IL premio,Prix de la Joie de Vivre 2015, al fotografo Bob Krieger

 

12341319_486270631498017_5852964295544078301_n 12308738_486270604831353_9140415288270601021_n
Il Bureau du Champagne ha consegnato al grande fotografo il Prix de la Joie de Vivre 2015. Considerato uno dei più grandi ritrattisti, ha fotografato i volti più noti di politica, spettacolo, cultura, sport e moda.Un riconoscimento che il Comité Champagne attribuisce a personalità che incarnano lo spirito della gioia di vivere e della passione.

Appassionato, curioso e instancabile, Bob Krieger ama le sfide che il suo lavoro gli procura ogni giorno, dai memorabili scatti di moda ai ritratti dal tocco inconfondibile.

Davanti al suo obiettivo hanno posato da Giorgio Armani a Indro Montanelli, da Bill Gates a Carlo Bo, da Miuccia Prada a Charlotte Rampling. È stato il ritrattista di Giovanni Agnelli negli ultimi dieci anni. Autore di tre copertine del Time, corrispondente del New York Times Magazine per otto anni, Krieger ha lavorato per tutti gli stilisti mondiali dell’ultimo mezzo secolo.

“Mi piace dare un’anima a una stampa fotografica, inerte, muta e immobile. Ormai le nuove tecnologie hanno sottratto l’abilità manuale e tecnica di quella che una volta si considerava un’opera d’arte” ha dichiarato Krieger che oggi affronta una nuova avventura nell’arte figurativa, attraverso lo sviluppo dell’immagine nella materia. “A scatti che ho nel cuore, passati e recenti, aggiungo un’espressività di emotività, come la gioia, l’amore se si è fortunati e la gratitudine verso chi ti riconosce dei meriti. Chi mi conosce per la fotografia ormai dovrà riconoscermi, artista tout-court come ho sempre desiderato essere. Mi piace dare una motivazione alla trasformazione di queste immagini immergendole in fatti di attualità, di pensieri o di emozioni. Anche questo è per me la gioia di vivere. Reinventarmi”.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Palazzo Parigi a Milano dove le ricette elaborate dalla chef stellata Katia Maccari sono state abbinate a sei Champagne.

L’edizione 2015 del Prix Champagne de la Joie de Vivre vede protagonisti l’arte e la fotografia.

Il Comité Interprofessionnel du Vin de Champagne è un’organizzazione interprofessionale che rappresenta i vigneron e le Maison di Champagne. La sua missione è di promuovere la vite e il vino di Champagne con diverse modalità, che includono azioni economiche, tecniche e ambientali, di sviluppo qualitativo, di organizzazione della filiera, di comunicazione e di promozione della notorietà e della protezione della denominazione Champagne in tutto il mondo.

(Visited 21 times, 1 visits today)