UNICREDIT PER ARTISSIMA 21

ImageProxy (4)

UniCredit conferma il proprio impegno a favore della cultura, e in particolare dell’arte contemporanea, rinnovando il sostegno all’edizione 2014 di Artissima, della quale è Main Partner da 12 anni.

 

Quest’anno, nel Salotto al primo piano dell’Oval, la banca accende i riflettori sulla fotografia, con l’esposizione di tre scatti della UniCredit Art Collection – la collezione del gruppo che comprende oltre 4000 foto, da quelle storiche alle contemporanee – che richiamano la mostra fotografica “Facts and Fictions”, curata da Walter Guadagnini, Presidente della Commissione Artistica UniCredit e a breve allestita al Multimedia Art Museum di Mosca dal 14 ottobre al 9 novembre 2014. Nel Salotto UniCredit saranno esposte tre opere che rimandano idealmente alle tre sezioni della mostra in Russia che si focalizza sulla capacità dell’arte fotografica di documentare, trasformare e inventare la realtà. Alla prima sezione “Documenting Reality” si ricollega “Roma” di Olivo Barbieri, alla seconda “Transforming Reality” si rapporta “Parma 1984” di Luigi Ghirri, mentre “lo Studio di A.S.” di Paolo Ventura ricorda la terza sezione “Inventing Reality”. L’allestimento di Mosca conduce il visitatore in un viaggio alla scoperta della doppia natura della fotografia: raccontare ciò che accade in modo puntuale e dettagliato (facts), ma anche – e spesso contemporaneamente – restituirne una visione nuova, tanto falsa quanto credibile (fictions).

 

Sempre all’interno del Salotto, verso la VIP Lounge UniCredit, troverà spazio una riproduzione in scala di UniCredit Tower, il grattacielo più alto d’Italia che ha ridisegnato lo skyline di Milano, realizzata per il progetto #WeAreTowerParade. L’iniziativa, promossa dalla banca a giugno 2014 per celebrare i suoi 15 anni, ha trasformato Milano in un’esposizione a cielo aperto con l’allestimento di 31 torri interpretate da artisti, creativi, writer, studenti di scuole di design e di illustrazione milanesi partendo dai temi dell’innovazione, del futuro, delle radici, della sostenibilità e del talento. Grazie a questo progetto è anche stato devoluto un contributo a 7 organizzazioni non-profit selezionate da UniCredit Foundation attive su tutto il territorio italiano per sostenere l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. L’opera esposta è di Fabio Roncato, che ha usato le fotografie trovate negli album di famiglia dei mercatini milanesi, trasformate in farfalle grazie alla tecnica dell’origami e applicate sulla superficie della torre. I lavori sono tutti visibili sul sito www.unicredit-tower.it.

 

Anche in questi anni difficili a causa della crisi internazionale, UniCredit ha confermato il proprio sostegno ad Artissima, alla cultura e al suo business con un’attenzione particolare ai giovani, perché crede nell’importanza di promuovere l’arte verso un pubblico sempre più vasto e nuovo.

 

Questo è per la banca un modo per essere vicina al territorio, nella convinzione che la cultura sia uno strumento fondamentale per uno sviluppo sostenibile e duraturo delle comunità in cui vive e opera.

(Visited 14 times, 1 visits today)