ITALTRIKE PER NATALE

L’educazione motoria al centro del design 2019 di Italtrike

Il movimento è lo strumento che i bambini usano per conoscere sé stessi e il mondo, e per entrare in relazione
con gli altri e con il proprio corpo. Accompagnarli in questo viaggio di scoperta con giochi e strumenti adatti alle
loro esigenze è il modo per rendere questo sviluppo una sorgente di benessere, di crescita e di divertimento.
Sono questi i valori che si esprimono nella proposta 2019 di Italtrike attraverso tre famiglie di prodotto che sono
state rinnovate e aggiornate: la gamma di primi passi, le balance bike e i cavalcabili. Frutto di un lavoro di
squadra che mette insieme le competenze di designer, pedagogisti ed educatori, i nuovi prodotti sono pensati
da Italtrike come alleati di genitori per favorire la crescita armonica dei più piccoli, liberando tutto il loro potenziale
motorio e cognitivo.
Rassicuranti ed ecologici: la nuova gamma di veicoli Mini Eolo si prende cura dei piccoli e dell’ambiente
Adatta ai bambini dai 12 mesi ai 7 anni, la nuova gamma Mini Eolo rappresenta appieno la filosofia dell’azienda
italiana. La parola chiave è: sostenibilità. I prodotti di questa famiglia, infatti, sono realizzati con un processo di
produzione a basso impatto ambientale, i materiali utilizzati sono riciclabili e sono stati ridotti al minimo gli
imballaggi grazie al progetto Easy Box portato avanti da Italtrike. Due le proposte 2019: Roberto e Ginetta.
Roberto è un primi passi, ideale per aiutare i bambini a trovare l’equilibrio e scoprire il movimento del proprio
corpo nello spazio. Un piccolo dettaglio costruttivo rivela l’attenzione verso la sicurezza: le ruote posteriori sono
equipaggiate con due stabilizzatori in grado di evitare il ribaltamento nel caso il bambino si appoggi sul manico;
inoltre, ruotando due piccoli bottoni, è possibile modulare la velocità di rotazione di Roberto rendendola
conforme allo sviluppo progressivo delle abilità motorie: il bambino potrà quindi correre sempre e solo alla
velocità per lui più adeguata. Ginetta, invece, è un cavalcabile dal design più retrò. Alcuni accorgimenti facilitano
il gioco dei bambini, in perfetta sicurezza. Le ruote anteriori sono girevoli a 360° per una libertà di movimento
assoluta e sono completamente coperte per evitare lo schiacciamento delle dita; le ruote sono inoltre rivestite
con una gomma che non graffia le superfici (nemmeno il parquet) e rende Ginetta silenziosa e fluida nello
spostamento.

Balance Bike: il perfetto equilibrio fra divertimento e design
Italtrike propone per il 2019 due importanti novità nella famiglia di balance bike. Fruit, infatti, è la collezione
premium costruita con telaio e manubrio, regolabile, in alluminio e un’ampia sella imbottita. Le ruote da 12’’ con
raggi e movimenti a sfera consentono una grande stabilità mentre lo sterzo con cuscinetti assicura fluidità nei
movimenti. La mini bici inoltre monta un freno posteriore per una sicurezza ancora maggiore. La palette colori è
moderna con nuances a finitura opaca che vanno dal rosso ciliegia, verde mela, arancione agrumi e bianco
cocco. La seconda novità del 2019 è Pista: la linea utilizza un robusto telaio in acciaio e una componentistica
più leggera con movimenti in nylon per il manubrio e le ruote, che sono ricoperte con un morbido materiale
antiforatura. Per questa collezione, Italtrike ha pensato a colori e grafiche in bianco e nero, con un’estetica più
sportiva e motociclistica. Tutte le balance bike sono certificate secondo le normative di Sicurezza in Europa,
USA e Australia e sono costruite nello stabilimento di Italtrike in Cina.

Cavalcabili: il viaggio di scoperta inizia a un anno
Italtrike ha disegnato una serie di cavalcabili dal design essenziale e subito riconoscibile. Il nome scelto per
questa famiglia è “La Cosa 1”, proprio a definire la semplicità del concept che ne sta alla base: uno strumento
semplice, senza fronzoli, con un design semplice e funzionale che libera la fantasia dei bambini grazie a
illustrazioni vivaci, un portaoggetti “segreto” e una manovrabilità a 360. Disegnata nel 2008 dallo studio francese
Pineau & Le Porcher, questa famiglia è un classico che si rinnova con sempre nuove collezioni. La novità del
2019, infatti, è La Cosa Capsule, una collezione che riprende il layout della famiglia “La Cosa” e si ispira ai
mezzi più amati dai bambini per far vivere loro l’esperienza di guidare, per esempio, un’ambulanza, una
camionetta dei pompieri o un sottomarino.

(Visited 9 times, 1 visits today)