Salute Hospitality Group inaugura la stagione estiva in una cornice di eleganza e raffinatezza

Salute Hospitality Group inaugura la stagione estiva in una cornice di eleganza e raffinatezza

Per l’occasione, a Villa Porro Pirelli, location del Gruppo SHG va in scena la mostra di Béline Loeb

Successo annunciato per l’evento esclusivo dal titolo ‘Il profumo del bello’ che ha attirato un selezionato pubblico per visitare la mostra attraverso un percorso visivo e olfattivo creato dalla bellezza delle opere e dai profumi coinvolgenti del brand Acqua degli Dei Mediterranean Essence, ispirati all’incantevole Calabria, e trascorrere una piacevole serata allietata da dj set e cocktail.

L’artista Parigina Béline Loeb ha scelto Villa Porro Pirelli per esporre le sue opere al pubblico italiano, nelle magnifiche sale che il recente restauro ha riportato agli antichi splendori. Béline nasce nel quartiere di Montparnasse, palcoscenico naturale dell’arte allo stato puro, il suo lavoro pittorico non ha confini ed oscilla dal figurativo all’astratto, si è tuttavia particolarmente interessata ai movimenti dell’acqua che hanno scandito i suoi lunghi anni di vita in Italia, in particolare a Venezia.

 

 

Arte che affascina a 360 gradi grazie al contributo delle fragranze firmate Acqua degli Dei, profumazioni native della Costa degli Dei in Calabria, tra Pizzo Calabro e Nicotera e che riecheggiano i colori e le sensazioni di questa terra meravigliosa, sapientemente abbinate alle opere dell’artista.

Salute Hotel Group (SHG) è una società di gestione alberghiera giovane ma già in forte espansione. Si avvale di un team di professionisti che provengono da esperienze diversificate e maturate sia in strutture indipendenti che di catena, Leisure e Business, presenti sul territorio italiano ed estero. Grazie a questo percorso professionale i manager della società hanno ampliato la propria conoscenza del mercato turistico e delle strategie di marketing unitamente alla gestione e allo sviluppo delle risorse umane, della finanza operativa e del controllo di gestione. Dopo pochi anni il gruppo conta ben 10 strutture alberghiere posizionate in città strategicamente rilevanti sia dal punto di vista turistico che di affari per un totale di più di 1200 camere.

Benvenuti a Villa Porro Pirelli

Prestigiosa Dimora Signorile che vi accoglie in uno scenario unico. A darvi il benvenuto alla Villa, sarà un giardino speciale, chiamato: “Giardino delle Sorprese”.

Circondata da un parco secolare, Villa Porro Pirelli è la scelta giusta per una vacanza di relax e natura o per creare un evento memorabile, privato o di lavoro. A pochi km dal centro di Varese, sulle prime colline d’ingresso al Parco Regionale Campo dei Fiori, che racchiude nei suoi 6.300 ettari due massicci montuosi e il percorso spiritual-panoramico che porta al Sacro Monte, patrimonio Unesco, l’Hotel Villa Porro Pirelli offre un’ospitalità elegante e la calda atmosfera della residenza d’epoca. Villa Porro Pirelli nasce sulle stesse mura di un’antica dimora dei nobili Conti Porro. L’hotel Villa Porro Pirelli sorge con la sua storica struttura a Induno Olona, alle pendici del monte Monarco. Villa Porro Pirelli è un luogo antico che porta con sé il fascino del suo tempo. L’edificio si presenta con una struttura a ferro di cavallo, al suo interno si trovano le magnifiche sale della villa che il restauro ha riportato agli antichi splendori. Ogni angolo di Villa Porro Pirelli racconta una storia che affonda le sue radici nei secoli passati ed è indissolubilmente legata alle vicende della dinastia Porro, nobile famiglia di feudatari lombardi che vantava parentele e legami con le casate più influenti dell’epoca. Tommaso Porro, amministratore della corte di Giulio Sforza fu il primo che nel 1504 si trasferì nella residenza di Induno Olona, dove la famiglia Porro visse per quasi 400 anni, continuando con passione ad abbellire e ingrandire la struttura fino a conferirle le sembianze dell’attuale villa settecentesca.

Acqua degli Dei è un risveglio olfattivo che attraversa l’anima

Note olfattive che, leggere e avvolgenti, toccano le corde del cuore.

Solo quando il mistero di una antica leggenda incontra il fascino e il richiamo di un territorio nasce una magia che non trova parole ma solo profumi…Tutto inizia qui, nella Costa degli Dei in Calabria, un tratto di costa che si estende da Pizzo Calabro a Nicotera e abbraccia località come Capo Vaticano e Tropea. Un lembo di terra dal fascino magnetico in cui la natura primeggia e toglie il fiato. Lo scrittore Giuseppe Berto lo battezzò “Costabella”, espressione che riassume solo in parte tutte le meraviglie di quest’angolo di Calabria: rocce granitiche, sabbia bianchissima, un mare verde-blu dalle sfumature cangianti. Il sole avvolge tutto mentre nell’aria, trasportato dal vento, si espande l’inconfondibile e selvatico profumo della macchia mediterranea. Qui, lungo le piccole baie si sente il profumo delle alghe marine, del lentisco, dei fiori e degli agrumi maturi che si unisce al ritmo dell’onda sulla battigia che misura una silente calma. Le colline che circondano la costa sono coperte dal verde perenne degli arbusti odorosissimi che crescono spontanei e degli ulivi educati dall’uomo che evocano paesaggi ellenici. La Costa degli Dei è un angolo di paradiso. Un dinamico incontro di strapiombi, di mare, di cieli, generatore di impensabili forme terrestri e di sottili giochi di colore in uno dei più fantasiosi scenari del mondo.

Le essenze di Acqua degli Dei racchiudono in sé l’aroma autentico e selvatico della macchia mediterranea, la leggerezza del vento, l’aspra freschezza degli agrumi, il calore della gente del luogo, la conturbante carnosità di fiori che svelano il proprio inebriante profumo solo al tramonto, quando il sole, all’orizzonte, sparisce inghiottito dal cratere dello Stromboli.

Solo quando il mistero antica leggenda
incontra il fascino e il richiamo di un territorio
nasce una magia che non trova parole ma solo profumi…

 

(Visited 58 times, 1 visits today)