La Filarmonica per i giovani talenti: due concerti con i vincitori delle Borse di studio “Maura Giorgetti” all’UniCredit Pavilion

La Filarmonica per i giovani talenti: due concerti con i vincitori delle Borse di studio “Maura Giorgetti” all’UniCredit Pavilion

Lunedì 7 e mercoledì 9 settembre per la prima volta al Pavilion i vincitori 2014 del concorso dedicato a giovanissimi musicisti Under 18

Lunedì 7 terminano le iscrizioni per l’edizione 2015 della competizione dedicata a violinisti e violoncellisti dai 14 ai 18 anni. Su www.filarmonica.it il bando per le borse di € 4.000

 Si esibiscono per la prima volta nel nuovo auditorium dell’UniCredit Pavillion Erica Piccotti, Teofil Milenkovic, Luca Giovannini e Fabiola Tedesco, i quattro talentuosi vincitori 2014 delle Borse di Studio per giovani musicisti della Filarmonica della Scala, concorso che l’orchestra tiene ogni anno, in collaborazione con il Main Partner UniCredit, e giunto alla quarta edizione. Il bando 2015 è scaricabile dal sito dell’orchestra www.filarmonica.it e rivolto a violinisti e violoncellisti tra i 13 e i 18 anni (nati tra il 17 novembre 1996 e il 17 novembre 2001). La data ultima per l’iscrizione è fissata per lunedì 7 settembre 2015.

 

L’iniziativa nata nel 2012 per sostenere i migliori giovani violinisti e violoncellisti italiani in una fase fondamentale del loro percorso di studio, si arricchisce quest’anno di due appuntamenti con il pubblico per il ciclo Crescendo in Nota realizzato da UniCredit all’auditorium dell’UniCredit Pavilion, il nuovo spazio polifunzionale di Piazza Gae Aulenti. Inseriti tra le attività del progetto Open Filarmonica i due concerti sono una occasione imperdibile per ascoltare quattro straordinari e giovanissimi virtuosi, selezionati dalla Filarmonica della Scala:

 

Lunedì 7 settembre alle ore 20.30 si esibisce la sedicenne violoncellista Erica Piccotti, nata nel 1999, accompagnata al pianoforte da Monica Cattarossi, nella Sonata in La maggiore di César Franck e Gran Tango di Astor Piazzolla. Subito dopo il violinista Teofil Milenkovic, nato nel 2000 e a soli quindici anni già avviato a una promettente carriera solista, accompagnato al pianoforte da Federico Nicoletta, sarà impegnato in Tzigane e nella Sonata di Maurice Ravel.

 

Mercoledì 9 settembre alle ore 20.30 sarà la volta di Luca Giovannini al violoncello, anch’egli quindicenne nato nel 2000, accompagnato al pianoforte da Bruno Volpato, che eseguirà Vocalise, op. 34 di Sergej Rachmaninov, la Toccata di Girolamo Frescobaldi, nella trascrizione di Gaspar Cassadò, Une Larme di Gioachino Rossini e Kol Nidre, op. 47 di Max Bruch. A seguire il violino di Fabiola Tedesco, classe 1997, accompagnata al pianoforte da Giovanni Casella, eseguirà la Sonata n. 3 in re minore di Johannes Brahms e Carmen Fantasy di Pablo de Sarasate.

 

I biglietti al prezzo intero di € 12 / 10, e ridotto del 50% per i minori di 18 anni sono disponibili sul sito www.unicreditpavilion.it, presso il botteghino di UniCredit Pavilion in piazza Gae Aulenti a Milano o attraverso i canali di vendita GeTicket.

 

Programma:

 

7 settembre 2015, ore 20.

PRIMA PARTE

 

  1. Frank, Sonata in la maggiore
  2. Piazzolla, Gran Tango

Erica Piccotti, violoncello

Monica Cattarossi, pianoforte

 

SECONDA PARTE

 

  1. Ravel, Tzigane
  2. Ravel, Sonata

Teofil Milenkovic, violino

Federico Nicoletta, pianoforte

 

9 settembre 2015, ore 20.30

 

PRIMA PARTE

 

  1. Rachmaninov, Vocalise, op. 34
  2. Frescobaldi – G. Cassadò, Toccata
  3. Rossini, Une Larme

Max Bruch, Kol Nidrei, op.47

Luca Giovannini, violoncello

Bruno Volpato, pianoforte

 

SECONDA PARTE

 

  1. Brahms, Sonata no.3 in re minore
  2. de Sarasate, Carmen Fantasy

Fabiola Tedesco, violino

Giovanni Casella, pianoforte

 

Biografie

Erica Piccotti è nata a Roma nel 1999 e si è diplomata in violoncello, a sedici anni, con menzione d’onore al Conservatorio di Santa Cecilia. È vincitrice di numerosi premi. Si perfeziona in Germania e all’Accademia Chigiana, dove nel 2011 è stata ammessa eccezionalmente come allieva sebbene non ancora diplomata. Attualmente studia con Antonio Meneses a Berna.
Teofil Milenkovic è nato a Frosinone nel 2000 da madre italiana e padre serbo, entrambi musicisti, ha iniziato a suonare a 4 anni dimostrando fin da subito un talento straordinario che lo ha portato a vincere già 40 competizioni internazionali.
Luca Giovannini è nato a Rovigo nel 2000, città dove studia con Luca Simoncini. A soli quindici anni ha già ottenuto numerosi riconoscimenti e si è esibito in prestigiose rassegne. Nel 2014 è risultato vincitore assoluto del Concorso città di Giussano e del concorso Tournoi International de Musique di Parigi.
Fabiola Tedesco, nata a Moncalieri nel 1997, si è diplomata con il massimo dei voti, lode e menzione speciale a Torino sotto la guida di Sergio Lamberto. Ha debuttato come solista a Torino nel 2010 con il Concerto K 219 di Mozart. Attualmente si perfeziona con Rudens Turku. Nell’autunno 2015 eseguirà a Torino il Concerto per violino op. 35 di Čajkovskij con l’orchestra del Conservatorio.

www.filarmonica.it

(Visited 51 times, 1 visits today)