CREMONA IN FESTIVAL. TRA LETTERATURA E MUSICA

– Un intreccio di rara suggestione fra musica e letteratura: un week end tutto dagustare fra incontri e concerti, reading e spettacoli, aperitivi e colazioni con l’autore. Tre

giorni per addentrarsi nei palazzi, nei caffè storici, nelle botteghe di liuteria e nei chiostri, nelle

piazze e negli spazi teatrali di una città nota in tutto il mondo per la sua grande tradizione

musicale e la storica Scuola di Liuteria. E’ la proposta della prima edizione del festival LE

prima edizione del festival LECORDE DELL’ANIMA, in cartellone a Cremona da venerdì 4 a domenica 6 giugno 2010,

concepito per stimolare un fitto dialogo fra letteratura e musica: non una rassegna di concerti e

spettacoli, ma una scenografica sequenza di incontri con scrittori, poeti, giornalisti che

alla musica hanno dedicato romanzi, saggi e riflessioni. Al tempo stesso, l’opportunità dientrare a contatto con

. Al tempo stesso, l’opportunità dientrare a contatto con importanti interpreti della scena musicale e cantautorale italiana, o

del panorama jazz internazionale, che al festival si presenteranno nella veste inedita di

scrittori. Cremona città festival, dunque, per tre giorni in cui lasciar vibrare le corde della

musica come fonte di ispirazione, suscitatrice di emozioni, colonna sonora della nostra

esistenza; ma anche la musicalità dei testi letterari e poetici, le biografie dei grandi maestri e le

più belle descrizioni letterarie di esperienze e strumenti musicali.

La direzione scientifica di LE CORDE DELL’ANIMA 2010 è affidata ad Anna Folli, il comitato

scientifico è formato da Vittorio Cosma (musica), Mercedes Meloni (immagine), NicolettaPolla-Mattiot

Vittorio Cosma (musica), Mercedes Meloni (immagine), NicolettaPolla-Mattiot (letteratura), Filippo Centenari (progetto artistico).

Un progetto d’equipe, che intreccia l’esperienza di Anna Folli, giornalista, autrice di intervistee reportage culturali; di

Anna Folli, giornalista, autrice di intervistee reportage culturali; di Nicoletta Polla-Mattiot, giornalista e saggista, curatore scientifico del

Filippo Centenari, artista contemporaneo attivo in Italia e all’estero, che firma per il festivalinterventi scenografici e artistici; e per la musica di

, artista contemporaneo attivo in Italia e all’estero, che firma per il festivalinterventi scenografici e artistici; e per la musica di Vittorio Cosma, personalità di spicco della

scena artistica italiana; Direttore artistico e co-fondatore del Mantova Musica Festival e di La

Notte della Taranta, Vittorio Cosma ha inoltre firmato la direzione musicale del Festival

Letterature di Roma (Massenzio). Attualmente collabora con Stewart Copeland ed è autore del

progetto Indeepandance. «La musica è racconto e la parola è suono – sottolinea Cosma Il

nostro desiderio, per il festival di Cremona, è far convivere i due aspetti, coniugando pensiero

ed emozione, contenuto ed istinto».

«Abbiamo individuato quattro percorsi, in occasione della prima edizione del festival

Abbiamo individuato quattro percorsi, in occasione della prima edizione del festival spiegano le tre curatrici Quattro le ‘corde’ del violino, quattro gli itinerari per ‘toccare’ e

incuriosire il pubblico con proposte diverse. Il festival spazierà così da una prima ‘corda’ di

incontri con gli autori e spettacoli “crossing” di musica e letteratura a un secondo livello

dedicato ai reading d’autore nelle botteghe di liuteria; la terza ‘corda’ risuonerà nei laboratoriesperienziali

reading d’autore nelle botteghe di liuteria; la terza ‘corda’ risuonerà nei laboratoriesperienziali, e il quarto itinerario del festival darà spazio all’informalità di una conversazione

davanti a un aperitivo o una colazione con l’autore».

aperitivo o una colazione con l’autore».LE CORDE DELL’ANIMA offrirà ai lettori la possibilità di incontrare i loro scrittori e musicisti

preferiti nelle vie e nelle piazze della città, davanti al magnifico Duomo romanico dove si

svolgeranno gli incontri più importanti. Un modo per assaporare, in un’atmosfera non

accademica, il piacere della letteratura abbinata ad un’esecuzione dal vivo. Ogni

appuntamento, infatti, sarà arricchito da un accompagnamento musicale, studiato in modo da

corrispondere allo stile e al tema del libro presentato. Per gli editori il festival apre

un’occasione davvero speciale per presentare i loro autori più importanti e le novità dell’ultima

stagione, in un contesto altamente specializzato ma nel contempo accogliente e “a misura

d’uomo”.

LE CORDE DELL’ANIMA 2010 Cremona, varie location del centro storico 4/6 giugno 2010

Info per il pubblico: (+39) 0372404512 – 0372404565 – 3341517736

publia.eventi@publia.it

 

(Visited 28 times, 1 visits today)