“G’17”, GRILLO BIO IN PUREZZA, DOC SICILIA, DI TENUTA SAN GIAIME PRESENTATO A MILANO AL RISTORANTE “PARCO MILANO”

“G’17”, GRILLO BIO IN PUREZZA, DOC SICILIA, DI TENUTA SAN GIAIME
PRESENTATO A MILANO AL RISTORANTE “PARCO MILANO”
Salvatore Cicco: “Accogliamo G’17 con una bella serata, grazie alle specialità siciliane
preparate dallo chef Vito Naccari, per ricreare l’atmosfera della nostra terra”
La Milano siciliana (e la Sicilia milanese)  ha celebrato, con una bella serata
estiva, l’arrivo di uno dei vini più significativi della produzione sicula: il Grillo biologico in
purezza “G’17”, Doc Sicilia, della Cantina “Tenuta San Giaime”, ottenuto da uve coltivate in
altitudine sulle pendici delle Madonie, a Gangi, in provincia di Palermo.
E, per accogliere e valorizzare degnamente il prestigioso vino, quest’anno Salvatore e Alessio
Cicco, titolari dell’Azienda gangitana, hanno scelto uno dei luoghi più siciliani di Milano. il
ristorante “Parco Milano / Duomo dal 1952”, proprio di fronte all’Arco della Pace.

Vito Naccari, Chef del ristorante, ha preparato il tagliere di specialità, in perfetta
sintonia con il G’17: bruschette con condimento di alici e finocchietto, caponata di melanzana,
panelle con farina di ceci, arancine con ragù delle Madonie, pane casereccio. E, per concludere
la serata, Bruna Trifelli ha offerto agli ospiti della stampa e agli amici una squisita granita di limone, orgoglio della gastronomia siciliana, nonchè uno dolce cannolo.

 

“Siamo felici di presentare il nostro G’17, commenta Salvatore Cicco, in un locale dove si respira
intensamente l’atmosfera madonita (la proprietà ha base a Cefalù): non si tratta di una scelta
casuale, perché il legame tra i nostri vini e la terra da cui nascono è una delle caratteristiche alle
quali teniamo maggiormente; desidero quindi ringraziare lo Chef, per avere messo a
disposizione la sua creatività, e la proprietà, per la disponibilità”.

 

 

 

 

Rispetto ai precedenti millesimi, G’17 conferma le caratteristiche che lo rendono riconoscibile
nel panorama enologico siciliano: da un lato la grande fedeltà alla tipicità del vitigno e dall’altro
le marcate specificità derivanti dall’allevamento delle uve a quote elevate. La vendemmia 2017
ci ha dato quindi un vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, con un naso fruttato
e floreale e aromi che ricordano ortica, pepe verde e gelsomino. Al palato è fresco, sapido e con
buona acidità, risultando un ideale accompagnamento di piatti di pesce e come aperitivo.

www.tenutasangiaime.it

(Visited 152 times, 1 visits today)