Premio Internazionale Teatro dell’Inclusione dedicato a Teresa Pomodoro

 Seconda edizione 18 novembre ore 21.00

 

 

Il Premio Internazionale per il Teatro dell’Inclusione dedicato a Teresa Pomodoro, promosso dall’Associazione NO’HMA e dal Comune di Milano quest’anno vede il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e si fregia della prestigiosa targa ad esso assegnata dal Presidente della Repubblica.

 

 

La seconda edizione del Premio Internazionale Teresa Pomodoro per il Teatro dell’Inclusione proporrà, durante la serata evento del 18 novembre alle ore 21.00 presso lo Spazio Teatro NO’HMA, l’opera prescelta dalla giuria: BRAT. Cantieri per un’opera rom, dove attori balcanici assumono ruoli da commedia dell'arte, facendosi testimoni di una cultura, la propria, per la regia di Salvatore Tramacere. Allo spettacolo verrà attribuita, come riconoscimento, una scultura del maestro Kengiro Azuma.

 

 

Gli altri spettacoli che hanno ricevuto a pari merito una segnalazione speciale dai giurati sono: HECHO EN EL PERU’, regia di Miguel Rubio Zapata e TAGHEIRE, regia di Salvino Raco e  IO SONO, regia di Ola Cavagna.

 

 

La giuria internazionale del Premio è presieduta come nella scorsa edizione da Livia Pomodoro e composta da Eugenio Barba, Lev Dodin, Jonathan Mills, Luca Ronconi, cui si aggiungono quest’anno i prestigiosi contributi di Lluís Pasqual (regista, Spagna) e Peter Stein (regista, Germania).

 

 

Il Premio Internazionale Teresa Pomodoro per il Teatro dell’Inclusione ha come obiettivo quello di contribuire a rivelare e promuovere quelle forme di “teatro dell’inclusione” che immettono le arti sceniche nel cuore delle società, restituendo al teatro il suo valore di esperienza, occasione di crescita e condivisione aperta a tutti i cittadini senza distinzione di età, classe sociale, sesso e appartenenza geografica.  

 

Istituito nel 2009, il Premio è intitolato alla memoria di Teresa Pomodoro, originale ispiratrice e anima di una concezione del teatro aperto all’interazione tra le diverse discipline artistiche. Nello Spazio Teatro di via Orcagna queste discipline si compenetrano idealmente in spettacoli, manifestazioni e incontri, animando così i luoghi della solitudine sociale e dell’emarginazione, perché il teatro si faccia ponte per gli esclusi e li renda protagonisti della sua arte.

 

 

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro

Via Andrea Orcagna 2, Milano

0245485085/ 0226688369

www.nohma.it 

(Visited 31 times, 1 visits today)