Vinitaly 2019 Cantina di Soave Riserva dei Cinque Timeless Icon

Riserva dei Cinque. Timeless Icon

Un’icona senza tempo proprio in virtù del tempo, quello che si è concessa, quello che ci è voluto per diventare quello che è: la Riserva dei Cinque.

Una lunga attesa che ci ha ricordato l’inestimabile valore del tempo. Più di 120 mesi nella penombra silenziosa delle nostre cantine, immersa nella magia di un mondo sotterraneo in cui il sole non sorge né tramonta mai, in un tempo senza tempo che fluisce incurante della frenesia dell’uomo e dell’avvicendarsi delle stagioni. Per 10 lunghi anni questa grande Riserva ha riposato sui propri lieviti, a temperatura e umidità costanti, protetta dalla roccia e dalla terra soprastante, aspettando che arrivasse il momento giusto.

Ora quel momento è arrivato.

LA RISERVA DEI CINQUE

Un tempo destinata unicamente alle cantine dei cinque fondatori, la Riserva dei Cinque è ancora oggi esclusiva per qualità e quantità: viene prodotta con le uve migliori e solo nelle grandi annate.

I grappoli di Pinot Nero (80%) e Chardonnay (20%), provenienti da vigneti selezionati nella zona dei Monti Lessini, tra i 400 e i 600 metri sul livello del mare, sono pressati in maniera soffice e solo la parte di prima spremitura, il mosto-fiore, viene destinato alla produzione del vino base. Dopo un primo affinamento in acciaio, arriva il momento della cuvée definitiva sapientemente creata dai nostri enologi, si procede quindi all’imbottigliamento e alla rifermentazione secondo il metodo classico tradizionale. Perfeziona l’opera il lungo affinamento a contatto con i lieviti per almeno 120 mesi.

Il risultato è uno spumante iconico, dalla personalità unica, caratterizzato da un colore dorato intenso e brillante con un perlage fine e persistente. Bouquet ampio e suadente di pasticceria e frutta matura, con note di canditi e nocciola. Sorso ricco, avvolgente, morbido e cremoso che si protende in un lungo, raffinato finale.

UN GRANDE CLASSICO

La Riserva dei Cinque è la Riserva di Equipe 5, grande metodo classico millesimato che ha fatto la storia della spumantistica italiana. Nato nel 1964 grazie a cinque enologi – Giuseppe Andreaus, Leonello Letrari, Ferdinando Tonon, Pietro Turra e Riccardo Zanetti – che decisero di unire la propria passione e le proprie competenze, Equipe 5 è entrato nel novero dei più celebri e prestigiosi spumanti del panorama nazionale e internazionale. Questi cinque giovani talentuosi, uniti dall’amicizia e dalla voglia di creare qualcosa di grande, sono oggi considerati tra i fondatori del metodo classico italiano.

La presentazione ufficiale della Riserva dei Cinque è in programma per Vinitaly 2019 allo stand di Cantina di Soave (Pad.4 Stand F4),domenica 7 aprile alle 14.00

A Vinitaly 2019 Cantina di Soave si presenta fiera del prestigioso titolo di Italian Wine Producer of the Year, attribuitole dall’IWSC – International Wine & Spirit Competition, storico e autorevole concorso enologico internazionale con base a Londra, che l’ha definita “un’azienda dal profilo fortemente innovativo, in grado di utilizzare al meglio le conoscenze tecnologiche per approfondire la competenza in vigna e ottenere vini di altissima qualità”.

«Ricevere il titolo di “Cantina dell’anno” – commenta il Direttore Bruno Trentini – è un grande onore che attesta il nostro impegno per far crescere l’azienda da ogni punto di vista, nell’ottica di produrre vini sempre migliori, nel rispetto dell’ambiente che per noi è il bene più prezioso. Una gratificazione immensa per tutta l’azienda, fatta di persone straordinarie che rendono tutto ciò possibile».

https://www.cantinasoave.it/

(Visited 13 times, 1 visits today)