Triennale Milano World Forum on Urban Forests – Milano Calling 2019

World Forum on Urban Forests – Milano Calling 2019
21 – 22 novembre 2019
Triennale Milano
A un anno dal primo Forum mondiale sulle foreste urbane e in occasione della
giornata nazionale dell’albero, il 21 novembre 2019, il Comitato permanente di
WFUF, composto da FAO (Food and Agriculture Organization of the United
Nations), SISEF (Società Italiana di Selvicoltura Urbana ed Ecologia Forestale) e
Politecnico di Milano organizza, insieme a Triennale Milano dal 21 al 22
novembre, il World Forum on Urban Forests – Milano Calling 2019.
Triennale Milano porta avanti la sua riflessione sui temi della sostenibilit
affrontando le questioni fondamentali relative all’implementazione della
silvicoltura urbana per stimolare lo scambio e la condivisione di conoscenza tra
le città, le istituzioni accademiche, le organizzazioni internazionali e i
professionisti del settore. All’interno del Forum verrà presentato ForestaMI il
grande progetto di forestazione urbana che la Città metropolitana di Milano ha
deciso di attuare, al fine di incrementare le superfici verdi della città e la qualit
urbana, ma anche al fine di aumentare la resilienza del territorio urbano agli
stress ambientali e agli effetti del riscaldamento climatico.
“Con il World Forum on Urban Forests – Milano Calling 2019 Triennale conferma il
suo impegno nell’affrontare tematiche e urgenze della contemporaneità. Il
Forum si pone su una linea di continuità con la XXII Esposizione Internazionale
Broken Nature e riporta Triennale al centro del dibattito sulle politiche ambientali
– dichiara Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano -. La forestazione
urbana è oggi in cima alle agende delle grandi metropoli del Pianeta. Uno degli
obiettivi principali del Forum in Triennale è quello di proporre possibili modelli di
sviluppo di un nuovo concetto di città, in cui la presenza delle foreste, sia urbane
sia periurbane, è fondamentale per garantire un futuro sostenibile. Le foreste
non sono il passato o l’altro della città ma il loro futuro”.
Il Forum è aperto ai rappresentanti di governi nazionali e locali, istituzioni
accademiche e di ricerca, organizzazioni non governative (ONG), organizzazioni
nazionali e internazionali di cooperazione allo sviluppo, professori, ricercatori,
architetti, urbanisti, forestali urbani, arboricoltori, paesaggisti, specialisti di
foreste urbane e dell’albero, e professionisti del settore pubblico e privato.
Le due giornate del Forum si articoleranno in momenti istituzionali, tavoli di
lavoro e appuntamenti divulgativi aperti al pubblico. Il tema della forestazione
urbana sarà affrontato e approfondito attraverso occasioni di confronto di
progetti su scala globale, come il Great Green Wall of Cities and large scale
urban forestry projects – a cura di FAO, Royal Botanic Gardens Kew, Arbor Day
Foundation, C40, UN-Habitat, Stefano Boeri Architetti, Cities4Forests,
SISEF, Urban Forest Center China – e su scala nazionale come Parco Italia e
Stati Generali del Verde.
I tavoli di lavoro:
The Great Green Wall of Cities and large scale urban forestry projects
L’obiettivo dei tavoli di lavoro è identificare i prossimi passi da compiere nello
sviluppo del progetto The Great Green Wall of Cities. Dando seguito alle
discussioni tenute in occasione del Climate Action Summit delle Nazione Unite a
New York, i partecipanti si confronteranno sulle sfide tecniche e politiche di
Triennale Milano 2/4
questo ambizioso progetto e rifletteranno sul modo più appropriato di
comunicare le informazioni e identificare le risorse necessarie.
Stati Generali del Verde
Le città sono cause ed al contempo vittime degli effetti, sempre più spesso
devastanti, del cambiamento del clima. Alberi, foreste, spazi verdi sia in città che
nei territori di riferimento per gli ambiti urbani, sono un potente driver di
inversione delle tendenze drammatiche in atto. Disponiamo di un robusto
corredo di conoscenze scientifiche per intervenire grazie all’aiuto di alberi e
sistemi forestali. È ora necessario mettere in relazione diverse esperienze per
attivare nuove strategie efficaci per la qualità della vita e dell’ambiente. Uno dei
ruoli fondamentali del Comitato del Verde Pubblico e degli Stati Generale del
Verde è promuovere e facilitare dialogo e integrazione. Costruire una
governance innovativa che faccia convergere interessi sociali, ambientali,
istituzionali e privati è una sfida urgente che siamo chiamati a cogliere e
condividere per poter essere effettivamente efficaci nel contrastare
cambiamenti climatici e sociali.
