A NATALE BALLARINI SI CHIAMA MATERA

141219152230_foto-pan3

Design, qualità e produzione made in Italy sono tre buoni motivi per l’acquisto dei nuovi strumenti di cottura della collezione Matera di Ballarini. 

 La  serie Matera, nata per soddisfare sempre più le esigenze di chi cucina,  è dotata di rivestimento antiaderente Granitium, il primo antiaderente rinforzato con particelle minerali che garantiscono una cottura più asciutta simile a quella effettuata direttamente su pietra. Pur mantenendo la praticità d’uso dei classici rivestimenti antiaderenti che consentono di cucinare senza oli e grassi, le prove tecniche hanno infatti dimostrato che Granitium consente anche una rosolatura perfetta a bassa temperatura, condizione ideale per conservare i valori nutritivi degli alimenti in assenza di liquidi. 

Per cuocere bene la carne all’esterno, mantenendo all’interno i succhi che la rendono morbida, si ricorre abitualmente alla brace o alla padella di ferro, con temperature che arrivano a 400°C. Grazie al rivestimento Granitium si può ottenere lo stesso risultato lavorando a 200°C, quindi con una modalità di cottura più salutare. Inoltre, si cuoce in meno tempo e senza fumi. 

Granitium è il risultato delle nanotecnologie sviluppate dal reparto Ricerca e Sviluppo della Ballarini che da sempre controlla la qualità 7 giorni su 7, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno come dichiarato dal simbolo riportato sul packaging del prodotto. 

Ma i vantaggi non finiscono qui, il corpo in alluminio puro ad alto spessore, il manico bi-componente realizzato in resina fenolica e tecnopolimero altamente termoisolante e la profondità di gamma conferiscono alla collezione solidità e praticità d’uso. Il dispositivo Thermopoint consente una migliore cottura dei cibi risparmiando energia. 

Come sempre Ballarini affida al nome della collezione il ruolo di ambasciatore dell’italianità nel mondo. In questo caso la città di Matera, i cui famosi Sassi fanno parte dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

INFO SU http://www.ballarini.it/

(Visited 26 times, 1 visits today)