Franke Cookies Factory: l’atmosfera natalizia conquista il Flagship store Franke

 

Franke Cookies Factory:
l’atmosfera natalizia conquista il Flagship store Franke
Dal 7 dicembre al 6 gennaio, lo showroom si trasforma nella
fabbrica di biscotti di Babbo Natale
Luci e colori natalizi, atmosfera frizzante e rilassante al tempo stesso e un delizioso e
irresistibile profumo di biscotti che oltrepassa le vetrine, per arrivare fino alla strada: quest’anno
la fabbrica di biscotti di Babbo Natale si è trasferita in via Pontaccio 18, all’interno del nuovo showroom
Franke.
L’atmosfera già intima e domestica dello spazio progettato da Carlo Colombo – inaugurato lo scorso 5
ottobre 2017 – diventa così magica: il grande bancone centrale in acciaio sarà il piano di lavoro di un
vero e proprio laboratorio dove farina, uova, zucchero & co. diventeranno degli ottimi biscotti da
gustare sorseggiando una tazza di latte caldo o di cioccolata.
Dal 7 dicembre al 6 gennaio, la clientela potrà quindi scoprire le novità del mondo Franke respirando il
tepore e l’atmosfera suggestiva – e golosa – delle feste di fine anno. Ma c’è di più: compilando
l’apposita cartolina con una frase natalizia in tema ‘Make It Wonderful’, potranno anche prendere parte
all’allestimento. Le frasi più belle saranno infatti proiettate in loop sul monitor in vetrina, affacciato su via
Pontaccio e le sue affascinanti luminarie.
E come ogni Natale che si rispetti, oltre ai dolci ci saranno i giocattoli e un antico libro delle favole, tra le
cui pagine si trova quella che racconta l’incontro tra Franke e Babbo Natale…

“C’era una volta, in un paese lontano lontano, un simpatico signore dalla barba bianca, una risata molto allegra e
una panciona molto grande. Era Babbo Natale.
Quest’uomo aveva una sola missione nella vita, rendere felici tutte le persone del mondo, soprattutto i bambini.
Passava tutto l’anno a progettare e confezionare doni per portarli, la notte di Natale, in giro per tutto il globo.
Però non faceva tutto da solo, era aiutato da tanti piccoli folletti.
Dovete sapere che questi folletti erano si molto bravi, ma anche mooolto golosi.
Cosi Babbo Natale faceva sempre preparare per loro e per se stesso dei meravigliosi biscotti, da sua moglie.
La moglie di Babbo Natale era bravissima e sfornava ogni giorno biscotti squisiti.
Un bel giorno però, tornati dal lavoro Babbo Natale e i folletti, percepirono qualcosa di strano.
In casa di Mamma Natale … non si sentiva nessun odore di biscotti. In verità non si sentiva nessun odore, ahimè.
Entrati in cucina trovarono Mamma Natale in lacrime, il suo amato forno non funzionava piu!
Un dramma.
Babbo Natale fece controllare il forno da tutti i migliori tecnici del suo paese, ma nessuno riuscì
a risolvere il problema.
I folletti erano molto tristi e lavoravano lentamente, senza la loro dose quotidiana di biscotti.
Il Natale felice per tutti era a rischio!!!
Ma Babbo Natale, che non si perdeva mai d’animo, si ricordò di un bambino, tanti anni prima, che in una letterina gli
chiedeva di portargli degli attrezzi e del materiale per costruire alla sua mamma una nuova stufa per cucinare, perchè
quella che aveva si era rotta.
Babbo Natale era rimasto molto colpito dalla bontà e generosità di questo bambino, tanto che lo aveva inserito in
un archivio a parte, dedicato ai casi che più si erano distinti per bravura.
Cominciò allora a spulciare questo archivio, non molto lungo in verità, ormai i bimbi non erano più cosi buoni, e
finalmente eccolo … Franke! Ecco chi era.
Incrociò i dati di allora, fece una veloce ricerca su Google (siamo sempre nel 2000 amici, tutti si aggiornano) e scoprì
che … incredibile … quel bambino aveva trasformato la sua passione in un lavoro, e aveva creato una impresa che
costruiva piani cottura, lavandini e … udite udite forni!
Era troppo bello per essere vero.
Babbo Natale montò sulla sua slitta e si diresse verso la Svizzera, patria di quello che ora era il Signor Franke.
Immaginate la sorpresa quando il Signor Franke si trovò nel suo ufficio niente di meno che Babbo Natale! Non credeva
ai suoi occhi.
Dopo lo schock iniziale, ascoltò il problema di Babbo Natale, si ricordarono con commozione quel regalo tanto
desiderato anni prima e, dopo averci pensato, il signor Franke non solo fu felice di accettare di dare uno dei suoi forni
a Babbo Natale ma addirittura gli propose di unirsi per realizzare ancora piu biscotti da regalare a tutte le persone
buone della terra … lui avrebbe messo i forni e Babbo Natale le materie prime!
E tu … pensi di essere stato buono quest’anno? Non importa quanti anni hai … entra in negozio e assaggia i biscotti
che, ancora oggi, Franke aiuta Babbo e Mamma Natale a preparare”.

In occasione delle festività natalizie il Flagship Store Franke sarà aperto tutte le domeniche.

Flagship Store Franke

via Pontaccio,18- Brera – 20121 Milano

(Visited 31 times, 1 visits today)