ruth Shammah, Serena Sinigaglia, selezionerà i vincitori dell’edizione 2011; alle ore 21 gran serata-spettacolo con le premiazioni di tutti i vincitori di ciascun bando e di ciascuna categoria mentre nel foyer sarà allestita la mostra fotografica dei finalisti del Premio Hystrio-Occhi di Scena, realizzato in collaborazione con il Centro per la fotografia dello spettacolo di San Miniato e IED Milano, nuovo partner con cui il Premio ha avviato una preziosa collaborazione.

 

Breve storia del Premio Hystrio – Accanto ai riconoscimenti per i giovani attori (Premio Hystrio alla Vocazione), il Premio Hystrio nel corso della sua storia ha premiato anche artisti già affermati della scena italiana nelle categorie attore/attrice, regista, drammaturgo, altre muse/professioni dello spettacolo, Premio Hystrio-Provincia di Milano per una realtà operante sul territorio e Premio Hystrio-Teatro Festival Mantova in gemellaggio con l’omonima rassegna. Tra i premiati delle passate edizioni: Emma Dante, Filippo Timi, Saverio La Ruina, Giuseppe Battiston, Paolo Rossi, Kim Rossi Stuart, Marco Martinelli, Cristina Pezzoli, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi, Maddalena Crippa, Nanni Garella, Lucilla Morlacchi, Toni Servillo, Laura Curino, Ferdinando Bruni, Valter Malosti, Ascanio Celestini, Maria Laura Baccarini, Fabrizio Gifuni, Davide Enia, César Brie, Vittorio Franceschi, Antonio Albanese, Paola Cortellesi, Arturo Cirillo, Spiro Scimone e Mimmo Cuticchio.

 

Le audizioni sono aperte al pubblico. L’ingresso agli incontri e alle serate è libero

 

Per informazioni: www.hystrio.it – redazione di Hystrio-trimestrale di teatro e spettacolo, tel. 02.400.73.256, fax 02.45.40.94.83 hystrio@fastwebnet.it

 

(Visited 10 times, 1 visits today)