GOLOSARIA VENETO: BUONA LA PRIMA

programma2 golosaria4

Grande successo per la prima edizione Veneta di Golosaria, la rassgna di cultura e gusto

che ha portato a Villa Giusti di Bassano del Grappa il meglio dell’agroalimentare, nel segno dell’innovazione

Grande soddsfazione per la prima edizione di Golosaria in Veneto andata in scena nella cornice di Villa Giusti del Giardino di Bassano del Grappa (Vi), che ha ricalcato i successi di Golosaria in Monferrato e a Milano.

Gli 80 produttori presenti hanno avuto occasione di incontrare un pubblico di operatori e appassionati provenienti anche dalla Lombardia e dall’Emilia Romagna, segno dell’affermazione del brand Golosaria come punto di riferimento per la qualità enogastronomica italiana, che sempre più spesso mette sul piedistallo l’innovazione. Innovazione che a Golosaria ha riguardato anche il campo dello street food, con quattro realtà che segneranno il futuro, e della produzione alimentare.

Ma un successo particolare è stato registrato anche dal Consorzio del Durello, presente con il 50% dei produttori, che ha fatto conoscere un brut assolutamente originale, al punto che – a grande richiesta – Paolo Massobrio e Marco Gatti hanno dovuto ripetere la degustazione del primo giorno anche la mattina di domenica, per raccontare la versatilità di questa eccellenza italiana.

Una due giorni entusiasmante che dopo l’inaugurazione di sabato, declinata sul tema dell’innovazione agroalimentare veneta con nomi come Pedon, Rigoni di Asiago e Arclinea, si è conclusa con il raduno dei pizzaioli, pasticceri e panettieri che hanno scelto la strada della distinzione qualitativa con la farina Petra del Molino Quaglia. “Una storia che ha cambiato addirittura il genius loci dei paesi, segno che la qualità produce anche bellezza”.

Fra gli imprenditori che hanno sostenuto la manifestazione Stevanato Group, ma anche Banca Popolare di Verona e storici opifici come Poli e Nardini.

Una Golosaria che ha messo tutti d’accordo e su cui si tornerà a lavorare da subito con uno sguardo volto all’edizione targata 2017.

www.golosaria.it

(Visited 13 times, 1 visits today)