ForestaMI
Piantare alberi, creare nuovi boschi, moltiplicare il numero delle piante lungo le
strade, nelle piazze, nei cortili, sui tetti e sulle facciate delle nostre città, è il
modo più efficace e economico per rallentare il riscaldamento globale, ridurre i
consumi e pulire dalle polveri sottili l’aria che respiriamo. ForestaMi si pone
l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, la qualità degli spazi verdi, e delle
connessioni vegetali, piantando un albero per ogni persona che vive nella Citt
Metropolitana di Milano entro il 2030, 3.000.000 di nuovi alberi. ForestaMi è una
ricerca del Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani,
finanziata da Fondazione Falck e Sistemi Urbani FS, voluta da Citt
Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Parco Nord Milano e Parco Agricolo
Sud Milano attraverso un protocollo di Intesa.
Tra gli altri parteciperanno ai tavoli di lavoro: FAO, European Forest Institute,
Silva Mediterranea, UN Environment Programme, KKL Israel, UNESCO, ETH
Zurich , European Forum on Urban Forestry, Urban Forest Research China,
Directorate-General for Agriculture and Rural Development (European
Commission), Directorate-General for Environment (European Commission).
Parteciperanno i rappresentati delle città di: Melbourne, Tirana, Addis Abeba,
New York City, Dar Es Salaam, Napoli, Firenze, Venezia, Prato, Siracusa, Urbino,
Mantova, Bologna, Riccione.
Gli appuntamenti aperti al pubblico, parte del programma del Forum
Mondiale sulla Forestazione Urbana – Milano Calling 2019. (Ingresso libero)
Le foreste di New York
Scaling up for success: lessons from MillionTrees and NYC’s Urban Forest
21 novembre 2019 – ore 19.00
Le foreste di New York City con Adam Freed, Principal, Bloomberg Associates, e
Jennifer Greenfeld, Assistant Commissioner, Forestry, Horticulture and Natural
Resources, NYC Department of Parks and Recreation, racconteranno come New
York sta diventando una città sempre più verde e capace di rispondere alle
minacce del cambiamento climatico attraverso nuove foreste urbane.
L’incontro sarà moderato da Silvia Botti, Direttore di Abitare.
Triennale Milano 3/4
Forest Open Night
22 novembre 2019 – ore 17.00
Filosofia, scienza, arte, architettura e cinema incontrano i temi del cambiamento
climatico e della forestazione urbana. Incontri e proiezioni in una serata dedicata
alle foreste.
Programma
Introduzione a cura di Simone Molteni – LifeGate
17.00
Tirana Urban Forests con Anuela Ristani –Vice Sindaco di Tirana, Albania
17.20
Benefici del verde sulla salute con Pier Mannuccio Mannucci – Direttore
Scientifico, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, Fondazione Cá
Granda Ospedale Maggiore Policlinico e Professore emerito di Medicina Interna
dell’Università Statale di Milano
17.40
Crisi climatica e ambientale: come comprenderla, come affrontarla con Luca
Mercalli – Presidente Società Meteorologica Italiana
18.00
The Philosopher in the Forest con Jonathon Keats – Artista, Filosofo
sperimentale e Stefano Boeri – Presidente Triennale Milano
18.40
Restoring Forests and their Fungal Microbiome to Combat Climate Change
con Colin Averill – Ricercatore Crowther Lab, ETH Zürich
19.00
Impatto zero e gli alberi con Simone Molteni – Direttore scientifico LifeGate
19.20
The Concept of a Landscape con Xandra van der Eijk – Bio Artista e designer
20.00
Into the Forest con Francesco Garofalo e Matteo Motti – OpenFabric
20.20
Un inverno a Milano con Antonio Scurati – Scrittore
21.00
proiezione film Interdependence
Presenta Piero Pelizzaro – Chief Resilience Officer, Comune di Milano
Nella serata di venerdì 22 novembre, l’orario di apertura di Caffè Triennale sar
prolungato e sarà possibile visitare il Museo del Design Italiano fino alle 22.30
con un biglietto di ingresso ridotto a 5 euro. Per l’occasione, alle 20.15, è prevista
una speciale visita guidata dedicata al tema del legno nel design curata dai
mediatori culturali di Triennale
Triennale Milano 4/4
Plant the Future – Parco Nord
ForestaMi. Campagna attiva di piantagione di alberi in citt
23 novembre – dalle 10.30 alle 13.30
Nell’ambito di Alberi in ogni Quartiere, iniziativa del Comune di Milano che
prevede la messa a dimora di alberi in tutti i Municipi milanesi dal 20 al 25
novembre, Triennale Milano con il World Forum on Urban Forests organizzerà un
momento di piantagione collettiva con i cittadini.
In caso di pioggia l’evento sarà annullato.

(Visited 145 times, 1 visits today)