MARE, MARE…Visioni, Proiezioni, Divagazioni e Azioni con PIETRO SEDDA e GIANMARCO PORRU

2016_NM_PietroSedda_MareMare_Tattoo_02

MARE, MARE…

a cura di Francesca Alfano Miglietti

Visioni, Proiezioni, Divagazioni e Azioni

con

PIETRO SEDDA e GIANMARCO PORRU

Mercoledì 20 luglio, alle ore 20.00, Nonostante Marras porta il mare a Milano per una serata in cui l’ospite d’onore sarà il notissimo e al tempo stesso ignoto mondo delle acque, dei velieri, degli abissi e delle sirene.

Insieme a Pietro Sedda, tatuatore di fama internazionale che trasforma la pelle umana in mappa, e Gian Marco Porru, performer che si esibirà nel suo “Quando il mare si ritira”, Francesca Alfano Miglietti, Patrizia e Antonio Marras guideranno gli ospiti in un’esplorazione delle profondità del mare.

Per la serata è obbligatorio abbigliamento da mare, scegliere tra: pareo, infradito, pantaloncini,  maglie a righe, borse-frigo, palette e secchielli ma anche cappelli di paglia e  creme protettive. In alternativa si possono portare: castelli di sabbia e conchiglie e sirene e marinai e piccoli velieri e  nuvole all’orizzonte e foto di fari e caffè freddo e granite di mandorle e tamarindo e tutto quanto serve per sentirsi al mare…

Dal testo di Francesca Alfano Miglietti, curatrice dell’evento: “Il mare non è un luogo, è un desiderio. Shakespeare, Melville, Conrad, Turner, ma anche Victor Hugo, Bruce Chatwin e Samuel Johnson e George Perec e Italo Calvino, ma anche Fabrizio de Andrè e Vinicio Capossela e Loredana Bertè e Franco Battiato … Il mare è il luogo che ha, nello stesso tempo, unito e diviso gli uomini. La separazione fra terra e mare si individua nelle trasformazioni comportamentali di un marinaio quando torna a terra e nello spazio intermedio dei luoghi nei quali i due regni si fondono e contrappongono, come le spiagge e i porti, dove le navi sono dispiegate anche in contesti simbolici. Un orizzonte surreale e affascinante che ci  trasporta in un’altra dimensione: nella sensazione che si prova a stare sulla riva del mare a piedi nudi, soli, totalmente immersi nel silenzio. Un mare che cambia a seconda di chi lo accoglie nella sua esistenza.

NOTE BIOGRAFICHE

Pietro Sedda

Pietro Sedda si laurea all’Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano. Nel 1999 inizia a tatuare e apre il suo primo studio a Oristano. Si sposta poi, nel 2004, a Londra, e successivamente a Urbino (2006), e nel 2010 a Milano dove apre lo studio The Saint Mariner e dove attualmente lavora. Nel 2012 la casa editrice modenese Logos edizioni gli propone di raccogliere i suoi lavori in un libro, Santi, marinai e balene, a cui fa seguito un secondo volume nel 2015, Black Novels for Lovers, testimonianza, quest’ultimo, del suo crescente amore per il nero, sempre più presente nei suoi lavori, frutto di una costante evoluzione artistica. Attualmente vive tra Milano e Istanbul.

Gianmarco Porru

Gianmarco Porru si laurea all’Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano.
Tra le mostre a cui a partecipato si ricordano: Per un pezzo di pane, Oedipus Project, Fabbrica del vapore, Frammento di uno spettacolo su Cristo morto, BraeraKlasse, Salon Primo, Surrau Photo Win.

 SCHEDA INFORMATIVA

Titolo: Mare, mare…, a cura di Francesca Alfano Miglietti

Luogo: NONOSTANTE MARRAS, via Cola di Rienzo 8, Milano

Ingresso: libero fino a esaurimento posti

Orario: mercoledì 20 luglio 2016, ore 20.00

Info: tel.: 02 76280991 | mail: bottega@antoniomarras.it

Sito: www.antoniomarras.it

(Visited 149 times, 1 visits today)