“I Primi d’Italia “: Foligno ospita il festival dei primi piatti italiani, tutti da gustare

3884628020_052b54f86f

 

Torna l'appuntamento culinario dedicato ai primi piatti che li vedrà protagonisti insieme a prodotti tipici provenienti da ogni regione, personalità dello spettacolo e artisti, musica e divertimento. Si svolgerà da giovedì 23 a domenica 26 settembre 2010 la dodicesima edizione de "I Primi d'Italia", il celebre Festival Nazionale di Primi Piatti organizzato da Epta Confcommercio.  Per quattro giorni  Foligno si trasforma in un originale villaggio degustativo e  quindi per l'occasione diventerà capitale della cucina italiana. L'evento è promotore inoltre, di difesa dell'ambiente: tutti i prodotti utilizzati per la realizzazione del festival sono eco-compatibile e riciclati. Durante tutta la manifestazione si terranno anche seminari e incontri sull'alimentazione e prodotti alimentari.
Il programma è molto vasto e non mancheranno le scuole di cucina tenute dai grandi chef italiani che proporranno anche veri e propri Master in primi piatti.

piatto-pasta-300
 

Quest'anno sarà la volta di Chicco e Bobo Cerea del Ristorante Da Vittorio di Brusaporto (BG) e di Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Massa Lubrense, che saranno capaci di stupire ed appassionare un pubblico eterogeneo composto da curiosi, semplici appassionati o esperti (prenotazione obbligatoria, costo 85 euro, rilascio attestato di partecipazione). Grande novità di quest'anno, Alfonso Caputo che delizierà i partecipanti con le sue "Linguine di Alfonso", dove la pasta si sposerà con ingredienti nuovi e stravaganti come fegato, crudo di polpo ed osso di seppia.
Chicco e Bobo Cerea, invece, diletteranno i palati con le "Linguine con spuma di pancetta, aragosta e caffè" e lo squisito "Risotto alla milanese con spiedino di porcini e gamberi di Onelia", dove i sapori decisi della carne e dei crostacei s'incontreranno con l'aromatico caffè ed i morbidi porcini, per dare vita a piatti pieni di gusto, dai toni raffinati ed inaspettati.

All'interno del Festival, tra gli ormai consueti "Itinerari del gusto", troveranno posto tanti prodotti d'eccellenza da degustare. New entry assoluta dell'anno, la ricetta tanto tradizionale quanto originale di Augusto Tocci, il quale ci proporrà il suo "Primo con le erbette di campo". Tra gli altri, protagonisti la pasta con il ciauscolo, un gustoso insaccato marchigiano ottenuto da una magistrale tecnica di lavorazione trasmessa di generazione in generazione, la zuppa di cipolle ramate di Montoro, dal sapore dolce e delicato e la polenta bergamasca dell'Azienda Agricola Salera, un prodotto raffinato a base di marano e miscelato con altre tre qualità di pregiato mais, macinati ancora con il mulino a pietra, come vuole la tradizione.
Sempre nel corso di questi mini appuntamenti culinari, sarà possibile assaggiare anche il piatto tipico della Valtellina: i pizzoccheri, un formato di pasta spesso, assai originale, ricavato da un impasto di farina di frumento e grano saraceno che gli dona l'originale colorazione scura. Animeranno i ricorrenti appuntamenti anche le mille rivisitazioni di cacio e pepe, pasta all'ortolana, amatriciana e gustosi piatti di farro e cicerchia, tutti degustabili al modico prezzo di 10 euro. Per tutta l'intera durata della manifestazione sarà inoltre possibile assaggiare in anteprima, con coupon degustativo di euro 2,50, la Zuppa dell'Unità d'Italia, un piatto composto di venti ingredienti (uno per regione) ideato per celebrare il 150° anniversario della nostra nazione.

Torneranno anche nell'edizione 2010 gli appuntamenti "A tavola con le Stelle" in cui si potranno gustare menù completi, dall'antipasto al dolce, tutti a base di pasta e firmati da chef stellati. Due i protagonisti di quest'anno: Gaetano Trovato del Ristorante Arnolfo di Colle di Val d'Elsa, che abbinerà al suo gustoso menù di eccellenze senesi le fragranze dei grandi vini toscani e Marco Gubbiotti de La Bastiglia di Spello, il quale presenterà menù di primi piatti dove troveranno spazio le nostre tipicità umbre (prenotazione obbligatoria, costo 25 Euro).

Oltre ai celebri chef, saranno tanti i personaggi del mondo della cucina e dello spettacolo, tra cui Andy Luotto, Wilma De Angelis, Anna Moroni e Augusto Tocci, che si alterneranno ai fornelli in occasione degli "Itinerari del Gusto", pronti a svelarci tanti piccoli segreti per migliorare ed innovare la cucina di tutti i giorni.
Sarà un vero e proprio viaggio nel bel paese tra le tipicità della migliore cucina italiana e le degustazioni delle ricette preparate dal vivo.

Per maggiori informazioni: www.iprimiditalia.it

(Visited 78 times, 1 visits today)