Orchestra I Pomeriggi Musicali V edizione del Gran Festival del Cinema Muto.

manxman-1928-two-lovers

ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI per il

GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO

V EDIZIONE

I MUTI DI ALFRED HITCHCOCK

The Manxman

di

Alfred Hitchcock

 

Direttore: Alessandro Calcagnile

Pianista e compositrice: Rossella Spinosa

Orchestra I Pomeriggi Musicali

 

 

Teatro Dal Verme

Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano

Giovedì 11 settembre ore 21.00

 

 

Il Gran Festival del Cinema Muto giunge al V anno di vita e al terzo anno di collaborazione tra TEMA, I Solisti Lombardi, promotori del progetto, e Fondazione Cineteca Italiana. Il Festival, anche quest’anno, dall’11 settembre al 5 ottobre 2014, continuerà nel suo percorso itinerante, coinvolgendo diverse location milanesi.

 

L’edizione 2014 del Festival sarà dedicata alla produzione inglese di Alfred Hitchcock degli anni Venti, con sei dei suoi nove lungometraggi muti, opere importanti che ebbero un grande successo di pubblico e che prefigurano quello che sarebbe stato il lungo percorso cinematografico di Sir Alfred. Tutti i film saranno proiettati in edizioni restaurate e accompagnati con musica dal vivo su partiture composte da Rossella Spinosa.

 

La manifestazione si apre giovedì 11 settembre presso il Teatro Dal Verme, con la proiezione di The Manxman (1929), considerato uno dei film precursori di alcuni dei più famosi titoli del regista inglese, fra cui il celeberrimo Vertigo, in una partitura originale per pianoforte e orchestra di Rossella Spinosa, affidata all’esecuzione dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, sotto la direzione di Alessandro Calcagnile. Solista al pianoforte la stessa compositrice, Rossella Spinosa.

 

 

L’evento vede la collaborazione di Esterni e l’inserimento nel cartellone di Milano Film Festival. E ancora una volta, di quest’operazione nuova, originale e dall’alto valore artistico si conferma sostenitrice l’Orchestra I Pomeriggi Musicali, sempre pronta ad accettare nuove sfide culturali da proporre al pubblico.

 

 

The ManxmanCopia restaurata

Regia: A. Hitchcock. Sceneggiatura: Eliot Stannard, dal romanzo omonimo di Sir T.H. Hall Caine. Interpreti: Carl Brisson, Malcolm Keen, Anny Ondra, Randle Ayrton, Clare Greet. Gran Bretagna, 1929, b/n, 80’, muto, v.o. did. italiane.

 

Nonostante la diversa estrazione sociale, il pescatore Pete e l’avvocato Philip sono amici da tantissimo tempo e vivono sull’Isola di Man. Pete vuole sposare Kate, figlia del ricco proprietario di un albergo che rifiuta di dare il consenso al matrimonio. Pete abbandona allora l’isola per andare a cercare fortuna e Philip gli promette che veglierà su Kate fino al suo ritorno. Ma col passare del tempo lui e Kate si innamorano e quando Pete farà ritorno la situazione finirà con il precipitare.

 

 

 

ALESSANDRO CALCAGNILE, direttore

Direttore d’orchestra e pianista, raffinato interprete della musica del Novecento, ha collaborato con alcuni dei più importanti compositori italiani viventi. Ha studiato presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, Conservatorio L. Marenzio di Brescia, Hochschule für Musik Nürnberg, Accademia Musicale Pescarese. Si è esibito con numerose orchestra e ensemble tra cui l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Nuova Sinfonica Italiana, Orchestra Nuova Cameristica, Orchestra Toscana Classica, l’Orchestra da Camera d’Aosta, Orchestra Carlo Coccia di Novara, Bellagio Festival Orchestra, I Solisti Lombardi, New MADE Ensemble, Icarus Ensemble, Orchestra da Camera di Lugano (Svizzera), Orchestra Filarmonica Mihail Jora di Bacau (Romania), Accent Orchestra di Cincinnati University (USA), Orchestra Accademica di Stato di San Pietroburgo e Konstantinovsky Symphony Orchestra (Russia), Orchestra di Stato Academy of Soloist (Kazakistan), Seoul Proart Orchestra (Corea del Sud), Orchestra Academy of Soloist (Kazakistan). Ha partecipato a diverse produzioni legate alla musica da film, cinema muto in particolare, dirigendo partiture sinfoniche originali (Pietro Mascagni, Luigi Mancinelli, Gottfried Huppertz e Charlie Chaplin), nonché nuove composizioni. Ha realizzato decine di masterclass e workshop, seminari e presentazioni in Italia (Conservatorio di Milano, Conservatorio di Torino, Conservatorio di Venezia, Museo del Novecento e il Museo del Cinema di Milano, Fondazione Siotto di Cagliari) e Sud America (Buenos Aires, Santa Fé, Montevideo). Come pianista e direttore d’orchestra ha registrato per varie etichette discografiche, tra le quali Amadeus e Sconfinarte. Co-Fondatore e nel Comitato Direttivo del Centro Musica Contemporanea di Milano, Alessandro Calcagnile è Direttore Artistico del Festival Milano: 5 Giornate per la Nuova Musica e del Gran Festival del Cinema Muto di Milano, Direttore Principale del New MADE Ensemble e dell’Orchestra I Solisti Lombardi, Direttore Principale Ospite della Bellagio Festival Orchestra. Dall’estate 2014 è Direttore Musicale dell’Orchestra Cantelli di Milano.

