Sonia Peronaci presenta “Sonia Factory” a Milano

  

Sonia Peronaci presenta “Sonia Factory”:
location multifunzionale con spazio eventi, cooking lab, redazione e set fotografico per
shooting/riprese video, il luogo ideale per dare voce alla sua anima imprenditoriale.
Aree cucina, set televisivo e fotografico, redazione web, uffici, incubator d’idee, location per eventi, galleria
d’arte e spazio espositivo. Sonia Peronaci presenta tutte le possibilità offerte dalla sua nuova sede operativa
milanese: Sonia Factory, spazio di 450 mq., nel cuore di Milano, che rappresenta la personalità versatile e
imprenditoriale che ha sempre contraddistinto Sonia Peronaci.

Sonia Peronaci, cuoca, scrittrice,food blogger e volto familiare per aver fondato e animato per quasi un decennio Giallo Zafferano, il sito web di ricette
record di accessi quotidiani, volta pagina ed entra in una nuova dimensione professionale e imprenditoriale con
l’inaugurazione di Sonia Factory, il loft polifunzionale al civico 37 di via Bramante (Milano) sua nuova sede operativa.

 

Perché Sonia Factory?
“Sonia Factory” nasce da un’esigenza ben definita di Sonia Peronaci: avere un quartier generale polifunzionale in
grado di fungere allo stesso tempo da base operativa per le attività quotidiane di preparazione delle ricette e di gestione
dei canali web (www.soniaperonaci.it) e social media (facebook, twitter, instagram, pinterest, youtube) e da luogo
d’incontro per eventi aziendali, mostre, presentazioni, sperimentazione di nuovi format e altri
progetti speciali.
In fase di realizzazione è stato perseguito l’obiettivo di realizzare un salto qualitativo rispetto alle precedenti
esperienze sia in termini di prodotti e servizi legati al food sia aprendosi al dialogo e all’interazione con altri
settori e mercati, direttamente o indirettamente correlati al food quali sostenibilità, architettura, interior design
e arte.

La location
Situato in una zona ben posizionata dal punto di vista logistico (Paolo Sarpi), Sonia Factory si estende per circa
450 metri quadri, di cui 350 dislocati su un unico piano, ottenuti ristrutturando un ex laboratorio artigianale
che in passato è stato utilizzato anche come base operativa di un fashion designer e come studio professionale.
Al suo interno, oggi, trovano posto sale tecniche rivolte alle attività connesse al “mondo cucina”, tra cui una
grande isola attrezzata per i corsi di cucina, una seconda area cucina per gli shooting e i video e
un’area dispensa, affiancate da altri spazi destinati alla redazione web e social media, sale riunioni, aree
di coworking, ecc.
Il tutto in un ambiente che offre tutte le comodità di un loft residenziale, raffinato, accogliente, luminoso,
realizzato sulla base di un progetto architettonico e di interior design tipicamente italiano per tipologia di arredi,
materiali e cura delle finiture.

Gli spazi
All’interno di Sonia Factory gli spazi sono organizzati in due macroaree: da un lato gli ambienti tecnici
coinvolti nei corsi amatoriali o professionali di cucina, nonché nella preparazione di ricette, e dall’altra le aree
dedicate alla produzione di contenuti per il web e i social media, alle riunioni e all’organizzazione di eventi,
workshop, conferenze feste e buffet per sponsor e aziende.
Nello specifico, le due aree sono così suddivise:
a) Superficie laboratorio – cucina
 Scuola di cucina (39 mq.) – un’ampia e luminosa isola totalmente attrezzata accoglie corsi
amatoriali o professionali di cucina (fino a 12 persone). Sono funzionali all’isola la piccola cucina a
supporto, la zona lavastoviglie e frigoriferi, nonché l’art gallery per le stoviglie (tot. 24,5 mq.). L’isola
può ospitare anche sessioni di team building per aziende;
 Cucina shooting e video (36,5 mq.) – un ambiente cucina più piccolo, ma perfettamente attrezzato,
riservato agli shooting fotografici e alle riprese TV per i social network. Accanto, un camerino per
trucco/vestizione dedicato alle riprese (10 mq.);
 Zona dispensa (53 mq.) – area dedicata alle derrate alimentari, a strumenti di lavori e vettovaglie.
b) Superficie altre aree
 Hall d’ingresso (55,5 mq.) – area di passaggio antistante la scuole di cucina che, all’occorrenza, può
essere trasformata in zona eventi o area ristorante privato;
 Zona redazionale (55 mq.) – open space tecnologico riservato allo staff che cura la manutenzione e la
gestione del sito web e dei canali digital;
 Sala riunioni e ufficio privato – due spazi modulari di 47 mq. e 43 mq. che possono essere modificati
e convertiti al coworking o come incubator di idee.

Innovazione e stile sostenibili e 100% italiani
In linea con il nuovo posizionamento professionale e di business di Sonia Peronaci, la realizzazione di Sonia
Factory è stata affidata al pool di giovani consulenti manageriali, interior designer, architetti ed artisti italiani
di Colombo Experience S.r.l., firma del distretto brianzolo del Mobile. Colombo Experience S.r.l., infatti, ha
curato la progettazione e il layout e le finiture del loft adottando soluzioni tecnologiche, impiantistiche e
materiali innovativi.
Le variabili chiave che hanno guidato i progettisti sono state interdisciplinarietà, polifunzionalità, sostenibilit
sociale ed energetica, valorizzazione del Made in Italy, artigianalità, eleganza residenziale, cordialità, valori
familiari e, allo stesso tempo, internazionalizzazione e interculturalità.
Da questo approccio, che combina funzionalità e stile, discende la scelta di fornitori come Neolith e Domus
Marmi, per i rivestimenti di nuova generazione, Neff, per gli elettrodomestici, CopatLife, per le cucine,
Irinox, per gli elettrodomestici professionali per cucina, Inkiostro Bianco, per le carte da parati innovative,
Sunder Italia, per il verde verticale posizionato all’ingresso, Kartell, per i complementi d’arredo, e Bticino,
per i materiali elettrici ed elettronici.
Discreto ma di spessore è l’apporto al comfort fornito da tecnologie orientate alla sostenibilità come il
computer che gestisce e governa tutta l’elettronica del loft e il sistema di illuminazione LED a basso impatto
energetico.
Infine, una piacevole e suggestiva nota di verde che spicca su arredi e pareti nelle raffinate nuance tortora
scuro e nocciola è data dai giardini verticali: tre “polmoni verdi” disposti in modo equidistante per ossigenare e
fare circolare nuova aria.

Sonia Factory
Titolari: Sonia Peronaci
Sede: Via Bramante, 37 Milano
Superficie complessiva: 450 mq
Attività: Scuola di cucina, servizi di catering
e banqueting, product placement e
sponsorizzazioni, redazione, produzione e
gestione di contenuti multimediali di cucina,
corsi di team building,
pranzi, cene per sponsor o aziende.

(Visited 379 times, 1 visits today)