Vintage e grintosa: nasce GLEP e porta sul mercato il fascino intramontabile di Vermouth, Bitter e Amaro                                                                               

Vintage e grintosa: nasce GLEP

e porta sul mercato il fascino intramontabile

di Vermouth, Bitter e Amaro

                                                                           

SERATA STRAORDINARIA PRESSO IL ROOF TOP RELAX BAR

DELL’HOTEL GIARDINETTO DI PETTENASCO (No)

VENERDI’ 6 LUGLIO 2018, dalle ORE 19.30

Una passione per i prodotti artigianali vintage, l’incontro di due amici e la voglia di scommettere sul futuro di prodotti intramontabili come il Vermouth, il Bitter e l’Amaro: e così Ezio Primatesta, imprenditore nel settore alberghiero, insieme a Luca Garofalo, mago della grafica, si buttano a capofitto in una nuova avventura. Contattano Bordiga, apprezzata distilleria del cuneese, che ancor oggi utilizza l’alambicco a fuoco a legna, e da qui nasce GLEP Beverages: insieme decidono di giocare molto anche sull’impatto delle etichette oltre sulla qualità massima del prodotto. Ne deriva un brand giovane, con quattro elementi che danno vita ai loro liquori  “alchimia, natura, un alambicco del ‘700 in rame, tenacia e bestie rarissime”, tra storia, mito e realtà.

 

“Il mondo degli spirits è grande fonte di ispirazione, così come lo è da sempre la natura. Rapito dal mondo animale ho lasciato che fosse questo a guidare l’immagine della nostra etichetta. Senza alcuna regola di sorta in un flusso creativo istintivo hanno preso forma i nostri animali,  onirici, senza classificazione, con un’ attenzione alla coscienza”spiegano Primatesta e Garofalo.

“E poi c’è la tecnica, l’esperienza di Bordiga. Dopo diverse prove, siamo arrivati alla ricetta che riteniamo perfetta, con la consulenza dei ricettari storici chiusi in cassaforte da Bordiga. Tutte hanno un filo conduttore nel rabarbaro”.

Le etichette sono accattivanti, d’avanguardia: la pantera lacustre, fluida e sinuosa, è stata scelta per simboleggiare il ‘Vermouth rosso Vandalo‘. Nasconde molti misteri dietro alla sua maschera, ma è disposta a rivelarsi in cambio di vibrazioni sincere: “E’ elegante e raffinata ma cresciuta in strada. Educata e adeguata in ogni situazione, dalla bettola più bieca, al più lussuoso dei ristoranti. Sa comportarsi e affascinare”.

Per l’Amaro ‘Grinta’ c’è il lupo della Tasmania: “Ormai estinto, simbolo di tenacia e forza. Ha combattuto contro i coloni Australiani che lo hanno sterminato solo perché si mangiava le loro pecore. Al vertice della catena alimentare, non c’era animale più grintoso in tutta l’isola. Ho voluto ridargli vita con uno slancio nostalgico. Chissà che la gente non capisca di quanta bellezza ci stiamo privando per sempre”.

Infine, per il ‘Bitter rosso Spinto’ la lepre volante: “Veloce, rapida e tagliente. Un animale semplice la lepre, ma la nostra sa volare. Non si ferma mai, ti spettina, ti fa piroettare quando ti sfreccia accanto. Tagliente come il gusto del nostro bitter. Qualcosa che non ti aspetti. Così come non ti aspetti che una lepre sappia volare”.

Un’anticipazione  riservata del brand GLEP e dei suoi prodotti avverrà nel corso della

SERATA STRAORDINARIA PRESSO IL ROOF TOP RELAX BAR

DELL’HOTEL GIARDINETTO DI PETTENASCO (No)

VENERDI’ 6 LUGLIO 2018, dalle ORE 19.30

(Visited 57 times, 1 visits today)