AUB COMPAGNIA ITALIANA DI BALLETTO: LO SCHIACCIANOCI e BIANCANEVE E I SETTE NANI

LA COMPAGNIA DELL’ACCADEMIA UCRAINA DI BALLETTO (AUB COMPAGNIA ITALIANA DI BALLETTO) NEL SEGNO DELLA ECOSOSTENIBILITA’

Con il sostegno di C.L.A.P.Spettacolodalvivo e del MiBACT

Da maggio 2019 la compagnia ufficiale dell’Accademia Ucraina di Balletto ha cambiato la propria denominazione, diventando AUB COMPAGNIA ITALIANA DI BALLETTO, per sottolineare la componente italiana dei suoi ballerini che vengono selezionati attraverso audizioni, ma soprattutto scelti tra i diplomati dell’Accademia stessa mentre i diplomandi ed allievi dell’ultimo anno, possono farne parte come aggiunti o stagisti.

La compagnia, inoltre, sensibile agli aspetti legati alla ecosostenibilità, ha trovato in EcoTeatro di Milano un valido alleato per portare avanti insieme questa vocazione: nasce così una collaborazione che porterà in cartellone, nella sala di via Fezzan, primo teatro ecosostenibile in Italia, alcune repliche di Schiaccianoci e di Biancaneve e i Sette Nani, riallestite con la supervisione del teatro adottando criteri per ridurre l’impatto ambientale.

Gli spettacoli sono prodotti in co-realizzazione tra A.U.B. Compagnia Italiana di Balletto e Cooperativa Muse Solidali (ente gestore EcoTeatro).

Stagione 2019/2020: AUB COMPAGNIA ITALIANA DI BALLETTO diventa compagnia residente dell’ECOTEATRO DI MILANO

CALENDARIO SPETTACOLI

20, 21 DICEMBRE – ore 21.00: SCHIACCIANOCI

22, 26 DICEMBRE – ore 16.00: SCHIACCIANOCI

4 GENNAIO – ore 21.00: BIANCANEVE E I SETTE NANI

5, 6 GENNAIO – ore 16.00: BIANCANEVE E I SETTE NANI

 “Da tempo i teatri cercano strade per svecchiare le sale e intercettare nuovo pubblico, soprattutto giovani, così da garantire il ricambio generazionale. L’innovazione sostenibile è l’opportunità che può generare il cambiamento e rilanciare in una chiave più moderna e innovativa le sale teatrali.

EcoTeatro è la prima sala nazionale che raccoglie il problema della crisi climatico ambientale e adotta criteri gestionali ecosostenibli per abbattere l’impatto dei concerti e degli spettacoli ospitati.

La collaborazione con A.u.b. Compagnia italiana di balletto è nata grazie a CLAPS Spettacolo dal vivo, il Circuito Lombardo di programmazione teatrale riconosciuto dalla Direzione Spettacolo del Ministero dei Beni Culturali con cui collaboriamo che ha inserito due spettacoli dell’AUB Compagnia Italiana di Balletto nel cartellone di EcoTeatro: Schiaccianoci e Biancaneve e i sette nani.  Gli allestimenti hanno già debuttato ottenendo uno strepitoso successo agli Arcimboldi e verranno rivisti e rimontati nella nostra sala con criteri ecosostenibili. È la prima volta che una compagnia di danza professionale adotta criteri eco e la cosa ci fa molto piacere.

La partnership di questo sicuro ed ambizioso connubio avrà sicuramente un’evoluzione sempre più stretta con numerosi nuovi programmi.

L’attività della Compagnia, legata indissolubilmente all’Accademia Ucraina, fautrice già di molti successi e promotrice di nuove collaborazioni anche con personaggi illustri del mondo della danza, avrà in serbo numerose novità nell’arco della prossima stagione.

A partire da un programma realmente innovativo come quello di presentare allestimenti rivisitati di balletti fulcro del repertorio classico, seguendo il concept dell’ EcoTeatro sulla falsa riga di un concetto in chiave Ecologica che sicuramente, in molte occasioni, sposeremo al 100%, al fine di dare, primi nel mondo degli spettacoli di Danza, un forte messaggio all’insegna della promozione di sviluppo eco sostenibile, e cercare di porre il tema ambientale al centro dell’azione artistica culturale”.

Marco Davvero, Direttore di Ecoteatro

“Sono molto soddisfatta di questa nuova collaborazione e del fatto che la nostra compagnia abbia finalmente trovato una collocazione che potrà darle la possibilità di rientrare in un teatro che, grazie alla nuova direzione, sta assumendo una veste completamente nuova. Ed è questo aspetto che mi ha spinta principalmente ad accettare la proposta che vede Aub Compagnia Italiana di Balletto come nuova compagnia residente dell’EcoTeatro. Un teatro rinnovato non solo nella sua struttura, ma anche nei concetti che ne guidano l’organizzazione e la scelta artistica. Sono stimolata dall’idea di “rivedere” i principali balletti classici in chiave “ecosostenibile”. È una sfida interessantissima e soprattutto innovativa. La tradizione si sposa con una necessità assolutamente attuale ed è un onore per noi portare avanti questo progetto. In questa stagione presenteremo Schiaccianoci e Biancaneve e i Sette nani, il primo che è un classico del periodo natalizio ed il secondo un’esclusiva di cui detiene i diritti per l’Italia solo l’Accademia Ucraina di Balletto con le coreografie di Genrich Moiorov, ideatore del balletto. Le versioni di entrambi gli spettacoli saranno quindi di puro repertorio, con costumi e sviluppo scenografico tradizionale. Un’ulteriore occasione per non dimenticare la tradizione di questi balletti che purtroppo ultimamente vengono “fatti e rifatti” in versioni che molto spesso ne stravolgono la bellezza e la purezza”.  

