ERMANNO SCERVINO JUNIOR SS 17, HIPPIE ROMANTIC STYLE

PRESSPHOTO Firenze  PITTI BIMBO ERMANNO SCERVINO. Nella foto con Agnese Renzi. Marco Mori/New Press Photo
PRESSPHOTO Firenze PITTI BIMBO ERMANNO SCERVINO. Nella foto con Agnese Renzi. Marco Mori/New Press Photo

La collezione Primavera-Estate 2017 e il proseguimento della Partnership del progetto charity MiaDi per il Meyer

LA COLLEZIONE

Ermanno Scervino presenta a Pitti Bimbo 83 la nuova Primavera Estate 2017, ricca di suggestioni anni 70’s combinate ad un mood romantico. La collezione, si articola in tre parti per garantire un total look Ermanno Scervino.

La prima parte è dedicata al daywear e streetwear, volumi ampi come kaftani, abiti e gonne lunghe, bluse, realizzati in tessuti ultraleggeri e freschi come mussole di cotone, lino,valencienne e popeline rigato abbinati a capispalla in canvas.

Il tutto impreziosito da un ricamo sangallo con disegno a maxi fiore nei colori off white, sabbia e denim oppure in versione più gitana nei colori lampone, ocra e turchese con ricamo a filo e micro perline a motivo etnico/floreale abbinato a jeans e pantaloni a zampa.
Abiti e maglie in macramè colorati a tintura a freddo, sneakers e sandali impreziositi da perle completano il tema daywear.

La seconda parte diventa più elegante e romantica proponendo abiti in macramè, pizzo o in georgette plissè abbinati a biker in ecopelle impreziositi da microborchie oppure abiti, bomber e t-shirt in organza di seta rosa ricamati con maxi pailettes. Il tutto sempre con un touch romantico e contemporaneo.Completano la collezione sandali e sneakers in macramè impreziositi da micro borchie o maxi pailettes.

Terza parte: “No season” La riga ed il pois, da sempre grandi amori della Maison, sono presenti in tutte le collezioni.

La riga bianca e blu è proposta con pizzo ricamato multicolor per t-shirt e maglie che vengono abbinate a jeans di un blu brillante come il mare. Il tutto impreziosito da piccole ancore ricamate. Il pois proposto in rosso e bianco per abiti, pantaloni e t-shirt viene impreziosito da coccinelle stampate e ricamate.Sneakers, sandali e zainetti con gli stessi motivi completano la collezione.

PROGETTO CHARITY
Ermanno Scervino di Nuovo con MiaDi e la Fondazione Meyer

Ermanno Scervino ha il piacere di annunciare il proseguimento della collaborazione con MiaDi a favore della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Anna Meyer Onlus nell’ambito di un progetto charity di raccolta fondi per il nuovo Centro di Neuro-Ortopedia Pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

MiaDi dichiara: “La Fondazione Meyer ci ha proposto per il 2016 di adottare un progetto ambizioso, che prevede la creazione di un nuovo Centro, fino ad oggi mancante all’interno del Meyer. Uno staff multidisciplinare, guidato dal Dott. Lampasi, metterà a disposizione delle famiglie la propria competenza. È per noi motivo di orgoglio e fonte di profonda commozione poter affiancare la Fondazione Meyer in questo innovativo percorso”.

Il progetto verrà presentato,come lo scorso anno, in occasione di Pitti Bimbo. In questa occasione 15 Bambini di MiaDi indosseranno una T-shirt realizzata dalla Maison in limited edition che sarà venduta a partire del 23 Giugno presso la Boutique Ermanno Scervino di Firenze e disponibile sul sito della Fondazione Meyer con una donazione di 35 euro. Il ricavato delle vendite verrà interamente devoluto alla Fondazione Meyer continuando così la raccolta fondi.

MiaDi riunisce i genitori di alcuni piccoli curati all’Ospedale pediatrico Meyer e si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della struttura ospedaliera.La raccolta fondi proseguirà fino alla cena di Beneficenza prevista per il 7 Settembre 2016 presso le Serre Torrigiani.

Toni Scervino, Amministratore Unico del Gruppo Ermanno Scervino dichiara: «A seguito del grande successo della prima edizione siamo contenti di riconfermare la collaborazione anche per la seconda edizione augurandoci che diventi un appuntamento costante. Il Meyer è un’eccellenza Fiorentina famosa nel mondo, da tutelare e supportare sempre di più e ci auguriamo che questa partnership si rafforzi con il tempo in modo che si riescano a raccogliere sempre più fondi a supporto di una struttura fondamentale per il futuro dei “piccoli uomini e donne del domani”».

«Tengo a ringraziare sentitamente – ha detto il Presidente della Fondazione Meyer Gianpaolo Donzelli – Francesco e Tiziano che hanno dato vita al progetto MiaDi. Il loro ruolo di ambasciatori di questa causa a favore della neuro-ortopedia è fondamentale per sensibilizzare il tessuto sociale di imprese e famiglie sull’importanza di quanto viene realizzato dal Meyer per la cura dei bambini, soprattutto, in questo caso, quelli più fragili affetti da quadri patologici neurologici che determinano disabilità con grave compromissione ortopedica».

ermannoscervino.it

 

(Visited 27 times, 1 visits today)