Le Etnie nascoste

Mangiare, pensare e pregare, sono elementi trasversali a luoghi, etnie e culture.

Quando il cibo unisce comunità diverse

 

 

 

È questo il titolo del confronto a tavola tra le comunità rumene, moldave ed albanesi, con i rispettivi rappresentanti civili e religiosi che dialogano con Monsignor Giovanni Scanavino.

La natura interreligiosa e interetnica della nostra comunità sarà sottolineata da una rappresentanza di gruppi etnici e religiosi che si incontreranno in un convivio: una tavola fraterna. La coincidenza con la commemorazione di Angelo Vassallo sta a sottolineare come il fatto che la “responsabilità” e il “coraggio” sono fondamentali per far progredire  la nostra società nel  senso della tolleranza e della comune convivenza. Siamo una comunità più complessa, spesso sottaciuta, negata ma con punti alti di collaborazione. Un modo per far emergere tolleranza e intercultura nel simbolo del banchetto e della comunione del cibo stando insieme per trovare ciò che unisce e non ciò che divide.
Parteciperanno : Padre Giovanni Scanavino Vescovo di Orvieto, Abdel Kader (Imam di Perugia), in rappresentanza  della comunità ortodossa sarà presente Venceslao Spinei, il  delegato del Pope di Roma Pavel Hicu e il Presidente della Caritas diocesana Prof Marcello Rinaldi. Domenica 21 Novembre ore 13.

 Agenzia di promozione turistica Umbria

 

 

(Visited 19 times, 1 visits today)