LA TRIENNALE DI MILANO FINALISTA AI LOVIE AWARDS

triennale_1-box-eventi-825x510

CANDIDATA PER LA MIGLIORE HOME/WELCOME PAGE E LA MIGLIORE NAVIGAZIONE/STRUTTURA DI UN SITO WEB ALLA SESTA EDIZIONE ANNUALE DEI LOVIE AWARDS

Su bit.ly/LaTriennaleLovies, fino al 22 Settembre, potete votare per i People’s Lovie Awards, il premio del pubblico
I Lovie Awards, presentati dalla International Academy of Digital Arts and Sciences (IADAS), sono i più prestigiosi riconoscimenti europei per l’eccellenza nel campo dei siti web, della pubblicità online, dei video su Internet, di cellulari & app e dei social network. La IADAS, che seleziona i vincitori dei Lovie Award, include esperti del settore come Chester Chipperfield (Direttore Creativo Globale, Tesla), il musicista Imogen Heap, Dan Howell (danisnotonfire), Stephen Fry, Vic Hayes(“il padre del Wi-Fi”), Robin Chase (Fondatore, Buzzcar) e Corinne Vigreux (Co-Fondatore, TomTom).

L’agenzia LAB81 che ne ha curato la direzione creativa e lo sviluppo, si è ispirata pensando l’intero progetto come un magazine digitale, utilizzando la forza grafica e la riconoscibilità del carattere per eccellenza, l’Helvetica. Testi e immagini di forte impatto visivo, compongono la struttura come una pagina di giornale offrendo una navigazione semplice e immediata, con la possibilità di visionare e organizzare velocemente la visita scoprendo le mostre, le attività e gli eventi in programma. Un sito web che continuerà a crescere insieme al mondo digital, aggiornandosi e rinnovandosi ampliando i confini dell’utenza sempre più a livello internazionale.

“La Triennale di Milano eccelle nella sua categoria, mostrando un’incredibile abilità nell’innovazione e nella creatività digitale,” spiega Nicolas Roope, Presidente Esecutivo della IADAS. “Questo premio testimonia la competenza, l’inventiva e la visione dei suoi creatori.”


La Triennale di Milano

La Triennale di Milano è un’istituzione culturale internazionale con oltre 90 anni di storia (nasce a Monza nel 1923) che realizza mostre, convegni ed eventi di arte, design, architettura, moda, cinema, comunicazione e società. Organizza mostre dedicate all’arte contemporanea, agli architetti e designer di fama nazionale e internazionale, ai grandi stilisti che hanno cambiato il gusto e il costume, ai temi sociali. È un laboratorio di idee che si rivolge non solo agli appassionati, studenti, professionisti, ma anche al pubblico del futuro, bambini e ragazzi, con attività sperimentali e interattive dedicate alla cultura del progetto.
È attore di un intenso dialogo con il resto del mondo sensibile ai temi della cultura italiana e delmade in Italy.

I Lovie Awards

La missione dei Lovie Awards è riconoscere la natura unica e la risonanza della comunità virtuale europea: dai principali network digitali e creativi e dagli editori di contenuti europei, alle organizzazioni culturali e politiche e ai singoli creatori. Siamo al sesto anno e i Lovie Awards continuano a celebrare le storie più risonanti e pertinenti d’Europa. Con concorrenti di oltre 30 paesi dell’Unione Europea, i premi rispecchiano la straordinaria crescita di Internet come strumento sia per il business che per la vita quotidiana. È possibile inserire lavori in inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano, svedese e olandese in cinque categorie principali: siti web, cellulari & app, video su Internet, pubblicità online e social network. Maggiori informazioni su lovieawards.eu. Fra i partner e gli sponsor dei Lovie Awards vi sono: Google, Adformatie, Creativepool, Digiday, The Drum, El Pais, FITC, FONK, Frankwatching, FrenchWeb, HuffPo España, It’s Nice That, Mobile Marketing Association, Netimperative, Ninja Marketing, NUMA, Springwise e Tubefilter.

La International Academy of Digital Arts & Sciences

L’Accademia è un’organizzazione intellettualmente varia che include il co-inventore di Internet Vint Cerf, Arianna Huffington, Presidente ed Editore Capo dell’Huffington Post Media Group, il co-Fondatore di Twitter Biz Stone, il Presidente e Fondatore di R/GA Bob Greenberg, il co-Fondatore di Instagram Kevin Systrom, il Direttore Creativo Esecutivo di Google Lab Iain Tait, l’Amministratore Delegato e Presidente di Mozilla Mitchell Baker, il Fondatore di Tumblr David Karp e Roy L. Furman Professore di Legge e Leadership alla Harvard Law School, Lawrence Lessig. Maggiori informazioni su www.iadas.net.

(Visited 25 times, 1 visits today)