Caterina Calvino Prina – Direttrice Aub Compagnia Italiana di Balletto

                                                                                                              SINOSSI SPETTACOLI

***BIANCANEVE E I SETTI NANI

AUB Compagnia Italiana di Balletto

BALLETTO IN DUE ATTI

MUSICHE DI BOGDAN PAVLOVSKIJ

COREOGRAFIE GENRIKH MAIOROV

Il balletto “Biancaneve e i sette nani“ dell’AUB Compagnia Italiana di Balletto , l’unica in Italia a detenerne i diritti originali, è una produzione per bambini e adulti. Un modo per avvicinare i più piccini al mondo del teatro e della danza, attraverso la famosissima favola dei Fratelli Grimm. Gli animali del bosco, i fiori e le piante prenderanno vita immergendoci nel magico mondo di Biancaneve, mentre i sette buffi nani saranno protagonisti di momenti di divertimento e risate. Il tutto su note musicali appassionanti e con vivaci e colorati costumi.

DATE

Sabato  4  Gennaio ore 20.45
Domenica  5  Gennaio ore 16.00
Lunedì  6  Gennaio ore 16.00

PREZZI

Poltrona di platea:

Intero € 25

Ridotto € 18

Poltrona di galleria:

Intero € 20

Ridotto € 16

la riduzione si applica agli over 60, under 25 e a chi raggiunge il teatro in bici, con i mezzi o car sharing

+++LO SCHIACCIANOCI

Su musiche di

Pëtr Il’ič Čajkovskij

Coreografie originali riadattate da Egor Scepaciov

Con il sostegno di C.L.A.P.Spettacolodalvivo e del MiBACT

Uno dei più grandi classici del repertorio, il più amato dai bambini torna come ogni anno con grande successo sui palcoscenici italiani con L’ “AUB Compagnia Italiana di Balletto” facendo sognare grandi e piccoli.

Durante la vigilia di Natale, agli inizi del XIX secolo, il signor Stahlbaum, in Germania, indice una festa per i suoi amici e per i loro piccoli figli.Questi, in attesa dei regali e pieni di entusiasmo, stanno danzando quando arriva il signor Drosselmeyer, lo zio di Clara e Fritz, che porta regali a tutti i bambini, intrattenendoli con giochi di prestigio, nonostante all’inizio incuta paura ai bambini.Alla sua nipote prediletta, Clara, regala uno schiaccianoci a forma di soldatino che Fritz, il fratello della bambina, rompe per dispetto. Ma Drosselmeyer lo ripara per la gioia della bambina.Arrivano alla festa anche gli altri parenti e amici, che si uniscono alla festa ballando con gioia. Clara, stanca per le danze della serata, dopo che gli invitati si ritirano, si addormenta sul letto e inizia a sognare. È mezzanotte, e tutto intorno a lei inizia a crescere: la sala, l’albero di Natale, i giocattoli..e soprattutto una miriade di topi che cercano di rubarle lo schiaccianoci.Clara tenta di cacciarli, quando lo Schiaccianoci si anima e partecipa alla battaglia con i soldatini di Fritz: alla fine, rimangono lui e il Re Topo, che lo mette in difficoltà. Clara, per salvare il suo Schiaccianoci, prende la sua scarpetta e la lancia addosso al Re Topo, distraendolo; lo Schiaccianoci lo colpisce uccidendolo. Ed ecco che lo Schiaccianoci si trasforma in un Principe, e Clara lo segue, entrando in una foresta innevata. L’Atto si chiude con uno splendido Valzer dei fiocchi di neve.I due giovani entrano nel Regno dei Dolci, dove al Palazzo Reale li riceve la Fata Confetto, che si fa raccontare dallo Schiaccianoci tutte le sue avventure, e di come ha vinto la battaglia col Re Topo. Subito dopo, tutto il Palazzo si esibisce in una serie di famose danze culminando nel conosciutissimo Valzer dei fiori.Il balletto si conclude con un ultimo Valzer, e il sogno finisce: una volta risvegliata, mentre si fa giorno, Clara ripensa al proprio magico sogno abbracciando il suo Schiaccianoci. 

DATE

20/21/22/27 dicembre + matinée per le scuole

venerdì 20 dicembre ore 20:45

sabato 21 dicembre ore 20:45

domenica 22 dicembre ore 16:00

giovedì 26 dicembre ore 16:00

PREZZI

Poltrona di platea:

Intero € 25

Ridotto € 18

Poltrona di galleria:

Intero € 20

Ridotto € 16

la riduzione si applica agli over 60, under 25 e a chi raggiunge il teatro in bici, con i mezzi o car sharing

Matinée per le scuole

Mercoledì’ 18 dicembre ore 10:00

giovedì 19 dicembre ore 10:00

Posto unico:

Intero € 10

CONTATTI ECOTEATRO

Via Fezzan 11 – 20146 Milano

  1. 0282773651

Biglietteria: biglietteria@ecoteatro.org

 

(Visited 96 times, 1 visits today)