GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE: LA DIFESA DEL PIANETA INIZIA IN CUCINA, GIORNO PER GIORNO

5 GIUGNO 2019, GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE:

LA DIFESA DEL PIANETA INIZIA IN CUCINA, GIORNO PER GIORNO

Dal dissipatore alimentare domestico agli erogatori d’ultima generazione, la multinazionale americana InSinkErator conquista l’Italia con i nuovi prodotti che semplificano la vita quotidiana

È possibile difendere il pianeta senza rinunciare alle comodità della vita moderna? In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente (5 giugno), istituita dalle Nazioni Unite nel 1972, la multinazionale americana InSinkErator (www.insinkerator.it) promuove la sostenibilità in cucina attraverso i suoi due ultimi prodotti che semplificano la vita contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente secondo la logica del “giorno per giorno”.

Infatti, non sono necessarie azioni eclatanti, ma comportamenti che quotidianamente consentano di evitare gli sprechi, inquinare di meno rispettando le risorse che la natura mette a disposizione. In questo contesto, il design e l’architettura scommettono sempre di più sul connubio tra tecnologia e sostenibilità per creare ambienti confortevoli dove le persone possano sentirsi a proprio agio. Ma come la cucina può fare la sua parte?

Premettendo che la prevenzione degli sprechi è fondamentale e passa attraverso una “spesa ragionata” che eviti acquisti inutili, Iniziamo con i dissipatori alimentari (in primis il potentissimo Evolution 250) che quest’anno compiono 80 anni e che consentono di trattare gli avanzi alimentari in modo istantaneo, igienico e sostenibile. Posizionato comodamente sotto il lavello (l’installazione è ormai un’operazione di routine per qualsiasi idraulico), il dissipatore tritura ogni tipo di avanzo organico direttamente nel lavandino riducendo il residuo in particelle finissime che possono essere eliminate nelle acque chiare. Nessun processo chimico ma solo movimenti meccanici estremamente sicuri e, contrariamente ai luoghi comuni, silenziosi. Ma cosa centrano gli sprechi con la difesa dell’ambiente?

Gli scarti alimentari che finiscono nelle discariche producono metano, un gas 21 volte più nocivo dell’anidride carbonica quindi, meno avanzi, meno inquinamento.  Ad oggi, l’utilizzo del dissipatore ha permesso di eliminare dalle discariche mondiali l’equivalente in peso di 1000 transatlantici. Negli Stati Uniti, ad esempio, il 50% delle famiglie ne possiede uno, in Nuova Zelanda il 34% e in Australia il 20%. Negli Usa, ad esempio, dove l’80% delle nuove abitazioni dispone di un dissipatore, città come Chicago, Philadelphia, Tacoma, Milwaukee e Boston hanno fatto realizzare dei test per verificarne l’effettiva efficacia e i dati parlano chiaro. Con il dissipatore, la quantità di rifiuti alimentari si riduce del 30%.

Sempre in tema di controllo degli sprechi, l’altro gioiello che InSinkErator promuove in questa giornata, è il miscelatore 4N1 Touch con le sue 4 funzioni:

– normale acqua calda e fredda,

– acqua fredda filtrata regolabile premendo il pulsante

– acqua caldissima filtrata ad una temperatura che si avvicina a quella d’ebollizione (88°-98°)

Potremo cosi dire addio così agli ingombranti bollitori e soprattutto alle attese visto che cucinare la pasta, preparare tisane e ogni tipo di bevanda bollente richiederà molto meno tempo. Tempo guadagnato ma anche sprechi evitati. Stop quindi ai litri d’acqua inutilmente gettati in attesa del raggiungimento della temperatura desiderata e, grazie allo speciale filtro, spariranno anche le bottiglie di plastica che tanto danno fanno ai nostri oceani.

La cucina si trasforma così in un luogo dove riconvertire il proprio tempo, dove la sostenibilità è protagonista e anche lo stile non viene trascurato. Il 4N1 Touch è caratterizzato infatti da un design elegante e disponibile in tre diverse forme: L Shape, J Shape e U Shape. Un modello per ogni gusto!

La casa del futuro è già qui ma non solo il 5 giugno, bensì ogni giorno.

Informazioni su InSinkErator

Divisione del Gruppo Emerson, InSinkErator è il maggior produttore mondiale di dissipatori di rifiuti alimentari e leader di mercato. Questa tipologia di elettrodomestico evita alle discariche circa il 20% dei rifiuti domestici ed è dimostrato avere una minore impronta ecologica rispetto alla raccolta porta a porta.

Nel 2007 InSinkErator lancia un nuovo prodotto, il dispenser di acqua calda, in grado di fornire acqua filtrata, a temperatura ambiente oppure a 98 gradi.

II distributore – I&D

Nata nel 1984, I&D è il distributore esclusivo di InSinkErator su tutto il territorio italiano nel quale ha sviluppato una fitta rete di contatti che hanno permesso al brand americano di offrire non solo prodotti d’altissimo livello ma anche un servizio post vendita di grande qualità.

 

 

 

(Visited 22 times, 1 visits today)