Ritorna Serata Futurista al teatro e al cinema con Finazzer Flory

hp2-200x200

“Contro i passatisti del nostro tempo e le loro fronti di marmo che pesano sulla coscienza del Paese, sempre più simile a un triste sanatorio, a un materasso di numismatici, a un mercato di rigattieri… abbiamo bisogno di nuovo di coraggio, audacia, ribellione. Per affermare la sovranità della fantasia, l’accettazione della civiltà tecnologica”

Così Finazzer Flory regista e attore protagonista anche sulla scena internazionale con il suo “Leonardo” annuncia il ritorno sulle scene per il solo mese di gennaio di “Serata Futurista” dedicato a Filippo Tommaso Marinetti.

Coinvolti anche due musei come il MART di Rovereto e il MAXXI di Roma per riflettere intorno all’identità italiana.

Si inizia il 13 per tutto il mese di gennaio il suo testo incendiario e provocatorio accompagnato dalle coreografie di danza contemporanea di Michela Lucenti. A favore dei giovani, del loro entusiasmo, della loro energia di cui abbiamo bisogno.

Grande novità anche al cinema con un film.

Finazzer Flory infatti sarà sul grande schermo con “Marinetti a New York” in anteprima al cinema Arcobaleno a Milano il 28.01.

II film è stato girato con I-ItalyTV a Brooklyn per le scene d’interni e a Manhattan e Broadway per le scene d’esterni.

 

Il tuor:

Excelsior Hotel Gallia Milano (13.01) ore 19:30

Palazzetto dello Sport Monza (14.01) ore 21:00

MART Rovereto (15.01) ore 19:30

Teatro Verdi Pisa (19.01) ore 21:00

MAXXI Roma (22.01) ore 20:00

Museo Italgas Torino (27.01) ore 19:30

Cinema Arcobaleno Milano (28.01) ore 19:30

Per informazioni: t. 328.4350225; www.finazzerflory.com

 

(Visited 17 times, 1 visits today)