Mădălin Ciucă Oltre il ritratto Spazio Lavì! Sarnano

locandina 2  -1

Mădălin Ciucă

Oltre il ritratto

Opere recenti a cura di Paola Ballesi

24marzo – 3 aprile 2015

Inaugurazione 24 marzo 2016

ore 18.00

Spazio Lavì!

Via Roma 8 – Sarnano

Il giovane artista rumeno, maceratese d’adozione, da circa un decennio è concentrato sul tema del ritratto ingaggiando un confronto serrato con i grandi artisti del passato.

Sull’onda di un istintivo impulso creativo cavalca le superfici, moltiplica le luci e le ombre attraverso lo spettro delle tonalità percettive con cui inquadra e contemporaneamente disgrega tanto il profilo di un volto quanto quello di una montagna.

Ritratti costruiti imbastendo pazientemente le molteplici caleidoscopiche versioni dell’apparire allo sguardo, vibratili di emozioni e di incroci sapientemente catturati dal pennello con tocchi ora densi e pesanti, ora leggeri e impalpabili come quelli suggeriti dalle trasparenze delle sottili velature.

In questo modo, pennellata dopo pennellata, gesto dopo gesto, l’artista compone l’immagine che comincia ad acquistare fisionomia man mano che si libera dalla forma statica dell’oggetto ‘ritratto’ per diventare fenomeno intenzionato da una coscienza.

Da uno sguardo penetrante restituito dalla potenza del gesto creativo tanto più forte e seduttivo quanto più guidato dal sapere della tecnica e dalla nonchalance della sprezzatura.

Tecnica, talento, creatività sono qualità indispensabili per declinare un’arte che si offre nel suo artificio come natura, una naturalezza che può essere conseguita e raggiunta solo attraverso la fatica e lo studio, che perciò si trova alla fine e non all’inizio di un percorso di ricerca attento sia alla contemporaneità che alla storia.

Mădălin Ciucă, Braşov (RO), 31.01.1987

(Visited 40 times, 1 visits today)