 

ROSSELLA SPINOSA, pianoforte

Si diploma giovanissima in pianoforte, clavicembalo, composizione e, negli stessi anni, si laurea con lode e plauso accademico in legge; si laurea, altresì, sempre col massimo dei voti, in Musicologia – Discipline Storiche, Critiche e Analitiche della Musica, con una tesi in Psicologia della Musica dal titolo Dell’Arte Perturbante. Si perfeziona per il pianoforte con Boris Petrushansky e Pier Narciso Masi, conseguendo il diploma triennale con Master (massimo dei voti e plauso) presso la prestigiosa Accademia Pianistica di Imola; studia, altresì, negli anni successivi ai diplomi con docenti del Mozarteum di Salisburgo e della School of Music and Drama di Londra. Per la composizione si perfeziona, invece, con Azio Corghi, Giacomo Manzoni ed il Premio Oscar Luis Bacalov, frequentando le istituzioni storiche italiane come Scuola di Musica di Fiesole, Accademia Chigiana di Siena e Fondazione Romanini di Brescia, conseguendo anche il Diploma di Merito e la Borsa di Studio Emma Contestabile dall’Accademia Chigiana di Siena. Vincitrice di numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali, suona in alcune delle sale più importanti italiane ed estere come Sala Santa Cecilia del Parco della Musica di Roma, Teatro degli Arcimboldi di Milano, Auditorium di Milano, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Comunale di Benevento, Teatro Municipale di Fidenza, Sala Bartòk della Hindemith Foundation, Cohen Studio Theather dell’Università di Cincinnati, Palazzo Belosseji-Belorzsky di San Pietroburgo, Italian Bunka Kaikan di Tokyo, Auditorium del Conservatorio “M.De Falla” di Buenos Aires, Auditorium dell’Università della Musica di Montevideo, Museo Sibelius in Finlandia, Ceramic Palace Hall di Seoul etc., collaborando con compositori di prestigio (tra i quali, Paolo Castaldi, Luis De Pablo, Ivan Fedele, Giacomo Manzoni, Bernhard Lang, Misato Mochizuchi, Luis Bacalov, etc.) e eseguendo molte opere nuove a lei stessa dedicate, in Europa, Canada, Stati Uniti, Russia, Sud America e Giappone. Affianca all’attività solistica quella di musica da camera, in particolare in Duo Pianistico e nel NEW MADE Ensemble (ensemble specializzato nel repertorio contemporaneo) nonchè di solista con orchestra (tra cui, Orchestra da Camera di Lugano, Orchestra I Pomeriggi Musicali, Orchestra I Solisti Lombardi, Orchestra da Camera d’Aosta, Nuova Sinfonica Italiana, Orchestra Accademica di Stato di S. Pietroburgo, Orchestra Toscana Classica, Seoul ProArt Orchestra, Kostantinovsky Orchestra di San Pietroburgo). A partire da ottobre 2009 – occasione in cui ha eseguito in prima mondiale la Baires 1 Suite per due pianoforti di Luis Bacalov, in duo pianistico con lo stesso Premio Oscar – si è avviata altresì una forma di collaborazione stabile con il compositore argentino. Scrive opere da camera, per orchestra, per la lirica ed il teatro che le sono commissionate ed eseguite da Orchestra da Camera di Lugano, Orchestra da Camera Fiorentina, Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, Kyev Camerata, Orchestra da Camera “I Solisti Lombardi”, Fondazione Adkins Chiti, Accademia Perosi, Saxodia Quartet, Dedalo Ensemble, Open Quartet, Fiesole Laborintus Ensemble, Ensemble Risognanze, Icarus Ensemble etc. Sonorizza oltre cinquanta pellicole di cinema muto e, nel 2011, riceve la commissione da Fondazione Cineteca Italiana per comporre le musiche di tre episodi di Libro Cuore del 1915, restaurati dalla stessa Cineteca Italiana, in occasione del Centocinquantesimo dell’Unità d’Italia; della produzione viene realizzata una versione in dvd. L’anteprima del lavoro commissionato si svolge a Milano, in occasione dell’Inaugurazione del Museo Interattivo del Cinema (MIC), mentre la prima esecuzione assoluta, nella versione integrale per due pianoforti, ha luogo nell’ambito della diciottesima edizione dell’Osaka European Film Festival in Giappone. Nel 2012 scrive ed esegue le musiche per tutti i film muti di Fritz Lang, su commissione di Cineteca Italiana e in collaborazione con Fondazione I Pomeriggi Musicali e, nel 2013, in collaborazione con Milano Film Festival e Orchestra de I Pomeriggi Musicali ottiene grande successo di critica e pubblico per la Fantasia per pianoforte e orchestra su La corazzata Potëmkin di Sergej Ejzenštejn, eseguita in apertura del Gran Festival del Cinema Muto di Milano, IV Edizione. Collabora, infine, con protagonisti del mondo dello spettacolo, tra cui Moni Ovadia, Paolo Rossi, il Duo Pali&Dispari, Teresa Mannino, in performance live. Scrive articoli per riviste di settore ed è responsabile della rubrica Contemporanea della rivista “Amadeusonline”.Riceve, nell’anno 2012 e 2013, la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la direzione artistica del Festival di Bellagio e del Lago di Como e nel Dicembre 2013 viene insignita della Medaglia Pro Cultura Hungaria, a firma del Ministro della Cultura ungherese, per la promozione della musica ungherese nel mondo. È docente presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo e nell’anno accademico 2013/2014 svolge seminari sulla Storia della musica applicata alle immagini per gli studenti AFAM del Conservatorio B. Marcello di Venezia.

 

 

BIGLIETTI:

Intero: euro 10,00

Ridotto: euro 5,50

 

INFO

www.ipomeriggi.it

www.ipomeriggi.it/facebook

www.cinemamuto.it

 

(Visited 28 times, 1 visits today)