IN VACANZA CON LA SCUOLA DE LA CUCINA ITALIANA dal 24 al 27 giugno o dal 29 luglio al primo agosto

 Tempo di vacanze e La Scuola de La Cucina Italiana diventa itinerante proponendo dei “soggiorni-studio” che uniscono il piacere delle vacanza al sapore dei corsi di cucina.Per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre la meta sarà la VALLE D’AOSTA e, in particolare l’Hotel Le Roche di Champoluc: un fine settimana (Michela Magni – Cinquesensi (michela.magni@cinquesensi.it) – 237 euro per persona –  trasferimento non compreso nel pacchetto) oppure un soggiorno di una settimana (dall’11 al 18 settembre – 483 euro per persona –  trasferimento escluso) per cucinare, imparando delle ricette della tradizione valdostana, rilassarsi nel centro benessere dell’albergo e degustare prodotti tipici locali. Un modo diverso di fare turismo, all’insegna della qualità, della buona cucina e della giovialità. La Scuola de La Cucina Italiana, diretta da Anna Prandoni, ha sede a Milano, in Piazza Aspromonte 15. Nata nel 1988, la Scuola promuove la diffusione della cultura alimentare italiana valorizzandone la cucina e i prodotti In Italia e nel mondo.Oltre ad organizzare serate e degustazioni a tema, incontri con chef stellati e appuntamenti in cui si incontrano eccellenze gastronomiche, la Scuola organizza anche corsi di cucina che raccolgono ogni anno più di 6.000 iscritti: appassionati, addetti ai lavori senza dimenticare i bambini che possono sperimentarsi “piccoli chef.”In alcuni periodi dell’anno i corsi e gli insegnanti si trasferiscono dalla sede milanese a località di vacanza.

 Per informazioni e prenotazioni:Scuola de La Cucina Italiana Piazza Aspromonte 15 20131 Milano tel. 02 70642242

 www.scuolacucinaitalian.com 

UFFICIO STAMPA CINQUESENSI

SARA VITALI  sara.vitali@cinquesensi.it

Michela Magni – Cinquesensi (michela.magni@cinquesensi.it)  

(Visited 16 times, 1 visits today)